Home » Guide e Tutorial » Quale modem router comprare: La guida definitiva

Quale modem router comprare: La guida definitiva

Saper quale modem router comprare non è una domanda a cui corrisponde una semplice risposta, anche se apparentemente lo è.

Ad oggi vi sono svariati modelli di router, tutto con una funzionalità diversa e per tipi di connessioni diverse.

In questo articolo che ti propongo riuscirai a capire quanto importante è sapere ciò che si sta per acquistare, decidendo il modello e la tipologia esatta di modem router.

Con le giuste informazioni saprai quale modem router comprare e non dovrai aver paura di fare il tuo passo verso la tecnologia. 😉

Quale modem router comprare: La guida definitiva

Quale modem router comprare?

Al giorno d’oggi, avere un ottimo router può fare la differenza. E’ il dispositivo più importante che abbiamo nelle stanze, e permette di mettere in comunicazione tutti i dispositivi ad esso connessi.

Migliore sarà la sua qualità e migliore sa la comunicazione sulla rete.

Quando si sottoscrive un contratto con un ISP (Internet Service Provider, Telecom ad esempio), viene dato in comodato d’uso un modem router adsl.

Solitamente questi router non sono il massimo, poiché spesso le aziende puntano al risparmio per la larga espansione del prodotto.

Se vuoi fare come ho fatto io, metti da parte questo router o spediscilo al mittente (Risparmiando i soldi dell’affitto del dispositivo) e acquistane uno adatto alle tue esigenze.

Per poter effettuare il migliore acquisto, bisogna tenere in considerazione alcune importanti caratteristiche che devono essere presenti nel dispositivo.

Per acquistare un router e configurarlo da se, non serve essere esperti del computer e di informatica, perché al giorno d’oggi i dispositivi messi in vendita hanno sempre un manuale illustrato in italiano ed hanno un processo di configurazione semplificato che si svolge in pochi minuti.

Bisogna sapere attentamente quale modem router comprare.

Connettività supportate

Quando ti poni la domanda, quale modem router scegliere, la prima risposta che ti devi dare è sempre quella relativa alla connettività internet che hai nella tua abitazione.

Supporto adsl 2+

Ad oggi è lo standard adottato per le comuni connettività adsl in Italia. La velocità di trasferimento di questa modulazione supera i 24 Mega.

Per notare facilmente questa tipologia di supporto per il tuo modem router adsl, dovrai vedere la presa RJ11, ossia quella del cavetto telefonico classico sul retro. Solitamente è indicata con la sigla “ADSL”.

Supporto VDSL/Fibra

Si sta diffondendo sempre più una nuova tecnologia, ossia la VDSL.

Consiste nell’allacciamento all’armadio di zona con la fibra ottica, mentre per l’ultimo miglio che porta alle abitazioni è ancora cablato con il classico doppino telefonico.

Le velocità sono fenomenali anche più di 100 mbps ed anche la latenza è davvero bassa e costante.

L’unico ostacolo è la distanza, poiché circa 300 metri dalla centrale di zona, la velocità sarà già calata del 50%.

L’unica limitazione per questa tipologia di connettività è che se intendi utilizzare il telefono di casa, con questa tipologia di modem router, dovrai per forza utilizzare quello fornito dal tuo provider.

Questa tipologia di connettività utilizza la medesima porta RJ11 della connessione adsl, ovviamente noterai indicato anche la scritta “VDSL”.

Supporto Connettività radio o Router in cascata

Quando invece hai una connettività tramite l’antennina e nella tua abitazione non arriva una connessione adsl/vdsl, devi optare per un router puro, senza la parte modem.

Questa tipologia di router si nota facilmente per la porta RJ45 (quella più grossa per intenderci rispetto al doppino telefonico), e solitamente porta l’etichetta “INTERNET” o “WAN”.

Il router in cascata invece è quando ad un modem router principale, si collega un router secondario.

Ultimamente lo si fa per le connettività VDSL, dove non è possibile sostituire il modem router vdsl, utilizzando un router più potente potrai avere più velocità sullo streaming in LAN, dal tuo media server.

Caratteristiche di un modem router

I router/modem router al giorno d’oggi hanno un sacco di funzionalità ed ogni giorno ne spunta una diversa

Per capire quale modem router comprare devi tenere conto di alcune caratteristiche, ecco una breve lista con la relativa spiegazione:

Porte Ethernet

Ogni router che troverai in commercio, possederà delle porte sul retro. Esse servono a mettere in comunicazione i dispositivi dotati di una porta RJ45(ethernet), mediante un cavo Ethernet (patch).

Le porte ethernet hanno una velocità di trasferimento massimo, attualmente lo standard è ancora Fast Ethernet, che ha una velocità di 100 Mbps, mentre invece le porte Gigabit Ethernet hanno una velocità di 1 Gbps.

Avere porte più veloci ti permetterà di trasferire molto più velocemente i file sulla rete.

Supporto WiFi

Il supporto alla rete wireless è presente sul 90% dei modem router in commercio, ed ha bisogno di essere valutata bene prima dell’acquisto, poiché non tutti i modem router con WiFi sono uguali.

I modem router WiFi di classe b una velocità pari a 11 Mbps, quelli di classe g fino a 54 Mbps ed i classe n fino a 300 Mbps.

Queste tecnologie ovviamente ora sono di gran lunga superate, ti consiglio di virare verso un router che supporti almeno il protocollo AC, per godere del massimo della velocità wireless.

Supporto WiFi Dual Band

La tipologia dual band, non è ancora presente su tutti i dispositivi in commercio. In questo caso il router WiFi, è in grado di sfruttare il canale a 5 GHz oltre a quello classico a 2,4 Ghz.

Nelle zone più affollate, dove le reti wireless pullulano da ogni appartamento, avere un dispositivo dual band spesso può salvare la vita.

La frequenza a 2,4 GHz può essere soggetta anche a disturbi causati dagli impianti d’allarme, mentre la frequenza più alta a 5GHz, viene influenzata meno ed in questi casi è la più funzionale.

Il problema è che ancora non tutti i dispositivi supportano questo tipo di frequenza, e sono costretti a funzionare con quella a 2,4GHz.

Supporto WiFi AC

I dispositivi in grado di sfruttare il protocollo 802.11ac, lavorando sulle bande a 5 GHz possono avere una velocità di trasferimento fino a tre volte superiore all’ 802.11n

Beamforming

Se il router che sceglierai sarà dotato della tecnologia beamforming,  significa che sarà in grado di modellare il campo della rete wireless creata, fino a raggiungerti quando sarai più lontano, per fa si che il tuo smartphone o tablet rimanga sempre connesso e stabile.

Accesso in cloud

Alcuni router ora possiedono la capacità di auto-configurarsi per poter accedere dall’esterno alle proprie risorse.

E’ un valore aggiunto, potrebbe sempre tornarti utile. 😉

 Conclusioni

Ora che hai capito quale modem router comprare imparando a valutare le caratteristiche di ogni tipologia, non ti resta altro che trovare il tuo ideale.

Nel caso avessi dubbi o perplessità puoi sempre lasciare un commento, gli altri utenti o gli amministratori ti risponderanno nel minor tempo possibile.

Ora che sei in grado di decidere quale modem router comprare, ecco il link della miglior lista sul web dei modem router adsl WiFi.

Sommario
Quale modem router comprare: La guida definitiva
Nome Articolo
Quale modem router comprare: La guida definitiva
Descrizione
Utile guida per conoscere quale modem router comprare, quando devi installare o sostituire il tuo router/modem router adsl o vdsl con WiFi.
Autore
Editore
Roba Da Informatici
Logo Editore

About Matteo Zigliani

Ciao sono Matteo, piacere di conoscerti. Durante la giornata passo il mio tempo a pensare come l'informatica potrebbe migliorare ulteriormente la vita delle persone, mentre nel tempo libero passo il mio tempo a condividerle in questo spazio e con il resto della rete.

Guarda anche

D-Link DCS-936L – Recensione completa

Al giorno d’oggi, sono tantissime le telecamere ad IP che puoi trovare sul mercato, ognuna …

migliori ripetitori wifi

Migliori ripetitori WiFi – Quali sono i più potenti?

Se stai cercando di amplificare la rete wireless della tua abitazione o del tuo ufficio, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *