Synology DS218J NAS – Recensione completa

0

Se stai cercando un modo sicuro e veloce per archiviare i tuoi file, allora starai anche valutando delle alternative ai servizi di cloud.

Infatti, benché sia molto comodo, spesso il cloud non è la soluzione più indicata per l’archiviazione. E ciò, soprattutto se hai tantissimi file di diverso tipo: film, musica, foto.

In tutti questi casi, un’alternativa molto valida può essere quella di scegliere un NAS, come il Synology DiskStation DS218J di cui vorrei parlarti. 🙂

Se vuoi, puoi scorrere in basso e leggere la recensione completa di questo promettente dispositivo. Vedremo insieme quali sono i suoi pregi e gli eventuali difetti! 😉

synology ds218J recensione

Pro:

  • Ottimo rapporto qualtà/prezzo
  • Hardware e Software di alto livello
  • Buone prestazioni e consumi ridotti
  • NAS che funziona da DMS

Contro:

  • Qualche limite dell’interfaccia, da remoto
  • Pochi ingressi USB, sebbene sufficienti
  • Non configura automaticamente HDD già utilizzati

Synology DiskStation DS218J NAS – Recensione completa

Sulla carta, il DS218J di Synology assicura delle buone prestazioni, pur non rientrando fra i top di gamma dell’azienda di Taiwan.

Infatti, migliora le principali caratteristiche di un NAS già valido come il Synology DS216J. Se vuoi saperne di più, seguendo il link potrai leggere la recensione che ho scritto qualche tempo fa! 🙂

Data la sua natura di storage di rete, il DS218J deve necessariamente offrire alcune caratteristiche. Condivisione veloce in rete, accesso semplice dai dispositivi connessi e anche una certa sicurezza dei file archiviati: sono tutti fattori importanti.

Più avanti capirai se il NAS di Synology risponde bene a queste necessità. Intanto, se vuoi a questo link puoi già dare un’occhiata alla pagina Amazon del Synology DS218J! 😉

Design del DS218J e contenuto della scatola

Dal punto di vista estetico, il nuovo NAS di Synology non dice moltissimo. Infatti, è poco più di un box bianco.

Nella parte anteriore sono ospitati vari led di stato che indicano l’accensione e lo spegnimento, i dischi connessi e operanti e il collegamento alla rete.

Nella parte posteriore, invece, troverai due porte USB 3.0, utili per collegare dei dischi esterni o per trasferire manualmente i tuoi file in altri supporti.

Per il resto, il DS218J non offre tantissimo, se non un appoggio stabile al tavolo o alla scrivania, grazie ai piedini in gomma.

Synology DiskStation DS218J - parte frontale

La scatola ha al contrario una dotazione abbastanza completa, che comprende:

  • NAS Synology DS218J;
  • un cavo RJ45;
  • pannello posteriore e relative viti;
  • viti per il montaggio dei drive di memoria;
  • manuale utente.

Caratteristiche tecniche e prestazioni

Il DS218J di Synology non è soltanto un NAS, ma un vero e proprio DMS, ovvero un server multimediale digitale. In pratica, potrai riprodurre film, musica, video, immagini da qualsiasi dispositivo connesso alla tua rete locale.

Per riuscire in questo compito, il Synology DS218J è animato da una CPU dual core con una frequenza di clock di 1,3 GHz. Si tratta di un concreto passo avanti rispetto alla CPU del DS216J, nonostante la RAM sia rimasta a 512 MB.

Le migliorie non hanno però inciso sui consumi, che rimangono d’esempio per i NAS: 7W con gli HDD in sospensione e un picco che supera di poco i 17W.

ll throughput di lettura e scrittura si attesta su ottimi livelli, considerato il costo di questo NAS, e raggiunge senza problemi i 113 MB/s.

Ovviamente, le velocità decrescono con l’aumentare dei file da trasferire e il contemporaneo diminuire delle dimensioni di ciascuno di essi. Eppure, il Synology DS218J si difende benissimo e supera il predecessore senza alcun problema! 😉

Synology DiskStation DS218J - pannello laterale

Software e features principali

Synology DS218J è un NAS con due slot per HDD o SSD: ricorda, nella configurazione di base non sono inclusi.

Probabilmente, la scelta migliore è quella di configurare in RAID i due drive di memoria.

In questo modo, avrai meno spazio totale a disposizione, ma aumenterai la sicurezza dei tuoi file, proteggendoli da eventuali malfunzionamenti. 🙂

Fra le diverse features di Synology DS218J, di certo le più utili sono la possibilità di:

  • creare cartelle condivise;
  • decidere quali utenti possono accedere a determinate cartelle o applicazioni;
  • proteggere alcuni dati in particolare tramite una crittografia dedicata;
  • accedere ai tuoi dati da qualsiasi parte nel mondo, digitando quickconnect.to/[il tuo ID quickconnect] per raggiungere l’interfaccia di gestione.

Tuttavia, in quest’ultimo caso vi sono alcuni limiti nella gestione dei file, soprattutto se fai il confronto con l’accesso diretto dalla tua rete locale.

Per esempio, non puoi copiare e incollare direttamente dei file, ma devi scaricarli dal tuo browser. Un po’ come faresti con Google Drive o Dropbox.

Synology mette a disposizione anche alcune utili app. A parte quelle che fanno riferimento alle funzioni di DMS del DS218J, come Video Station, Audio Station e Photo Station, queste secondo me sono le più interessanti:

  • Cloud Station. Si compone di tre app diverse: Server, Backup e Drive. Come avrai intuito, è l’applicazione principale attraverso cui potrai gestire i tuoi file e il loro eventuale trasferimento.
  • Download Station. Serve a gestire il download dei file da qualsiasi luogo in cui ti trovi e, in più, supporta anche BitTorrent: potrai usare questa feature semplicemente copiando il link al torrent e incollandolo nell’app.

In pratica, Synology ha pensato a un corredo software di tutto rispetto per questo NAS. Al costo al quale potrai acquistarlo, si tratta di sorprese davvero ben accette. 🙂

Synology DiskStation DS218J - parte posteriore

Come collegare il NAS: il primo utilizzo

Una volta collegato il tuo NAS per la prima volta, dovrai digitare find.synology.com per trovare il DS218J nella tua rete locale.

Se stai usando degli hard disk per NAS nuovi non avrai alcun problema, e potrai già scaricare l’ultima versione del sistema operativo. 🙂

Se invece hai già degli hard disk che stai riadattando per il tuo NAS, l’installazione potrebbe richiedere un po’ di tempo in più. Infatti, i drive potrebbero non essere riconosciuti subito. In questo caso, dovrai collegarli al tuo PC ed eliminare le partizioni.

Una volta completata l’installazione, potrai accedere all’interfaccia DSM del tuo Synology DS218J. Da qui  potrai anche accedere alla gestione delle varie app e utilizzare tutte le funzionalità del NAS.

Synology DiskStation DS218J
38 Recensioni

Conclusioni

Synology DS218J è senza dubbio un ottimo NAS che funziona da perfetto centro multimediale per tutte le tue esigenze. 🙂

L’hardware che lo compone e il software che lo anima lo rendono un ottimo dispositivo. Non sarà capace di rivaleggiare con i top di gamma, ma il prezzo è un punto di forza!

Che tu stia cercando un luogo sicuro per i tuoi file, o anche un Media Center, DS218J si è rivelato affidabile e reattivo, con delle prestazioni che non tradiscono il suo essere un device tutto sommato entry level.

I pochissimi difetti, legati più a scelte di Synology che hanno l’obiettivo di mantenere accettabili i costi, non inficiano per nulla un risultato eccellente.

Se vuoi confrontare questo NAS con le altre proposte del settore, leggi pure il mio articolo sui migliori NAS! 😉

Sommario
Data
Oggetto recensito
Synology DiskStation DS218J
Punteggio
51star1star1star1star1star

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here