HomeComputer, componenti e accessoriLG 27UL500 Monitor 4K - Recensione completa

LG 27UL500 Monitor 4K – Recensione completa

Se stai cercando un monitor 4K da utilizzare per lo svago o il lavoro di editing di foto e video, non devi per forza spendere un patrimonio.

Rispetto a qualche anno fa, infatti, oggi puoi trovare dei display Ultra HD che – pur non costando molto – sono in grado di offrire prestazioni di buon livello.

Rientra in questa descrizione il monitor LG 27UL500, di cui ti parlerò in questa recensione. 🙂

Scorri in basso per leggerla!

LG 27UL500 Monitor 4K - Recensione completa

Pro:

  • Monitor 4K economico
  • Pannello IPS con 1,07 miliardi di colori
  • Ha due porte HDMI e una DisplayPort
  • Funzione On-Screen Control utilissima

Contro:

  • Non ha un hub USB
  • HDR 10 poco soddisfacente
  • Mancano gli speaker integrati

Dal punto di vista dei display per computer, LG è ormai un punto di riferimento a livello mondiale.

Dai modelli più economici fino agli schermi ultrawide come il 27GN800, troverai proposte LG su tutte le fasce di prezzo. 😉

In mezzo a questa vasta offerta, LG 27UL500 ha una posizione particolare.

Si tratta infatti di un monitor 4K che presenta specifiche e funzioni interessanti ma – come potrai vedere qui sotto – non costa molto.

Per scoprire se può fare al caso tuo, leggi la recensione completa! 😉

LG 27UL500 Monitor 4K
2.038 Recensioni

Design e porte disponibili

LG 27UL500 si inscrive nella linea di monitor dall’elevato rapporto qualità/prezzo, e questa scelta si nota fin dal design.

L’estetica del modello è infatti molto simile a quella dell’LG 24ML600S, un altro best buy dell’azienda sudcoreana.

Lo schermo è costruito in plastica, materiale usato anche per il retro e per il supporto ArcLine, che trovi in tantissimi modelli LG. 🙂

Sebbene la qualità dell’assemblaggio sia abbastanza buona, è ovvio che la scelta della plastica sia dovuta a una volontà di contenere i costi.

Se non altro, la base ad arco permette una stabilità davvero notevole senza occupare troppo spazio.

Considerando poi che il pannello ha una diagonale da 27 pollici, circa 68 cm, qualsiasi cosa che contribuisca a ridurre l’ingombro complessivo va comunque bene. 😉

Sulla parte posteriore, completamente bianca, trovi:

  • una DisplayPort 1.4;
  • due porte HDMI 2.0;
  • un ingresso jack da 3,5 mm per collegare delle casse per PC o cuffie esterne.

Su quest’ultimo punto, non sono presenti speaker integrati quindi avrai bisogno di collegare quelli esterni per sfruttare il segnale audio direttamente dal monitor.

In compenso, però, è presente anche il supporto allo standard VESA 100 x 100. In questo modo, potrai montare LG 27UL500 su un braccio indipendente o sulla parete. 😉

LG 27UL500 Monitor 27

Per finire, ti segnalo che anche in questo caso LG ha scelto di includere un piccolo joystick utile per:

  • accendere e spegnere il monitor;
  • accedere al menu OSD delle impostazioni.

Lo trovi in basso al centro, proprio sotto il pannello. 😉

Come vedremo, però, non sarai costretto a entrare nel menu OSD tramite questo piccolo joystick!

Unboxing del monitor LG

Nonostante il 27UL500 di LG sia un monitor 4K economico, la dotazione è abbastanza completa. All’interno della scatola troverai infatti:

  • LG 27UL500;
  • base di sostegno;
  • cavo HDMI;
  • cavo DisplayPort;
  • manualistica e garanzia.

Specifiche e prestazioni

Come ho accennato nell’introduzione a questa recensione, LG 27UL500 è un monitor con risoluzione 4K, ovvero di 3840 x 2160 pixel.

Ora, se questo schermo avesse avuto un pannello da 24 pollici o anche inferiore, ti avrei detto che la definizione Ultra HD non cambia davvero le cose.

In realtà, già dai 27 pollici in su noterai immagini più nitide e definite, leggermente meglio del 2K anche se non si nota poi così tanto. 🙂

Oltre alla risoluzione 4K, un pregio del modello proposto da LG risiede anche nella tipologia del pannello.

Se infatti per il gaming ha senso preferire la tecnologia TN, per tutti gli altri usi ti consiglio di scegliere un monitor IPS.

LG 27UL500 Monitor 27

Acronimo per In Plane Switching, IPS indica il modo in cui la retroilluminazione anima i pixel e permette loro di offrire:

  • una migliore qualità della resa cromatica;
  • un migliore angolo di visuale sia in orizzontale che in verticale.

Quest’ultimo è di 178° in entrambe le direzioni, così da non distorcere i colori quando guardi le immagini da altre angolazioni.

Per rendere meglio i colori, invece, la tecnologia IPS è supportata da una profondità cromatica a 10 bit (8 bit + FRC). Non 16,8 milioni di colori come nella stragrande maggioranza dei monitor da 27 pollici, ma:

  • 1,07 miliardi di colori mostrati a schermo;
  • una copertura dello spazio sRGB del 98%.

Tradotte nell’uso di tutti i giorni, queste caratteristiche rendono LG 27UL500 ideale per l’editing di foto e per l’uso di programmi di grafica. 😉

Altre specifiche parlano invece del limite della tecnologia IPS. Il tempo di risposta è di 5 ms GtG e la frequenza di aggiornamento massima è di 60 Hz.

Tuttavia, questo display non è pensato per il gaming competitivo: non noterai quei 5 millisecondi o il refresh rate standard. 😉

AMD FreeSync e altre feature

Nonostante i 60 Hz massimi di aggiornamento, LG 27UL500 supporta la tecnologia di sincronizzazione adattiva AMD FreeSync.

Ciò vuol dire che, con una scheda video compatibile, potrai sincronizzare gli FPS prodotti dalla GPU con il refresh rate dello schermo.

LG 27UL500 Monitor 27

Per farti un esempio, se stai giocando a un videogame con 55 frames per second, il monitor si aggiornerà 55 volte al secondo, aumentando la fluidità delle immagini a schermo. 😉

Altre funzionalità incluse da LG che troverai senza dubbio interessanti e utili sono:

  • supporto a HDR 10, che è il massimo ottenibile con una luminosità di 300 nit e dà un risultato non proprio eccezionale;
  • modalità Reader, che filtra la luce blu e contribuisce a ridurre la stanchezza delle lunghe sessioni sul PC;
  • calibrazione dei colori, che potrai effettuare seguendo la pratica guida sull’argomento. 😉

È presente un po’ di IPS Glow agli angoli, puoi notarlo con luce ambientale molto bassa e riproduzione di immagini molto scure su schermo. Per fortuna, però, non ho rilevato fenomeni di backlight bleeding, purtroppo comune a molti IPS.

L’ultima funzionalità di cui ti voglio parlare riguarda un’innovazione che dovrebbero davvero prendere in considerazione tutti i produttori di monitor.

Si tratta della feature On-Screen Control.

In pratica, prendi il menu OSD a cui puoi accedere con il joystick e che spesso ha un’interfaccia non proprio intuitiva, e lo trasformi in un’app.

Potrai navigare con il mouse e sfruttare appieno le funzioni del monitor, fosse anche cambiare la luminosità su PC fisso. 😉

LG 27UL500 Monitor 4K
2.038 Recensioni

Conclusioni

LG 27UL500 è un monitor 4K economico, su questo ci sono pochi dubbi. Ciò non vuol dire che avrai di fronte un modello scadente e pieno di problemi, anzi!

Al contrario, potrai contare sulla risoluzione Ultra HD e un pacchetto essenziale: costruzione in plastica, nessun hub USB sul retro e poche ma utilissime funzionalità.

Se stai cercando un display 4K e non puoi spendere molto, questo LG può essere quello giusto al netto dei compromessi.

Se invece vuoi capire che alternative ci sono, dai pure un’occhiata alla lista dei migliori monitor 4K! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Qualità del pannello
Funzionalità

Considerazioni

Ottimo monitor 4K, per quello che costa LG 27UL500 è senza dubbio consigliato. Sia che tu lo voglia usare per lo svago, sia che ti serva per il lavoro, ha un rapporto qualità/prezzo davvero elevato!
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

AKASO V50X - Recensione completa

AKASO V50X – Recensione completa

0
Nel vasto panorama delle action cam, il rischio di ritrovarsi un modello scadente è alto. Infatti, molti produttori spingono le caratteristiche tecniche - almeno,...