HomeComputer, componenti e accessoriCome montare la RAM - Guida completa

Come montare la RAM – Guida completa

Dopo aver scelto la tua prossima memoria RAM fra le migliori disponibili, arriva il momento di montarle sulla scheda madre.

Si tratta di un’operazione che – per quanto molto semplice – riveste  un’importanza fondamentale.

Infatti, un computer senza RAM – già saldata o da installare – non potrebbe neanche avviarsi. E un discorso simile si può fare anche se non riesci a montare la RAM correttamente. 🙂

Per tutte queste ragioni, nei prossimi paragrafi ti mostrerò quali sono le corrette procedure di installazione, utili per:

  • utilizzare un sistema funzionante in ogni sua parte;
  • migliorare le prestazioni complessive della tua configurazione.

Sei pronto? Iniziamo subito!

Come montare la RAM - Guida completa

Montare RAM sul PC – Come si fa?

L’installazione di un singolo banco di memoria RAM sulla scheda madre è un’operazione abbastanza semplice.

Già la forma allungata del modulo ti suggerisce quale sia lo slot corrispondente sul circuito stampato, ma un discorso a parte va fatto per la compatibilità. 🙂

Da questo punto di vista, le diverse versioni della tecnologia – DDR3, DDR4 e DDR5 quelle ancora sul mercato – ti danno una mano. Ogni versione è infatti compatibile soltanto con schede madre progettate per quella specifica versione.

In parole povere: non potrai montare una RAM DDR3 su una scheda madre che supporta soltanto DDR4, come la Gigabyte B450M DS3H. 😉

La ragione principale riguarda che le due tecnologie funzionano in modo diverso, e per evitare errori di installazione i produttori utilizzano una tacca apposita sul modulo RAM.

Andando sulle procedure di montaggio, prima ancora di maneggiare le componenti, dovrai scaricare l’elettricità statica del tuo corpo toccando con entrambe le mani i bordi metallici del case.

Fatto questo, puoi sistemare il case del computer in modo tale da facilitare l’accesso agli slot della RAM.

In ogni caso, ecco gli step da seguire per una corretta installazione della RAM:

  • sullo slot di memoria che vuoi utilizzare, individua i fermi posti alle estremità e spingili verso l’esterno;
  • prendi il banco di memoria RAM che devi montare e assicurati di far combaciare la tacca presente sui contatti elettrici con quella presente nello slot;
  • a questo punto, inserisci la RAM nello slot e premi con delicatezza e decisione sui bordi del modulo.

Se tutto è andato bene, sentirai uno scatto dei fermi sulle estremità dello slot e avrai appena montato la memoria RAM sul tuo PC! 😉

Se invece hai appena acquistato una scheda madre e vuoi montare la tua nuova RAM, ti consiglio di farlo prima ancora di montare il dissipatore della CPU. L’operazione sarà molto più semplice e veloce. 😉

Come montare RAM dual channel

Fin qui, abbiamo visto come montare il singolo modulo di memoria RAM su uno slot corrispondente della scheda madre.

Come avrai già visto nella guida dedicata, quasi tutte le schede madre oggi disponibili dispongono di:

  • 4 slot per memoria RAM, se sono micro-ATX o superiori;
  • 2 slot per memoria RAM, se sono mini-ITX.

Allo stesso modo, esse permettono anche di sfruttare il Dual Channel.

Si tratta di una tecnologia grazie alla quale è possibile duplicare la banda dei trasferimenti fra RAM e CPU e quindi aumentare la velocità con cui la memoria e il processore si scambiano i dati. 😉

Per farlo, avrai bisogno di due moduli di memoria RAM, come per esempio i 16 GB (2 x 8 GB) delle Corsair Vengeance. 😉

La procedura di montaggio avviene nello stesso modo che abbiamo visto durante il paragrafo precedente. Dovrai tuttavia fare attenzione a quali slot scegliere.

Infatti se la tua scheda madre ha 4 slot per la memoria RAM, per esempio nella ASUS Prime B460M-Plus, per sfruttare il dual channel dovrai montare i tuoi due banchi di RAM:

  • o sul primo e sul terzo slot;
  • o sul secondo e sul quarto slot.

Puoi identificarli meglio perché hanno lo stesso colore: come puoi vedere è alternato. 😉

Ora, questo è il caso più frequente, ma ci sono anche due casi meno diffusi ma che si ritrovano spesso:

  • da una parte, se hai quattro moduli uguali di memoria RAM, puoi installarli su tutti e quattro gli slot della scheda madre e funzioneranno in dual channel senza problemi;
  • dall’altra parte, nelle schede madre mini-ITX come la ASRock B550M-ITX/AC, hai solo due slot di RAM e disposizione, già predisposti per il dual channel. 😉

Per avere la certezza matematica che la tua scheda madre supporti la tecnologia, ti consiglio comunque di consultare i manuali ufficiali.

Come montare RAM su PC portatile

A livello concettuale, non c’è alcuna differenza fra l’installazione della memoria RAM su un computer fisso o su un portatile. In entrambi i casi:

  • la RAM va sulla scheda madre;
  • gli slot hanno una tacca che identifica la versione corretta;
  • è necessario che entrambe le componenti siano compatibili fra loro.

Per quanto riguarda i laptop, tuttavia, innanzitutto dovrai capire se il modello in tuo possesso supporta l’upgrade della memoria RAM.

Alcuni portatili, infatti, hanno la RAM già saldata sulla scheda madre per risparmiare costi e spazio. In tutti questi casi, non potrai montare la memoria.

Se invece il laptop ha uno o più slot liberi, invece, potrai effettuare l’aggiornamento seguendo questi step:

  • scegli un modulo compatibile, facendo attenzione al manuale del tuo PC;
  • rimuovi la copertura posteriore del laptop o in ogni caso la protezione degli slot RAM;
  • inserisci il banco di memoria all’interno di uno slot libero oppure sostituisci un banco già presente.

Fatto questo, dovrai richiudere il tutto e testare il modulo:

  • accendendo il PC;
  • verificando che sia tutto a posto.

In ogni caso, sebbene sia possibile è raro oggi fare upgrade di RAM nei computer portatili. In parte, è perché – come per gli smartphone – tendiamo a volere dispositivi sempre più sottili e, in parte, perché li cambiamo entro 2-3 anni.

Molti decidono di aumentare la quantità di RAM di un laptop datato per migliorarne le prestazioni.

È più o meno quello che avviene quando decidi di sostituire l’hard disk di un portatile con un SSD SATA. 😉

Prezzi estratti dall'API per la pubblicità dei prodotti Amazon su:

Conclusioni

Come hai visto, montare la RAM sul computer non è affatto un’operazione complessa. Certo, dovrai scegliere attentamente quale tipologia di memoria acquistare, ma per l’installazione non avrai alcun problema. 😉

Se stai pensando a un upgrade del tuo computer, allora il mio consiglio è di scegliere 16 GB di memoria RAM divisi su due moduli da 8 GB. In questo modo potrai sfruttare anche il dual channel.

Per orientarti nella scelta, dai pure un’occhiata all’articolo sulle migliori RAM oggi disponibili! 😉

Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

AKASO V50X - Recensione completa

AKASO V50X – Recensione completa

0
Nel vasto panorama delle action cam, il rischio di ritrovarsi un modello scadente è alto. Infatti, molti produttori spingono le caratteristiche tecniche - almeno,...