Cos’è la RAM?

Cos'è la RAM?

La RAM è una memoria per computer ad accesso casuale, come puoi capire già dall’acronimo. RAM infatti sta per Random Access Memory, appunto memoria ad accesso casuale.

La RAM si contrappone alle memorie ad accesso sequenziale, come un hard disk o anche un SSD. La definizione di “casuale” deriva dal fatto che la velocità di scrittura e lettura delle RAM è identica per ogni porzione di memoria interessata.

Viste le sue caratteristiche, la memoria RAM è un componente fondamentale per qualsiasi computer. Ciò, per diversi motivi:

  • lavora a stretto contatto con la CPU, cioè il processore, il cuore pulsante di qualsiasi PC;
  • permette di memorizzare velocemente informazioni e dati: questa è una funzione importantissima quando apri un software sul computer.

Potresti chiederti perché a questo scopo non venga usato un hard disk drive o un solid state drive. La realtà è che la velocità di questi componenti è nettamente inferiore rispetto a quella di un processore.

Questo aspetto è dovuto soprattutto alla natura sequenziale delle memorie presenti negli HDD o negli SSD. Per avviare un programma, infatti, un processore ha bisogno di una porzione libera di memoria, la cui ricerca impiegherebbe troppo tempo su un hard disk. L’accesso casuale delle memorie RAM, invece, permette di superare questo ostacolo.

In pratica, fino al momento in cui non salvi le informazioni o i dati su cui stai lavorando, questi sono immagazzinati nella RAM. Dopo il salvataggio, vengono trasferiti sul tuo drive di memoria principale.

Tuttavia, la RAM è anche una memoria volatile. Quando spegni il computer, la RAM si svuota, ma ciò avviene anche nel momento in cui va via l’alimentazione. Il motivo? È necessario che la memoria ad accesso casuale sia sempre libera quando la CPU ha bisogno di aprire un programma o effettuare un’operazione.

Tipi di RAM

Oggi tutte le memorie RAM sono di tipo DDR, cioè double data rate, e hanno sostituito le SDR, single data rate. Le DDR raddoppiano la frequenza di lavoro, migliorando quindi le prestazioni:

  • RAM DDR3. Sono memorie con una frequenza compresa fra 800 MHz e 2133 MHz e una banda che varia fra 6,4 Gb/s e 38,4 Gb/s;
  • RAM DDR4. Si tratta di memorie con frequenza compresa fra 1600 MHz e 3200 MHz e una banda variabile fra 12,8 Gb/s e 60 Gb/s.

Andando al form factor, i tipi di RAM presenti in commercio sono essenzialmente due:

  • DIMM. Questo gruppo comprende le RAM per computer fisso, dalla forma rettangolare allungata e numero di pin che varia a seconda del tipo DDR di memoria in esame;
  • SODIMM. Sono le memorie per portatile o per sistemi mini-ITX. Hanno dimensioni ridotte per poter essere alloggiate in poco spazio.

Quando devi sostituire ed acquistare una nuova memoria RAM per il tuo computer, ti consiglio sempre di dare un’occhiata alla scheda tecnica della scheda madre, perché non tutte le memorie RAM sono uguali.

Ti consiglio di acquistare questi prodotti online, in modo da avere a disposizione sempre l’ultimo modello rilasciato. Ecco i link delle liste:

Sommario
Cos'è la RAM?
Nome Articolo
Cos'è la RAM?
Descrizione
La RAM è una memoria per computer ad accesso casuale, come puoi capire già dall'acronimo. RAM infatti sta per Random Access Memory, appunto memoria ad accesso casuale.
Autore
Editore
Roba Da Informatici
Logo Editore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here