HomeDispositivi e Periferiche di ReteTP-Link Archer C6 - Recensione completa

TP-Link Archer C6 – Recensione completa

Se cerchi un router da utilizzare a casa per il collegamento a cascata o per la connessione principale, ci sono diverse alternative a prezzi molto abbordabili.

Fra queste, spicca il TP-Link Archer C6, un modello dual band dotato di porte Gigabit che – nonostante il costo – promette buone prestazioni!

Se stai valutando il suo acquisto, attirato dalle sue funzionalità o dal rapporto qualità/prezzo, sei nel posto giusto.

Nel corso della recensione, ti mostrerò quali sono i pregi e i difetti e, soprattutto, quanto è veloce. 🙂

Sei pronto? Iniziamo!

Pro:

  • Alto rapporto qualità/prezzo
  • Router dual band
  • Quattro porte Gigabit sul retro
  • App intuitiva e completa

Contro:

  • Qualità costruttiva solo sufficiente
  • Copertura non al massimo
  • Qualche problema di stabilità con la rete a 2.4 GHz
TP-Link Archer C6 - Recensione completa

Nel settore del networking, TP-Link è ormai un’autorità praticamente indiscussa. Pur non proponendo modelli high end, i suoi router sono fra i migliori per quello che offrono e per quello che costano.

Il TP-Link Archer C6 non fa differenza, almeno sulla carta. Tuttavia, vedremo in dettaglio se vale la pena acquistarlo e se davvero vale il prezzo a cui puoi trovarlo su Amazon. 😉

Partiamo dall’ingombro e dalle possibilità di connessione permesse!

Estetica e porte posteriori

Ho iniziato la recensione dicendo che il router proposto da TP-Link è uno dei modelli dual band più economici.

E si nota già dalla costruzione, dal design e dai materiali utilizzati.

Il TP-Link Archer C6 si presenta infatti molto plasticoso, con la scocca superiore che ha un’estetica geometrica su varie gradazioni di nero e grigio.

La qualità costruttiva è buona ma non eccezionale: non preoccuparti però, il router è comunque molto solido. 😉

In alto, trovi i classici LED di stato che indicano:

  • accensione e spegnimento del dispositivo;
  • connessione alla rete LAN wireless;
  • collegamento a Internet.
TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless, 5 Porte Gigabit, 4 Antenne Esterne e 1 Antenna Interna, 2.4GHz/5GHz, Modalità Access Point, MU-MIMO, Rete Ospite, Nero

Sui lati e sul retro ci sono i quattro attacchi per le antenne. Grazie a esse, potrai distribuire meglio il segnale Wi-Fi. 😉

Andando alla parte posteriore, puoi notare uno degli aspetti più convincenti del TP-Link Archer C6: le possibilità di connessione.

Da sinistra a destra, trovi:

  • ingresso per il cavo di alimentazione;
  • tasto di accensione e spegnimento;
  • pulsante di reset;
  • pulsante WPS per collegare istantaneamente un dispositivo;
  • una porta WAN Gigabit, per il collegamento al modem o in cascata;
  • quattro porte LAN Gigabit.

Manca purtroppo una porta USB, presente nei modelli più costosi, ma chiudo tranquillamente un occhio. 😉

La sola presenza della connessione Gigabit potrebbe bastare a rendere il TP-Link Archer C6 appetibile per chiunque abbia bisogno di un router per contesti casalinghi.

Rispetto ad alternative come Tenda AC6 e Tenda NOVA MW3, infatti, potrai contare su velocità di trasferimento maggiori sia con un cavo Ethernet che in Wi-Fi. 😉

Unboxing del router

Come suggerito dal costo di questo modello, la confezione è abbastanza essenziale. Tuttavia, contiene lo stretto necessario per l’installazione del router.

Nello specifico:

  • TP-Link Archer C6, router Wi-Fi;
  • alimentatore e cavo di alimentazione;
  • cavo Ethernet;
  • guida rapida.

Oltre a questo, nella scatola ci saranno anche le quattro antenne orientabili. 😉

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless, 5 Porte Gigabit, 4 Antenne Esterne e 1 Antenna Interna, 2.4GHz/5GHz, Modalità Access Point, MU-MIMO, Rete Ospite, Nero

Velocità Wi-Fi

Fra le varie caratteristiche che puoi trovare nella descrizione del TP-Link Archer C6, spicca quella che recita AC1200.

La sigla sta a indicare due aspetti importanti della connessione:

  • da una parte, il supporto al protocollo IEEE 802.11ac, oltre a quelli b/g/n;
  • dall’altra, la velocità combinata di 1200 Mbps raggiungibile nei trasferimenti Wi-Fi.

Infatti, il router di TP-Link è di tipo dual band. Ovvero, può creare due diverse reti Wi-Fi che operano in diversi range di frequenze radio.

La banda a 2.4 GHz è la più comune, e la trovi anche in mouse e tastiere wireless: può raggiungere i 300 Mbps e ha una portata abbastanza ampia.

La banda a 5 GHz è più veloce, in questo caso arriva a 867 Mbps, ma il segnale ha portata inferiore.

Ovviamente, la possibilità di scegliere a quale rete collegarsi è il grande vantaggio dei router dual band. Potrai connettere dispositivi tradizionali alla prima e lasciare la seconda a quelli che hanno bisogno di maggiore velocità.

Per lo streaming o il gaming online, per esempio. 😉

Questi valori rendono il TP-Link Archer C6 un router ideale per:

Nonostante le antenne e le diverse bande, tuttavia, la copertura generale è soltanto sufficiente. Se consideri il costo, questo router è da valutare:

In tutti e tre i casi comunque rimarrai soddisfatto. 😉

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi Dual Band AC1200 Wireless, 5 Porte Gigabit, 4 Antenne Esterne e 1 Antenna Interna, 2.4GHz/5GHz, Modalità Access Point, MU-MIMO, Rete Ospite, Nero

Configurazione del router

Come avviene per tutti i router wireless, puoi effettuare la configurazione in due modi distinti:

  • tramite l’interfaccia Web a cui accedere dal browser;
  • con l’app per smartphone e iPhone, Tether App nel caso di TP-Link.

La prima modalità è quella standard: dovrai entrare nel router tramite un qualsiasi browser, effettuare l’accesso e da lì configurare la rete.

Il secondo modo è più semplice, anche se meno completo, e ti permette di iniziare a usare il TP-Link Archer C6 dall’app per Android e iOS. 🙂

In entrambi i casi, prima di settare le varie impostazioni del modello dovrai collegare il router tramite un cavo Ethernet che dalla porta WAN va:

  • al modem router, se hai a disposizione una connessione ADSL, VDSL o Fibra;
  • all’alimentatore EOLO, se invece hai un abbonamento EOLO.

Sia l’interfaccia Web sia la Tether App sono ben realizzate e hanno un’interfaccia intuitiva. Non dovrai navigare troppo su varie schermate per configurare il router, cambiare password e SSID o creare una rete Guest. 😉

Unico consiglio che ti do, una volta installato il TP-Link Archer C6, è di aggiornare il firmware del dispositivo.

Alcuni dispositivi presentano una certa instabilità nella rete a 2.4 GHz, che potrà tendere a riavviarsi, scollegarsi o perdere in portata del segnale.

TP-Link Archer C6
6.167 Recensioni

Conclusioni

In definitiva, il TP-Link Archer C6 mescola molte luci e qualche ombra, dovuta al compromesso fra costi di produzione, prestazioni e costo finale.

Se deciderai di acquistarlo, avrai a disposizione un router Wi-Fi:

  • compatibile anche con EOLO;
  • dual band;
  • provvisto di porte Gigabit;
  • configurabile con interfaccia o app.

Certo, non te lo consiglierei mai per ampi spazi o per un ufficio, ma per un uso casalingo può fare al caso tuo! 😉

Se vuoi confrontarlo con le alternative, dai pure un’occhiata alla guida ai:

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Copertura Wi-Fi
Velocità Wi-Fi
Funzionalità

Considerazioni

Il TP-Link Archer C6 è un ottimo router entry level con molti pregi e pochi difetti. È ideale per piccoli ambienti casalinghi e per un uso quotidiano con ADSL, VDSL e EOLO.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l’ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

JBL Tune 500BT - Recensione completa

JBL Tune 500BT – Recensione completa

0
Se cerchi delle cuffie Bluetooth ma non hai un grandissimo budget a disposizione, non devi per forza accontentarti di brand sconosciuti e inaffidabili. Gli store...
Migliori smart band

Migliori smart band