HomeComputer, componenti e accessoriAssemblare PC: la guida definitiva in 10 step

Assemblare PC: la guida definitiva in 10 step

Ti sei deciso a sostituire il tuo vecchio PC o ad acquistarne uno nuovo, ma non hai intenzione di comprarne uno al super mercato e vuoi costruirlo tu?

Grazie alla guida che ho scritto per te, potrai imparare ad assemblare PC, così potrai personalizzarlo al massimo e ti potrai divertire mai come prima.

Assemblare PC non è un’operazione difficoltosa anzi… Se presterai un po’ di attenzione potrai anche tu creare il tuo computer super personalizzato.

Assemblare PC: la guida definitiva in 10 step

A cosa ti servirà il nuovo PC assemblato?

Prima di iniziare, è bene porsi questa domanda. L’utilizzo finale del computer che andrai ad assemblare inciderà sul prezzo dei componenti e non solo.

Utilizzerai il tuo pc per giocare? In questo caso ti servirà un computer da gaming, oppure utilizzerai il tuo computer per la grafica?

Potrebbe magari servirti un computer che non abbia nessuno dei due scopi descritti in precedenza e quindi non necessiterà di componenti particolari.

Compi con attenzione questa scelta, poiché inciderà molto sul prezzo dell’hardware che dovrai acquistare.

Se compirai queste scelte con cura, sono sicuro che non avrai solo un computer super efficiente, ma avrai un grande risparmio assicurato sulla spesa finale.

Scelta del budget

Il budget è sempre ciò che divide tutti in qualsiasi cosa, poiché a causa di questa variabile si andranno a modificare tutte le carte in gioco.

Se dovrai acquistare un pc desktop da gaming o pc desktop per grafica, dovrai tenere il tuo budget un pò più elevato.

Assemblare PC per utilizzi ben precisi infatti, come ad esempio i due che ti ho appena descritto, necessita di una scheda grafica ed un processore molto più potenti.

Se invece vuoi assemblare un pc desktop normale o semplicemente vuoi il più potente, non ti rimane che abbassare o alzare al massimo il tuo budget.

Scegli il tuo budget e cerca di rimanere entro i limiti, o modificalo in base alle tue esigenze.

Come assemblare PC

Ora che hai scelto con cura un budget e soprattutto l’utilizzo a cui destinerai il tuo computer, non ti rimane che iniziare a scegliere i pezzi per assemblare il tuo pc.

Per facilitarti nella scelta, descriverò ogni dettaglio così da facilitare al massimo la scelta.

Se vorrai qualche consiglio su dei componenti in particolare, non esitare a contattarmi oppure a scrivere un commento, ti aiuterò nel miglior modo possibile. 😉

#1 Scheda Madre

Partiamo da lei, ciò che mette in comunicazione qualsiasi componente del tuo futuro computer, la scheda madre.

Quando si valuta l’acquisto di una scheda madre, vi sono molte varianti da tenere in considerazione molto importanti, ed è anche uno dei componenti che richiede più attenzione per assemblare PC.

Socket del Processore

cpu socket

Il socket è la base d’appoggio del processore, letteralmente “lo zoccolo“. Di solito, è indicato con una sigla – che identifica il tipo di socket – e con un numero.

Per esempio, gli ultimi socket di Intel sono LGA 1200 e LGA 1700, mentre AMD usa il socket AM4 sin dai primi processori Ryzen.

Slot per la RAM

La memoria RAM è un componente fondamentale per assemblare pc.

Si tratta di un fattore dominante per la velocità del computer, in quanto immagazzina i dati prima che vengano eseguiti. Più slot avrai a disposizione (solitamente 4 o 8) e più sarà la quantità di RAM che potrai montare.

Un caso a parte sono le schede madre mini-ITX, come la MSI MPG B460I Gaming Edge WiFi, che per mantenere dimensioni contenute ha soltanto due slot per RAM.

Controlla sempre il massimo raggiungibile e la tipologia che è possibile montare (magari annotala, ti servirà in un secondo momento). Attualmente lo standard è DDR4, anche se le più veloci RAM DDR5 sono appena uscite.

Per saperne di più, qui trovi le migliori RAM oggi disponibili!

Interfacce di connessione

Ti consiglio sempre di controllare quali tipi di dispositivi potrai collegare al tuo futuro pc assemblato. Potresti assicurarti che il tuo computer abbia almeno le USB 3.0, molto più veloci e performanti delle vecchie 2.0, o addirittura le nuove interfacce USB Tipo C.

Controlla che la scheda di rete sia almeno Gigabit Ethernet, in modo da spostare i file molto più velocemente sulla tua rete. Oggi in realtà ci sono anche schede madre che hanno porte LAN 2.5G, molto più veloci rispetto alle Gigabit. 😉

Se non prenderai in considerazione l’acquisto di una scheda grafica, potresti assicurarti anche che la scheda madre che deciderai di prendere abbia delle uscite video come VGA, DVI, o HDMI.

Slot PCI-Express

Un’altra caratteristica da valutare in quanto non espandibile, sono gli slot PCIe a disposizione. Queste interfacce permetto di installare sul pc assemblato schede grafiche, schede audio, schede di rete aggiuntive, e così via.

Attualmente le più performanti schede madri, montano gli slot della versione PCI-Express 3.0, ma sono sempre più diffuse quelle con il PCIe 4.0. Il nuovo standard è di vitale importanza per gli SSD PCIe NVMe più veloci e per le nuove schede video! 😉

Uscite audio

Se deciderai di adottare la scheda madre come dispositivo predefinito per l’audio, dovrai assicurarti che essa abbia quei famosi jack RCA in uscita. Solitamente sono 3 o 6 uscite: nel secondo caso, potrai collegare anche sistemi audio 5.1.

Dove trovare i migliori prezzi?

Puoi trovare la tua scheda madre nella categoria dedicata di Amazon.it > Scheda Madre, dove i prezzi sono sempre i più favorevoli e le consegne velocissime.

Annota il socket del processore e le altre caratteristiche che ti ho appena elencato per poter scegliere gli altri componenti.

Se sei indeciso sulla scelta puoi consultare l’articolo che aggiorno periodicamente sulle migliori schede madre, che ti saprà indirizzare meglio sulla scelta.

#2 Processore

Dopo aver scelto la base del tuo futuro computer da assemblare, non dovrai fare altro che sceglierne il “cuore“, ossia il processore o CPU (Central Processing Unit).

La scelta non è difficile, ma va fatta con cura, ed ora potrai imparare come farla nel migliore dei modi. 😉

Ricordi il numero del socket che hai annotato durante la scelta della scheda madre per assemblare pc? Ora ti servirà, perché in base alla scelta che hai effettuato, a questo punto dovrai scegliere il processore con il medesimo socket.

cpu processori

Durante l’acquisto devi valutare questi parametri:

  • Velocità del processore – indicata in GHz, è la quantità di commutazioni tra il livello logico tra 1 e 0 che il processore riesce a fare nel tempo di un secondo. Più è alto questo valore, e più il processore sarà veloce;
  • Socket – come detto in precedenza, indica il modello dello zoccolo presente sulla scheda madre, fondamentale per poter montare il processore con un modello compatibile;
  • RAM supportata – anche il processore, come la scheda madre ha un quantitativo massimo di memoria RAM supportata.
  • Tipi di memoria supportati – non tutte le memorie RAM sono uguali. Verifica la RAM supportata dal processore e quella supportata dalla scheda madre.
  • Clock memoria supportati – anche la memoria RAM ha una velocità di clock. Verificala sempre con la scheda madre.
  • Cache – è una memoria piccola ma estremamente veloce, grazie al quali si possono ridurre i tempi di latenza dell’accesso alla RAM. Più sarà maggiore e più dati sarà possibile immagazzinarvi.
  • Versione slot PCI-Express – bisogna verificare che la versione supportata dal processore, sia anche quella della motherboard, altrimenti la velocità di essa verrebbe ridotta alla versione minore.

Quando bisogna assemblare PC, solitamente si sceglie tra due tipi di processori, Intel e AMD: in questo articolo trovi le differenze fra i due produttori. 😉

Scegliere con cura il processore per il tuo computer è sempre un bene. Si tratta infatti di uno dei pezzi più costosi e incisivi sulle prestazioni del tuo computer assemblato.

Per poter effettuare la migliore scelta del processore, ho scritto un articolo che racchiude i migliori processori per computer del momento, che aggiorno periodicamente con i modelli più aggiornati e performanti.

Se invece hai bisogno di maggiori informazioni sui parametri che influiscono sulla decisione, ti consiglio un’occhiata alla guida su come scegliere la CPU. 😉

#3 Memoria RAM

Nella memoria RAM (Random Access Memory), vengono salvati temporaneamente tutti quei dati che devono essere successivamente processati. Avere una memoria RAM veloce e ampia, permette di salvare più velocemente, maggiori quantità di dati.

Se mi hai seguito nei passi precedenti, ti ho fatto annotare i tipi e la quantità massima di RAM supportati dalla scheda madre e dal processore che hai scelto.

Il quantitativo minimo da montare sul computer è 4 GB, altrimenti avresti un computer poco performante che dei continui blocchi. 8 GB sarebbero ottimali, ad esempio sul mio computer personale ne monto 16, ma alcune configurazioni da gaming sono già sui 32..

Puoi trovare la RAM che preferisci nella categoria dedicata sul sito di Amazon.it > Memoria RAM, dove i prezzi sono sempre i più favorevoli e le consegne velocissime.

Se magari vuoi capire verso quale modello orientarti, trovi la guida alle migliori RAM per computer a questo link!

Quando scegli la RAM per assemblare pc, verifica sempre che per il processore e la scheda madre che hai scelto sia supportata.

Dopo aver scelto il modulo RAM che preferisci, dovrai montarlo sulla scheda madre.

#4 Scheda Video

Sei arrivato al quarto step nella tua strada per assemblare PC, ora sei arrivato ad una delle parti più interessanti per i gamers, quella della scelta della scheda video.

La scelta di questo componente quando viene assemblato il computer, risulta abbastanza semplice, poiché bisogna solamente verificare che lo slot PCIe della scheda grafica, sia supportato sulla scheda madre scelta.

Perciò prima di effettuare l’acquisto controlla che la versione sia quella corretta. Anche se non ha molto senso compiere un’acquisto del genere, puoi montare su una scheda PCI-Express 2.0 una scheda grafica 3.0 e viceversa.

Mentre acquisti la tua scheda grafica, puoi tener conto di:

  • RAM –  la memoria che mette a disposizione la GPU grafica (il dato più importante);
  • Clock – ossia la frequenza della GPU, come succede con la frequenza della CPU;
  • Uscite Video – I tipi e la quantità di uscite che la scheda possiede. Possono essere: DVI-I, DVI-D, HDMI, DisplayPort e VGA.

Puoi trovare le migliori schede video nella categoria dedicata sul sito di Amazon.it > Scheda Video, dove i prezzi sono sempre i più favorevoli e le consegne velocissime.

Altrimenti puoi trovare la mia lista delle migliori schede video, che aggiorno periodicamente, anche la mia personale guida su come scegliere una scheda video, per conoscere meglio l’argomento ed avere più informazioni a riguardo. 😉

Compra sempre una scheda grafica in linea con gli slot PCI-Express che hai a disposizione, onde sprecare soldi inutilmente.

#5 SSD e Hard Disk

Ora che hai pensato alla grafica, alla ram, al processore e alla scheda madre, non ti resta che scegliere quello che sarà il disco fisso  del tuo computer assemblato.

Se vuoi assemblare pc, vi sono due tipologie principali di memorie in commercio.

SSD –  Solid State Drive

Sono unità che contengono una memoria flash, simile a quella delle chiavette ma molto più veloce. Non hanno un disco meccanico all’interno, e grazie a questa peculiarità al loro interno, permettono di:

  • risparmiare energia elettrica;
  • avere una velocità fino a 10 volte maggiore rispetto agli hard disk tradizionali;
  • avere un rischio inferiore di rotture meccaniche.. Se vuoi più informazioni a riguardo, è tutto spiegato in questo post, che ho scritto per te.

Questa descrizione vale sia per gli SSD SATA da 2,5 pollici sia per i più veloci SSD PCIe NVMe, i modelli di ultima generazione. Per capire bene qual è la differenza, dai pure un’occhiata alle guide:

Inoltre, puoi trovare una lista dei migliori SSD sempre aggiornata su questo blog, in modo da effettuare sicuramente l’acquisto migliore. 😉

Puoi trovare i migliori SSD per computer rispettivamente per tipologia su amazon.it nella categoria SSD.

Non preoccuparti se non sai come si installare un nuovo SSD perché ti potrà venire utile la mia guida su come installare SSD anche in versione M.2 PCIe NVMe.

Hard Disk Meccanico

Questo è il tradizionale hard disk che puoi trovare sul mercato. I prezzi oramai sono molto bassi e sono disponibile una grande varietà di dimensioni e capacità:

Non sono più molto utilizzati per i normali computer, dal momento che i prezzi degli SSD si sono di molto abbassati negli anni.

Tuttavia, sono sempre un’ottima soluzione se hai bisogno di tanto spazio di archiviazione o se cerchi qualcosa di più economico. 🙂

Inoltre, gli Hard Disk meccanici sono anche i più indicati nei NAS per creare il tuo cloud privato accessibile dalla tua rete. 😉

#6 Alimentatore

A questo punto, sei arrivato alla scelta dell’alimentatore nel percorso per assemblare un PC. La difficoltà di questo step è minima, ma ci sono alcuni piccoli accorgimenti da fare.

Innanzi tutto, l’alimentatore per il tuo computer dovrà essere abbastanza potente da supportare tutto l’hardware collegato.

Controlla quindi con attenzione i Watt in uscita e i connettori disponibili, poiché molte schede video necessitano di ulteriore alimentazioni con dei connettori secondari.

alimentatore per pc

Solitamente tra i 500 e i 600 Watt sono sufficienti per un computer assemblato di media potenza. Allo stesso tempo, però, optare per un wattaggio superiore ti permetterà di mantenere lo stesso alimentatore per aggiornamenti futuri. 🙂

Una cosa fondamentale nella scelta dell’alimentatore è di non fidarsi del primo brand che passa: si tratta di componenti serie, che se non assemblate bene possono comportare malfunzionamenti e rischi per tutta la configurazione.

Per maggiori info, ti consiglio di leggere la guida su come scegliere l’alimentatore del PC. 🙂

Puoi anche trovare i migliori alimentatori per computer assemblati nella categoria dedicata sul sito di Amazon.it > Alimentatore oppure puoi leggere l’articolo su questo blog che aggiorno mensilmente sui migliori alimentatori pc.

#7 Case o Chassis

Ora che i principali componenti del tuo computer assemblato sono stati scelti, devi trovare loro una “casa 😀 “.

La scelta del case non è da trascurare perché molte sono le variabili che entrano in gioco in base ai componenti che hai scelto, soprattutto riguardo alla dissipazione del calore generato dal processore e dalle dimensioni della scheda video.

Puoi trovare tutti i case disponibili nella categoria dei case su Amazon dedicata, oppure per capire meglio come sceglierlo, ti riporto alla guida che aggiorno periodicamente sui migliori case per PC, con alcuni piccoli trucchetti ed i migliori prodotti di questo periodo.

#8 Lettore e masterizzatore CD/DVD

Anche se non è più indispensabile come un tempo, il lettore CD può essere ancora molto utile nei computer assemblati, ad esempio quando installi il sistema operativo del tuo computer, oppure qualche software applicativo.

Puoi trovare un lettore/masterizzatore CD/DVD per il tuo futuro computer assemblato nella categoria dedicata sul sito di Amazon.it > Masterizzatore DVD, dove i prezzi sono sempre i più favorevoli e le consegne velocissime.

#9 Monitor o schermo

Ora che hai configurato il necessario per poterti gustare il tuo futuro computer assemblato, devi acquistare quel dispositivo che ti permetterà di poter vedere ciò che si sta eseguendo, ossia il monitor, o più comunemente lo schermo del computer.

monitor pc

La scelta di un monitor non è cosa da poco. La scelta di esso ti potrà garantire un’esperienza di utilizzo fantastica effettuando l’acquisto adatto alle tue esigenze.

Per poterti aiutare bene in questa scelta, ho scritto appositamente una guida, che ti aiuterà a capire bene verso quale prodotto indirizzarti.

In base all’uso che farai del tuo PC, potrebbero anche interessarti monitor ultrawide oppure configurazioni dual monitor. Ne ho parlato in un articolo sull’argomento, per scoprire i loro pro e contro! 😉

#10 Casse o cuffie?

Nel processo di assemblare PC, non può non mancare la scelta del dispositivo di riproduzione audio.

In questo caso si possono percorrere due strade diverse, o anche entrambe (dipende dalla tua disponibilità economica).

Potresti adottare delle classiche casse per pc, oppure delle cuffie, le quali sono più adatte per il gaming. Queste ultime sono infatti dotate di microfono per le conversazioni con gli altri player, per un gamer è praticamente essenziale averne un paio.

Se vuoi assemblare PC e scegliere il dispositivo più adatto a te, devi capire quali sono le tue esigenze e fare una conseguente scelta.

Sicuramente ti può essere utile la mia guida su come scegliere le casse pc e successivamente quella per ottenere il massimo dalle tue nuove casse, ossia: come posizionare le casse per pc.

Se sei un gamer avrai sicuramente bisogno di un paio di cuffie da gaming, mentre se vuoi semplicemente riprodurre della musica, delle ottime casse per PC saranno l’ideale e per questo motivo sono sicuro che ti interesserà leggere, gli articoli:

Una buona alternativa, più semplice da configurare, rispetto alle casse per PC è quella delle soundbar per PC. 😉

Bonus: gruppo di continuità (UPS)

Nel momento in cui devi assemblare PC, devi anche pensare alla salute dei componenti, e gli UPS (Unit Power Supply), servono proprio a questo.

Quando nella tua rete elettrica vi sono degli sbalzi di tensione, l’alimentatore ne risente, perché non riesce a mantenere la continuità della tensione, danneggiando se stesso e gli altri componenti del computer.

Il gruppo di continuità serve proprio a proteggere il tuo computer, grazie alla batteria che c’è al suo interno, riesce a mantenere sempre costante la tensione che arriva all’alimentatore.

Se non vuoi fare come me, che nel giro di due anni ho cambiato due alimentatori e una scheda madre  🙁  , ti consiglio di acquistarne uno. 😆

Il mio preferito è l’ APC 650VA di Scheider Eletric, durevole nel tempo ed in media con i prezzi dei concorrenti. APC è un marchio americano leader nel settore, quindi l’acquisto è sicuramente il migliore.  😉

Conclusioni

Ora che hai finalmente imparato come assemblare PC, non ti rimane che metterti all’opera e costruire il tuo personale.

Per qualsiasi altra domanda non esitare a scrivere un commento, ti darò il mio miglior consiglio per completare e personalizzare il tuo computer.

Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Logitech C920S HD Pro - Recensione completa

Logitech C920S HD Pro – Recensione completa

0
Azienda attiva da più di 40 anni, Logitech si è ritagliata negli anni uno spazio nel settore delle periferiche per PC grazie ad affidabilità...