HomeComputer, componenti e accessoriAMD Ryzen 7 7700X - Recensione completa

AMD Ryzen 7 7700X – Recensione completa

Per anni, AMD ha aggiornato le sue serie di processori Ryzen ma ha mantenuto lo stesso socket. Fino ai Ryzen 5000, infatti, potevi in linea teorica utilizzare anche una vecchia scheda madre B450, proprio grazie alla grande compatibilità.

Con i Ryzen 7000, invece, è arrivato il momento di aggiornare l’intera piattaforma a causa dei maggiori requisiti e delle maggiori prestazioni.

Lo vedremo nella recensione del Ryzen 7 7700X, il nuovo riferimento della fascia media e medio-alta per quanto riguarda le CPU AMD.

Scorri in basso per leggerla! 😉

AMD Ryzen 7 7700X - Recensione completa

Pro:

  • Ottimo processore da gaming
  • Frequenza base di 4,5 GHz e in boost di 5,4 GHz
  • Supporta PCIe 5.0 e DDR5
  • Buone le temperature sotto sforzo…

Contro:

  • … ma solo con un buon dissipatore
  • Cache L3 senza 3D V-Cache
  • Compatibile solo con socket AM5

Che i processori Ryzen abbiano rivoluzionato il mercato informatico non è certo un mistero. Sin dall’introduzione delle prime serie, AMD è spesso diventata la prima scelta nell’eterna lotta con Intel.

La 12th e 13th gen delle CPU Intel, tuttavia, ha rimescolato le carte con l’introduzione dei P-Core e degli E-Core, tanto da offrire processori versatili ma performanti.

A questo proposito, nei prossimi paragrafi ti mostrerò quali sono i vantaggi e gli svantaggi di AMD Ryzen 7 7700X, che prestazioni ha e come si comporta anche in relazione alle alternative Intel.

Sei pronto? Iniziamo subito! 😉

AMD Ryzen 7 7700X
1.149 Recensioni

Compatibilità e socket

Come ti dicevo nell’introduzione, con il Ryzen 7 7700X – e tutti gli altri Ryzen 7000 – arriva il tanto discusso aggiornamento al socket AMD.

Il nuovo AM5 non è più un socket PGA, ossia con i pin sulla CPU, ma un socket LGA. Simile alle alternative Intel, presenta i pin direttamente sulla scheda madre.

Ciò vuol dire che non c’è più la stessa compatibilità di cui avevano usufruito, per esempio, il Ryzen 5 3600 e il Ryzen 7 5800X.

Al contrario, potrai montare il Ryzen 7 7700X soltanto su schede madri con chipset A620, B650 e X670.

Per il tipo di CPU, però, ti consiglio di evitare del tutto il chipset base e valutare attentamente se prendere il chipset medio.

La scelta principale sarebbe AMD X670, ma con i dovuti distinguo anche AMD B650 andrà abbastanza bene, soprattutto se pensi che potrai comunque alzare le frequenze.

Rispetto alle CPU Intel, infatti, i Ryzen possono essere overcloccati con più facilità e anche sulle schede madri di fascia media. 😉

Bundle e dissipatore

Se AMD e Intel si distinguono sugli overclock dei loro processori, su un punto fanno di solito la medesima scelta: il dissipatore stock.

Presente nelle CPU di fascia media e medio-bassa, è assente nelle soluzioni migliori, come nel caso del Ryzen 7 7700X.

AMD Processore desktop Ryzen™ 7 7700X (8 core/16 thread, 40 MB di cache, boost massimo fino a 5,4 GHz)

Da una parte, può essere vista come una mancanza. Dall’altra, però, avrai la possibilità di scegliere il dissipatore che più si adatta alle tue esigenze.

In generale, che sia un dissipatore a liquido o un dissipatore ad aria, ti consiglio di optare per un modello in grado di reggere bene il TDP del processore.

Se non sai ancora cosa scegliere, qui trovi:

Ricorda però di controllare che il modello sia compatibile con il nuovo socket AM5 oltre che con la versione precedente AM4.

Di solito, i produttori assicurano anche il supporto al nuovo formato, ma è sempre meglio esserne certi. 😉

Specifiche e prestazioni

Come ti dicevo nell’introduzione, AMD Ryzen 7 7700X introduce alcune novità già dal punto di vista delle specifiche tecniche.

Realizzato con processo produttivo a 5 nm, il processore ha:

  • otto core fisici e sedici core logici, o thread;
  • una frequenza di base di 4,5 GHz;
  • una frequenza in boost di 5,4 GHz;
  • cache L1 da 512 Kb, cache L2 da 8 MB e cache L3 da 32 MB.
AMD Processore desktop Ryzen™ 7 7700X (8 core/16 thread, 40 MB di cache, boost massimo fino a 5,4 GHz)

Come puoi vedere, già da qui possiamo ottenere alcune informazioni. La quantità di core e thread ci dice che, oltre al supporto al multi-threading, la CPU di AMD è particolarmente adatta a task che richiedono più unità di calcolo.

Inoltre, la frequenza di clock è decisamente più elevata rispetto alla serie precedente e anche alle controparti di Intel.

Se invece stai valutando il Ryzen 7 7700X per il gaming, trarrai beneficio sia dalla frequenza sia dai valori della cache, L3 in primo luogo.

Certo, non siamo ai 96 MB del Ryzen 7 5800X3D che, grazie alla tecnologia 3D V-Cache, è il migliore processore da gaming per la generazione precedente.

Nonostante questo, la frequenza sul singolo core è davvero elevata. In più, la nuova CPU supporta anche:

  • il PCI-Express 5.0;
  • la RAM DDR5.

Il risultato è un processore che nel gaming è di poco inferiore al Ryzen 5800X3D ma fa meglio del Core i5-13600K, pur consumando qualcosa in meno. In alcuni frangenti, è risultato anche più performante rispetto a modelli più costosi.

Per tutte le altre operazioni, invece, AMD Ryzen 7 7700X si conferma un’ottima entrata nel parco di CPU Ryzen con architettura Zen 4.

E dal punto di vista di temperature e TDP?

AMD Processore desktop Ryzen™ 7 7700X (8 core/16 thread, 40 MB di cache, boost massimo fino a 5,4 GHz)

TDP e temperature

Al fine di ottenere il massimo dal nuovo processore, AMD ha dovuto alzare il TDP del Ryzen 7 7700X rispetto alla serie precedente, che da 65 Watt passa a 105 Watt.

Come puoi immaginare, siamo però ancora lontani dai 125 Watt degli i5 di tredicesima generazione prodotti da Intel. 😉

La scelta ha anche ramificazioni nella gestione delle temperature e nel raffreddamento. Con un buon dissipatore abbinato, infatti, la CPU non arriverà (quasi) mai ai 90° C che portano al thermal throttling.

Soltanto spingendola al massimo, per esempio in uno stress test che simula il massimo carico sul processore, si potrebbero superare di poco i 90° C.

In tutte le altre situazioni, invece, la temperatura rimane più bassa senza che le prestazioni vengano limitate per preservare la CPU. 😉

AMD Ryzen 7 7700X
1.149 Recensioni

Conclusioni

Se non ci fosse il Ryzen 7 7800X3D, AMD Ryzen 7 7700X potrebbe benissimo essere considerata la migliore CPU da gaming fra i Ryzen 7000.

Ha un rapporto qualità/prezzo elevatissimo, come d’altronde AMD ci ha abituati, ed è perfetto nel gaming e nelle altre task, dove però si conferma un processore di fascia medio-alta.

Per ottenere il massimo, necessita di un ottimo dissipatore e di una configurazione aggiornata alla piattaforma AM5.

Ma se stai programmando un generale upgrade del tuo computer, o ne stai assemblando uno, non posso che consigliarti questo modello.

Se invece vuoi prima valutare le alternative, qui trovi i migliori processori per PC! 😉

Punteggio recensione

Rapporto qualità/prezzo
Velocità di clock
Prestazioni nel gaming
Funzionalità

Considerazioni

AMD Ryzen 7 7700X si è rivelato un processore eccellente per il gaming e non, grazie agli 8 core e 16 thread e nonostante l'assenza di tecnologia 3D V-Cache, confermando l'ottima realizzazione dei Ryzen 7000 da parte di AMD.
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 15 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Più letti

AMD Ryzen 7 7700X si è rivelato un processore eccellente per il gaming e non, grazie agli 8 core e 16 thread e nonostante l'assenza di tecnologia 3D V-Cache, confermando l'ottima realizzazione dei Ryzen 7000 da parte di AMD.AMD Ryzen 7 7700X - Recensione completa