Cos’è il socket della scheda madre?

In informatica, il socket della scheda madre è quell’area in cui dovrai inserire la CPU del computer. Si tratta quindi di una porzione del circuito stampato progettata per il montaggio e, se necessario, la sostituzione del processore.

In questo modo, potrai aggiornare la CPU del tuo computer senza dover per forza cambiare anche la scheda madre, con un notevole risparmio sia in termini di tempo che di budget. 🙂

Ma quali sono i socket oggi esistenti? E che differenze hanno?

Vediamolo insieme! 😉

Cos'è il socket della scheda madre?

I vantaggi di un socket

Trattandosi di un connettore elettrico fissato su un circuito stampato, il socket ti permette l’installazione di un circuito integrato direttamente sulla scheda madre.

La soluzione è molto comoda, perché il montaggio avviene con operazioni meccaniche e senza dover preoccuparsi direttamente del collegamento elettrico.

In pratica, non avrai bisogno di saldare alcuna componente, al contrario di quanto avviene con alcuni laptop o con i SoC o System on a Chip degli smartphone.

Per questi casi, la saldatura serve a utilizzare meno spazio e quindi a ridurre le dimensioni dei dispositivi.

In un computer desktop – dove hai scheda madre, processore, memoria RAM e altri componenti – un’accortezza del genere non è necessaria.

Sacrificando quindi lo spazio occupato, ottieni una possibilità di personalizzazione decisamente più ampia. 🙂

Socket PGA o Socket LGA

Benché in passato esistessero più produttori di CPU e quindi più tipologie di socket, a oggi quelle esistenti sono soltanto due.

Cerchiamo di capire quali sono e quali differenze presentano. 😉

Cos’è il socket PGA

È la tipologia meno recente, e infatti tutti i primi socket delle schede madri erano di tipo PGA, ovvero Pin Grid Array. I pin, piccoli piedini che realizzano il collegamento elettrico fra processore e scheda madre, sono disposti sul circuito della CPU.

In questo modo, per montare il processore dovrai inserirlo nei fori corrispondenti del socket, facendo attenzione a non piegare i pin e a bloccare il tutto in posizione.

Nonostante sia la tipologia di socket più datata, è quella attualmente utilizzata da AMD anche per i processori della serie Ryzen.

Ma non solo, se come vedremo Intel ha cambiato spesso socket per le sue CPU, da anni ormai AMD mantiene una singola versione, AMD AM4.

Ciò vuol dire che potrai utilizzare la stessa scheda madre – certo considerando anche le diverse prestazioni fra generazioni diverse – con CPU Ryzen di qualsiasi tipo e anche con qualche modello Athlon! 🙂

Cos’è il socket LGA

Acronimo per Land Grid Array, si tratta di un tipo di socket utilizzato da Intel che tuttavia costituisce un’evoluzione del socket PGA.

I pin non sono più sistemati su una faccia del circuito integrato su cui è saldato il processore, ma si trovano invece sulla scheda madre. La CPU, a sua volta, ospita quindi soltanto i contatti che andranno appoggiati ai pin in fase di montaggio.

Ovviamente, anche in questo caso dovrai fare particolarmente attenzione a quando installi il processore sul socket corrispondente nella scheda madre. Ogni piegamento dei pin potrà risultare in:

  • prestazioni non ottimali;
  • compromissione del funzionamento.

Diversamente da AMD, Intel ha cambiato piuttosto spesso i suoi socket di riferimento. Quello più recente è stato il passaggio dal socket LGA 1151, che funzionava per CPU Intel Core fino alla nona generazione, al socket LGA 1200, per decima e undicesima generazione.

La necessità era quella di poter ottenere maggiori prestazioni da un processo produttivo che per anni è rimasto a 14 nm. E come abbiamo visto nelle recensioni di alcuni modelli, come il Core i7-11700K o il Core i9-11900K, Intel ci è riuscita. 🙂

Conclusioni

Come hai potuto vedere, pur avendo processori e chipset con prestazioni simili o comunque paragonabili, Intel e AMD hanno scelto strade diverse anche per quanto riguarda:

  • la tipologia di socket, PGA o LGA;
  • la frequenza di aggiornamento dei socket;
  • le procedure di montaggio.

D’altronde, la scelta del socket è importante e infatti costituisce uno dei parametri da considerare quando acquisti una CPU. Per tenerti aggiornato in ogni caso ti consiglio di dare un’occhiata alle guide dedicate:

😉

Articolo precedenteCos’è il controller di un SSD?
Articolo successivoANC o Active Noise Cancellation – Cos’è?
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui