HomeComputer, componenti e accessoriKingston NV1 - Recensione completa

Kingston NV1 – Recensione completa

Kingston è uno dei produttori di memorie più conosciuti al mondo. Il merito è soprattutto delle sue memorie RAM e delle sue unità SSD.

Proprio nel campo dei Solid State Drive, l’azienda americana ha spesso proposto soluzioni ideali anche per chi non ha un budget molto elevato. Per questa ragione, un’unità come il Kingston NV1 non può che suscitare interesse e curiosità.

Vediamo allora quali sono i suoi pregi e gli eventuali difetti, ma soprattutto se può fare al caso tuo! 😉

Kingston NV1 - Recensione completa

Pro:

  • SSD economico
  • Lettura sequenziale oltre i 2000 MB/s
  • Scrittura sequenziale oltre i 1000 MB/s
  • Controller ancora efficace…

Contro:

  • … ma senza DRAM
  • TBW non in linea con le alternative simili
  • Manca il software di clonazione nella dotazione

Ormai da anni, gli SSD sono diventati la tipologia principale per le memorie del computer. Sono molto più veloci degli Hard Disk, che però rappresentano la scelta ideale per archiviare moltissimi dati e per i NAS, e molto più affidabili.

Da qualche tempo, sono anche meno costosi e quindi hanno iniziato a diffondersi su tutte le configurazioni desktop e portatili. 🙂

Il Kingston NV1 segue questo trend e propone una linea con un costo molto invitante. Basterà per renderlo un best buy?

Scopriamolo insieme nella recensione completa. 🙂

Kingston NV1
6.210 Recensioni

Capacità e form factor

Il primo dato interessante dell’SSD di Kingston riguarda le capacità rese disponibili dal produttore americano.

Infatti, potrai scegliere fra quattro diverse versioni del Kingston NV1, da:

  • 250 GB;
  • 500 GB;
  • 1 TB;
  • 2 TB.

L’offerta supera sia quella dei Kingston A2000, linea di poco superiore, sia quella dei pur ottimi WD Blue SN550.

Inoltre, è più facile decidere se hai bisogno di un SSD PCIe NVMe soltanto per il sistema operativo e le principali app oppure per un archivio più vasto.

Il form factor è invece l’ormai rodato M.2 2280, con le quattro cifre che indicano:

  • la larghezza, ovvero 22 mm;
  • la lunghezza, ovvero 80 mm.

Si tratta di una misura diventata standard e che è compatibile con tutte le schede madre presenti oggi sul mercato.

A prescindere dalle loro dimensioni e dal chipset, dal produttore e dalla CPU supportata, potrai montare il Kingston NV1 nell’apposito slot M.2.

Kingston NV1 NVMe PCIe SSD 250G M.2 2280 - SNVS/250G

La scelta del form factor M.2 non è soltanto dettata dalle ridotte dimensioni, ma anche dall’interfaccia e dal protocollo utilizzati. In pratica, dai due responsabili della maggiore velocità di queste unità.

Questa è una caratteristica da tenere meglio in considerazione, come vedremo fra poco. 😉

Contenuto della scatola

Che il Kingston NV1 sia, in tutte le sue capacità, un SSD economico, lo si può desumere anche dalla confezione.

La scatola certifica come la velocità sia di 35 volte superiore a quella di un Hard Disk, e trattandosi di un SSD PCIe NVMe ci stupiremmo del contrario.

All’interno del packaging, tuttavia, c’è soltanto l’unità e della manualistica, e nient’altro. D’altronde, è anche vero che le schede madre spesso hanno in dotazione anche la vite di montaggio e che un SSD M.2 non ha bisogno di altro per funzionare. 😉

Specifiche e prestazioni

Il Kingston NV1 è un SSD che utilizza l’interfaccia PCI-Express 3.0 e il protocollo NVMe. Come ti accennavo poco più su nella recensione, per superare le prestazioni di un SSD SATA il ricorso al PCIe e al NVMe è necessario, così come il form factor M.2.

Kingston NV1 NVMe PCIe SSD 250G M.2 2280 - SNVS/250G

Il tutto si traduce in una velocità fino a:

  • 2100 MB/s in lettura sequenziale e 1100 MB/s in scrittura sequenziale, per l’unità da 250 GB;
  • 2100 MB/s in lettura sequenziale e 1700 MB/s in scrittura sequenziale, per le unità da 500 GB, 1 TB e 2 TB.

Certo, non siamo ai livelli del Crucial P5 o del WD Black SN750, ma si tratta di valori che per un computer entry level andranno più che bene. 🙂

Dal punto di vista hardware, i Kingston NV1 impiegano:

  • memorie TLC, o Triple Level Cell, per le unità da 250 GB, 500 GB e 1 TB;
  • memorie QLC, o Quad Level Cell, per l’unità da 2 TB.

Tecnicamente, le memorie QLC permettono di immagazzinare più bit di informazione a parità di densità e quindi risultano più economiche. Avevamo affrontato la questione già a proposito dei Samsung 870 QVO.

Le prestazioni effettive in lettura e scrittura 4K restituiscono valori più bassi rispetto a quelli che abbiamo visto, ma comunque superiori a qualsiasi HDD o SSD SATA. Parliamo infatti di oltre:

  • 500 MB/s in lettura casuale 4K;
  • 400 MB/s in scrittura casuale 4K.

A influire tantissimo sulle prestazioni di un SSD sono il controller e la cache DRAM presente. Se il primo si occupa di gestire le operazioni di lettura e scrittura, la seconda le velocizza permettendo un accesso istantaneo alle celle di memoria.

Kingston NV1 NVMe PCIe SSD 250G M.2 2280 - SNVS/250G

Ecco, da questo punto di vista il Kingston NV1 è equipaggiato con un controller Silicon Motion SM2263XT, datato ma ancora efficace, ma nessuna cache DRAM.

Non è l’unico, d’altronde anche il WD Blue SN550 non ha una memoria RAM, ma si tratta di un aspetto che non gli permette il salto di qualità nelle performance. E, in ultimo luogo, spiega anche il drop delle operazioni di lettura e scrittura 4K.

Tuttavia, questa unità SSD rimane comunque da valutare e rimane molto più veloce rispetto ad Hard Disk e SSD SATA.

Affidabilità e garanzia

Sul fronte garanzia, rispetto ai 5 anni offerti da Kingston per i suoi A2000, i nuovi NV1 possono contare soltanto su 3 anni di garanzia.

Dal punto di vista della resistenza nominale delle varie unità, calcolata in TBW o TeraBytes Written, parliamo di:

  • 60 TBW per l’unità da 250 GB;
  • 120 TBW per l’unità da 500 GB;
  • 240 TBW per l’unità da 1 TB;
  • 480 TBW per l’unità da 2 TB.
Kingston NV1
6.210 Recensioni

Conclusioni

Da quanto abbiamo visto, possiamo dire che il Kingston NV1 è un SSD economico, basilare, molto semplice.

Ideale per configurazioni a basso budget, riesce comunque a offrire buone prestazioni rispetto a soluzioni di archiviazione più datate.

Certo, se stai cercando migliori prestazioni o il supporto al PCIe 4.0 dovrai rivolgerti ad altri modelli.

Li puoi trovare nella guida sui migliori SSD! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Velocità di scrittura
Velocità di lettura
Durata

Considerazioni

Buon SSD economico, il Kingston NV1 è ideale per configurazioni economiche grazie al costo molto contenuto. Offre prestazioni migliori agli SSD SATA, ma rimane indietro comparato con i mostri del settore.
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Xiaomi Redmi Buds 3 Lite - Recensione completa

Xiaomi Redmi Buds 3 Lite – Recensione completa

0
Se cerchi un paio di auricolari true wireless entry level, non devi per forza accontentarti di brand sconosciuti e qualità altalenante. Cuffie TWS come le...
Migliori schede di rete

Migliori schede di rete

Kingston NV1 - Recensione completaBuon SSD economico, il Kingston NV1 è ideale per configurazioni economiche grazie al costo molto contenuto. Offre prestazioni migliori agli SSD SATA, ma rimane indietro comparato con i mostri del settore.