HomeComputer, componenti e accessoriSteelseries Apex Pro - Recensione completa

Steelseries Apex Pro – Recensione completa

Le migliori tastiere da gaming non sono soltanto Corsair, Razer, Logitech. Negli ultimi anni, un maggior numero di produttori ha sviluppato modelli dalle caratteristiche top end, in grado spesso di offrire un’esperienza migliore.

Un esempio è la Steelseries Apex Pro, una tastiera meccanica ricca di funzionalità e una qualità costruttiva pensata per durare nel tempo.

Se stai cercando una tastiera da gaming senza badare a spese, scorri in basso per leggere la recensione e capire se fa per te! 😉

Steelseries Apex Pro - Recensione completa

Pro:

  • Schermo OLED e poggiapolsi magnetico
  • Versatile per tutti i tipi di videogame
  • Steelseries Engine completo e intuitivo
  • Switch OmniPoint con punto di attuazione regolabile…

Contro:

  • … ma soltanto per 61 dei 107 tasti
  • Manca il layout italiano
  • Dotazione davvero troppo essenziale

Steelseries è un’azienda danese famosa soprattutto per periferiche da gaming – come mouse e tastiere – e per la collaborazione con gamer di tutto il mondo. 🙂

Questo però non può bastare ad acquistare un modello a scatola chiusa, e perciò nel corso dell’articolo ti mostrerò quali sono i suoi pregi e difetti.

Intanto, se vuoi da qui puoi già dare un’occhiata alla Steelseries Apex Pro su Amazon!

Qualità costruttiva e design

Dal punto di vista dell’estetica, la tastiera prodotta da Steelseries appare quasi una via di mezzo fra la Corsair K95 RGB Platinum e la Logitech G413.

Da un lato un modello senza compromessi, dall’altro un modello estremamente sobrio. Ecco, la Apex Pro presenta invece un design che a prima vista può apparire sobrio, ma che nasconde qualche scelta interessante:

  • i piedini inferiori a rialzare il piano della tastiera;
  • il poggiapolsi magnetico soft-touch;
  • il sistema di gestione dei cavi in basso;
  • una porta USB passthrough;
  • lo schermo OLED in bianco e nero in alto a destra sul piano principale.
Steelseries Apex Pro Tastiera Meccanica da Gaming, Switch Meccanici con Attivazione Regolabile, Smart Display OLED, Layout Nordico (QWERTY)

In particolare, il display si legge facilmente e permette di personalizzare la tastiera – retroilluminazione, macro, profili, etc – senza usare il software in dotazione. Inoltre, consente di visualizzare informazioni anche:

  • sui videogame, come Counter Strike: Global Offensive;
  • sulle app di riproduzione musicale, per esempio Spotify;
  • su Discord.

Come puoi immaginare e vedremo anche nell’analisi delle prestazioni, l’azienda danese ha puntato molto sulla personalizzazione. 😉

La qualità costruttiva è altissima, grazie soprattutto al telaio realizzato in lega di alluminio serie 5000 con una finitura opaca.

Il layout completo a 107 tasti non è purtroppo italiano. Questa scelta produttiva limita l’uso della Steelseries Apex Pro per lo più al gaming.

Se stai cercando un modello adatto anche alla scrittura, ti consiglio una tastiera meccanica con layout italiano come la Logitech G512. 😉

Nonostante questo, l’elevazione dei tasti sul corpo principale permette una semplice manutenzione ordinaria e straordinaria. Per più informazioni, qui trovi la guida completa a come pulire una tastiera meccanica!

Contenuto della scatola

Sebbene la Steelseries Apex Pro sia una tastiera da gaming di fascia alta, ho notato la ricerca di alcuni compromessi.

Da una parte, c’è la volontà di offrire una vasta personalizzazione anche con soluzioni innovative, come abbiamo visto e vedremo. Dall’altra, invece, la necessità di contenere alcuni costi.

La dotazione, per esempio, è molto essenziale e non contiene copritasti aggiuntivi o estrattori. Infatti, all’interno della confezione troverai:

  • Steelseries Apex Pro, tastiera meccanica da gaming;
  • poggiapolsi magnetico;
  • manuale di istruzioni.

Come si suole dire, considerando la qualità del modello, si piange con un occhio solo. 😉

Steelseries Apex Pro Tastiera Meccanica da Gaming, Switch Meccanici con Attivazione Regolabile, Smart Display OLED, Layout Nordico (QWERTY)

Switch e prestazioni da gaming

Una delle caratteristiche più importanti quando si sceglie una tastiera da gaming, soprattutto se meccanica, riguarda gli interruttori utilizzati.

Gli switch meccanici, infatti, sono per definizione uno degli elementi che più contribuiscono a personalizzare la tua esperienza di gioco e adattarla a tutte le tue esigenze.

Se molti modelli, come la Corsair K95, utilizzano gli ottimi interruttori Cherry MX, altre aziende preferiscono degli switch progettati in house.

È il caso di Steelseries che, per la sua Apex Pro, ha utilizzato gli switch proprietari OmniPoint.

Nello specifico, si tratta di interruttori lineari che quindi non restituiscono alcun tipo di feedback tattile o sonoro. Sono abbastanza silenziosi e hanno una corsa senza “scalini” fino alla fine.

Tuttavia, gli OmniPoint hanno anche una caratteristica che forse nessun’altra tastiera meccanica può vantare: un punto di attivazione modificabile. Potrai regolarlo:

  • dallo schermo OLED presente nella tastiera;
  • dal software Steelseries Engine in dotazione.

Giusto per darti qualche numero, potrai modificarlo dagli 0,4 mm del livello 1 ai 3,6 mm del livello 10. Per una tastiera da gaming, è un intervallo davvero ampio.

In pratica, gli OmniPoint si adattano al tuo stile di gioco grazie a:

  • un punto di attivazione molto breve per i videogame dove serve una certa velocità di esecuzione;
  • un punto di attivazione più lungo per ottenere una maggiore precisione.

Anche in questo caso però non è tutto oro ciò che luccica.

Dei 107 tasti che compongono la Steelseries Apex Pro, soltanto i 61 a sinistra hanno questa funzione, più o meno quelli che trovi in una tastiera compact.

Ciò lascia il tastierino numerico, le frecce e i tasti funzione al di fuori di questa personalizzazione, in quella che un po’ sembra un’occasione mancata.

Infine, sono in linea con le alternative top end i valori del polling rate – a 1000 Hz – e del key rollover di 104 tasti. 😉

Steelseries Apex Pro Tastiera Meccanica da Gaming, Switch Meccanici con Attivazione Regolabile, Smart Display OLED, Layout Nordico (QWERTY)

Software di gestione

Il display OLED della Steelseries Apex Pro è utilissimo quando porti la tastiera con te e vuoi modificarne le impostazioni. Ma non è tutto.

L’azienda danese ha infatti sviluppato anche lo Steelseries Engine, un software che ti permette di gestire tutte le funzioni del modello.

In particolare, potrai utilizzarlo per:

  • riprogrammare ogni tasto, creando anche delle macro da utilizzare nei videogame online;
  • modificare i profili di gioco;
  • regolare la retroilluminazione con gli oltre 16 milioni di colori permessi.

Si tratta di un’applicazione completa e semplice da navigare, un ottimo supporto alla configurazione della tastiera. 😉

Steelseries Apex Pro
29 Recensioni

Conclusioni

Pur nella ricerca del compromesso perfetto, la Steelseries Apex Pro brilla per solidità costruttiva, possibilità di personalizzazione e qualità degli switch.

Le scelte di Steelseries confermano che si tratta di una tastiera votata al gaming puro e dalle prestazioni versatili in tutte le situazioni di gioco. 🙂

Se preferisci un modello silenzioso e con una corsa modificabile, allora saprà darti delle soddisfazioni.

Se invece vuoi dare un’occhiata alle alternative, qui trovi la guida alle migliori tastiere da gaming! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Qualità degli switch
Funzionalità

Considerazioni

Una delle migliori tastiere da gaming, con soluzioni innovative e qualche compromesso. Insomma, la Steelseries Apex Pro si conferma versatile e votata al gaming.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Usare smartphone come ripetitore WiFi - Guida completa

Usare smartphone come ripetitore WiFi – Guida completa

0
Oggi, molti router wireless riescono abbastanza bene a coprire un’intera abitazione di medie dimensioni. Infatti, finché l’ambiente interno è disposto su un singolo piano e...