Home Definizioni Cos'è la CPU?

Cos’è la CPU?

Cos'è la CPU?

La CPU è il cuore operativo di qualsiasi computer, che sia un PC o un laptop/tablet o anche uno smartphone.

CPU è un acronimo che sta per central processing unit, cioè unità centrale di elaborazione. Sicuramente avrai sentito parlare anche di “processore” o “microprocessore”, che sono altri modi di definire la CPU.

In pratica, è la parte di un computer che coordina l’attività delle altre unità di elaborazione, schede audio e video, schede di rete e così via.

Da quali parti è composta una CPU?

Dal punto di vista informatico, il compito di una CPU è quello di eseguire le istruzioni dei programmi che vengono prelevati dalla memoria di massa, un hard disk per esempio, e aperti nella memoria ad accesso casuale, la RAM.

Solitamente, una CPU ha al suo interno:

  • l’unità di controllo: legge le istruzioni presenti nella memoria centrale (RAM) e memorizza il risultato delle operazioni;
  • l’unità aritmetica e logica: esegue le operazioni aritmetiche e logiche come una sorta di calcolatrice;
  • lo shifter: elabora i dati e li modifica in relazione alle operazioni da compiere;
  • alcuni registri: sono parti di memoria all’interno della CPU, importanti perché accedervi è molto più veloce che accedere alla RAM.

Cosa accade ai dati nella CPU?

Se hai bisogno di scegliere un processore per il tuo computer, un valore importante è quello della frequenza di clock. Si tratta di un valore espresso in Hertz e indica la velocità con la quale la CPU esegue un ciclo composto da:

  1. Lettura dell’istruzione: la CPU acquisisce l’istruzione dalla memoria centrale;
  2. Decodifica: il processore determina quale operazione deve eseguire;
  3. Esecuzione: l’esecuzione vera e proprie delle operazioni richieste dal programma tramite le istruzioni;
  4. Attivazione della memoria;
  5. Scrittura del risultato nell’opportuno registro.

Più alta la frequenza di clock, maggiore sarà la velocità del processore. Oggi, le frequenze di clock delle CPU variano a seconda del dispositivo: se per un PC fisso o un portatile possono arrivare a 3 o 4 GHz per core, sugli smartphone e su alcuni tablet di solito sono comprese fra 1 e 2 GHz.

Se devi acquistare un processore per il tuo computer, consiglio di dare sempre uno sguardo alla scheda tecnica della scheda madre su cui lo andrai ad installare.

Ti consiglio di acquistare la tua futura CPU su un negozio online con ampia disponibilità, in modo da avere sempre a disposizione l’ultimo modello in commercio.

Articolo precedenteFoscam C2 – Recensione Completa
Articolo successivoCos’è la RAM?
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l’ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Nuovi da leggere!

ASUS Cerberus GeForce GTX 1050 Ti - Recensione completa

ASUS Cerberus GeForce GTX 1050 Ti – Recensione completa

0
Nonostante le serie NVIDIA GTX 1050 e GTX 1050 Ti appartengano alla fascia entry level per quanto riguarda il videogaming, non sono...