HomeComputer, componenti e accessoriIntel Core i9-11900K - Recensione completa

Intel Core i9-11900K – Recensione completa

Intel Core i9-11900K è la punta di diamante dell’undicesima generazione di processori Intel ed è il diretto successore del Core i9-10900K.

Come puoi immaginare, si tratta della migliore CPU per il mercato consumer prodotta dal brand americano.

Nel corso di questa recensione completa, ti mostrerò quali sono i miglioramenti rispetto alla generazione precedente e quali sono le sue prestazioni.

Se stai cercando un modello high end e vuoi scegliere Intel, scorri in basso per leggerla! 😉

Intel Core i9-11900K - Recensione completa

Pro:

  • La migliore CPU Intel dell’undicesima generazione
  • Supporto a PCIe 4.0 e Thunderbolt 4.0
  • Ottima la GPU integrata
  • Fluida nel gaming e in tutte le altre task…

Contro:

  • … ma arranca un po’ nel multi core per carichi pesanti
  • Processo produttivo a 14 nm
  • Meno core e thread rispetto al modello precedente

Nella lotta decennale con AMD, Intel non se la sta passando benissimo. Infatti, la serie Ryzen ha costituito:

  • dapprima un ottimo compromesso fra prezzo e qualità;
  • in seguito un’alternativa per i carichi multi core;
  • infine una soluzione anche per le performance in single core.

La strada è in salita, ma la CPU di Intel non è un semplice refresh della sua versione precedente. Anzi, rappresenta il massimo che il processo a 14 nm può dare.

Vedremo quali sono i pro e i contro nella recensione completa. Nel frattempo, se vuoi puoi già dare un’occhiata alla pagina Amazon del Core i9-11900K! 😉

Socket e chipset della CPU

Come avevo segnalato già nel caso del Core i7-11700, i processori Comet-Lake dell’undicesima generazione hanno alcune novità già dal punto di vista della compatibilità.

Da una parte mantengono lo stesso socket della decima, Intel LGA 1200, ma dall’altra dovrai fare attenzione a quale scheda madre scegli.

Ogni scheda madre, infatti, ha un proprio chipset che dialoga costantemente con il processore, ma non tutti sono compatibili.

Per Intel Core i9-11900K, nello specifico:

  • non potrai utilizzare chipset Intel 400 low end come il H410 o il B460 che trovi nella ASUS Prime B460-Plus;
  • potrai utilizzare gli Intel 400 superiori, il H470 e il Z490 della ASUS Prime Z490-P;
  • non avrai alcun problema con i chipset della serie Intel 500, ovvero quelli di ultima generazione.

Tuttavia, dal momento che parliamo di una CPU top di gamma con moltiplicatore sbloccato, ti consiglio una scheda madre con Z490 o Z590. 😉

In questo modo, avrai la possibilità di overclockarla mantenendo allo stesso tempo contenute le temperature di tutta la tua configurazione!

Intel Core i9-11900K - Processore desktop da 3,5 GHz Tuboost: 5,1 GHz, 8 core, LGA1200) BX8070811900K

Quale dissipatore scegliere?

Intel Core i9-11900K non ha un dissipatore stock incluso nella scatola di vendita.

A differenza di processori di fascia media come il Core i5-10400F o il Core i7-11700, il normale modello Intel non sarebbe capace di gestire le più alte temperature.

All’acquisto della CPU, quindi, dovrai pensare anche a un buon dissipatore che ti dia una mano a raffreddare il chip.

Il mio consiglio è quello di scegliere un modello come MSI MAG CoreLiquid 240R. Si tratta di un dissipatore a liquido con due ventole e un radiatore da 240 mm.

Le sue dimensioni, piuttosto contenute, ti permetteranno di montarlo su tutti i case con predisposizione per i radiatori. 😉

Performance e frequenze

Per il suo Core i9-11900K, Intel ha adattato la microarchitettura a 10 nm sul processo a 14 nm che ormai conosciamo molto bene.

La scelta permette di raggiungere una maggiore frequenza di clock. Nello specifico:

  • 3,5 GHz per la frequenza base;
  • 4,8 GHz come frequenza di boost per tutti i core;
  • 5,3 GHz per la frequenza TurboBoost sul singolo core.

Tuttavia, a causa della presenza di una GPU integrata sul chip, Intel ha dovuto ridurre il numero di unità di calcolo.

Dai 10 core e 20 thread del Core i9-10900K, passiamo agli 8 core e 16 thread di questo processore.

Intel Core i9-11900K - Processore desktop da 3,5 GHz Tuboost: 5,1 GHz, 8 core, LGA1200) BX8070811900K

Non è la migliore delle opzioni possibili, certo, ma grazie all’aumento delle frequenze potresti non accorgertene neanche. 😉

Per quanto riguarda le performance, il top di gamma Intel ha diversi up and down.

Partiamo da questi ultimi, che si condensano soprattutto nelle prestazioni in multi core con carichi pesanti.

La CPU infatti è nettamente più lenta rispetto al Ryzen 9 5900X di AMD, ma fatica anche contro il Ryzen 7 5800X, pur costando molto di più.

Le note positive invece sono molte:

  • prestazioni in single core degne di un processore Intel, anche se nulla di eccezionale se comparate ai modelli AMD high end;
  • velocità e fluidità nel gaming CPU based, come i Total War e gli open world;
  • aumento delle IPC o Instructions per Cycle del 19% rispetto al modello precedente.

Ci sono anche diverse novità dal punto di vista del supporto alle nuove tecnologie, alcune delle quali sono già presenti nelle alternative AMD:

  • PCI-Express 4.0, che potrai sfruttare per i migliori SSD PCIe NVMe da montare sulla scheda madre;
  • Thunderbolt 4.0 e USB 3.2 Gen 2, con altissime velocità di trasferimento dei dati;
  • RAM DDR4 con frequenza base a 3200 MHz e overclock massimo a 5333 MHz.

GPU integrata

In un periodo in cui non è facile ottenere una scheda video dedicata a un prezzo umano, poter contare su processori con GPU integrata è importante.

Il Core i9-11900K ha una Intel UHD Graphics 750, che:

  • lavora a 350 MHz di frequenza base;
  • arriva a 1,3 GHz in boost;
  • possiede 32 unità di esecuzione;
  • supporta tutte le risoluzioni fino al 4K e oltre.

In pratica, non avrai problemi a gestire le immagini in Ultra HD anche con carichi pesanti. A questo proposito, se vuoi questa qualità il mio consiglio è di scegliere il tuo prossimo display fra i migliori monitor 4K! 😉

Intel Core i9-11900K - Processore desktop da 3,5 GHz Tuboost: 5,1 GHz, 8 core, LGA1200) BX8070811900K

TDP e consumi

Sulla carta, la CPU di Intel ha un TDP o Thermal Design Power di 125 Watt. Contrariamente a quanto molti pensano, il valore non indica direttamente il consumo del processore, ma un’idea del calore che sarà necessario dissipare.

È grazie al TDP, infatti, che puoi capire meglio quale tipologia di dissipatore scegliere. 🙂

Nell’utilizzo reale e con un buon dissipatore, comunque, Intel Core i9-11900K non riscalda troppo e raggiunge temperature:

  • intorno ai 30-40° C quando in idle;
  • inferiori ai 70° C se messo sotto sforzo;
  • inferiori agli 80° C se sotto forte stress.

Si tratta di ottimi valori per una CPU di fascia alta e con un margine di overclock abbastanza ampio.

Per quanto riguarda i consumi, invece, il processore può arrivare anche a 170 Watt con picchi sui 200 W. Avrà senso quindi scegliere un alimentatore per PC che abbia un’elevata efficienza e una potenza dai 750 Watt in su. 😉

Intel Core i9-11900K
32 Recensioni

Conclusioni

Intel Core i9-11900K rappresenta senza dubbio un miglioramento della generazione precedente ma raggiunge i limiti del processo produttivo a 14 nm.

Da una parte è veloce, fluido e perfetto per qualsiasi utilizzo: gaming, produttività, rendering, e così via.

Dall’altra parte, la sensazione è che ancora Intel non ha colmato il gap con AMD sulle CPU di fascia alta.

Se possiedi una scheda madre con chipset Z490/Z590 o se vuoi la massima qualità di Intel, allora il Core i9 di ultima generazione farà al caso tuo.

In tutti gli altri casi, il mio consiglio è di dare un’occhiata alla lista dei migliori processori per PC! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Velocità di clock
Prestazioni nel gaming
Funzionalità

Considerazioni

Intel Core i9-11900K è la migliore CPU Intel con architettura a 14 nm. Pur non innovando tantissimo e arrancando nel multi-core rispetto alle alternative AMD, saprà darti molte soddisfazioni.
Articolo precedenteMigliori smart band
Articolo successivoJBL Tune 500BT – Recensione completa
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Usare smartphone come ripetitore WiFi - Guida completa

Usare smartphone come ripetitore WiFi – Guida completa

0
Oggi, molti router wireless riescono abbastanza bene a coprire un’intera abitazione di medie dimensioni. Infatti, finché l’ambiente interno è disposto su un singolo piano e...