Home Computer, componenti e accessori SanDisk Plus SSD - Recensione completa

SanDisk Plus SSD – Recensione completa

Se vuoi dare una nuova vita al tuo computer desktop o al tuo portatile, oggi una scelta saggia consiste nell’acquistare un SSD.

Acronimo per solid state drive, gli SSD sono infatti dei drive di memoria che assicurano velocità maggiori. Ma non solo, sono anche più affidabili degli Hard Disk.

Fino a qualche tempo fa, queste unità avevano dei prezzi relativamente alti, ma la situazione è cambiata. Oggi, puoi trovare dei modelli che offrono ottime prestazioni anche a costi più bassi che in passato.

Un esempio è il SanDisk Plus SSD, il modello di cui ti parlerò nella recensione.

Scorri in basso per leggerla! 😉

SanDisk Plus SSD - Recensione completa

Pro:

  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • buone prestazioni in lettura e scrittura
  • tantissime capacità fra cui scegliere
  • utile il software SanDisk di gestione

Contro:

  • disponibili solo con interfaccia SATA
  • non adatti a carichi molto pesanti

SanDisk Plus: SSD dall’ottimo rapporto qualità/prezzo – Recensione completa

Come avvenuto per altri produttori, anche SanDisk ha differenziato la sua offerta di SSD sia per un’utenza high end che per un’utenza low end.

Un esempio della prima è senza dubbio la serie SanDisk Extreme Pro, mentre i Plus fanno parte dell’ultima categoria. 🙂

Anche se offrono in genere meno funzionalità, sono davvero un’ottima soluzione a basso costo per l’uso quotidiano e per la sostituzione di un HDD.

Leggi la recensione per capire se è questo il solid state drive che fa al caso tuo. Qui invece puoi dare un’occhiata alla pagina Amazon dei SanDisk Plus SSD!

Qualità costruttiva e capacità disponibili

Nonostante l’utilizzo principale sia quello che ti ho accennato nell’introduzione all’articolo, SanDisk ha scelto di rendere disponibile le sue unità in diversi tagli.

In questo modo l’azienda statunitense ti permette di scegliere quale capienza dare alla memoria del tuo PC. 🙂

Queste le capacità disponibili per i SanDisk Plus SSD:

  • 120 GB;
  • 240 GB;
  • 480 GB;
  • 1 TB;
  • 2 TB.

Come puoi vedere, c’è spazio per tutte le necessità del tuo computer o del tuo laptop. In generale, il prezzo per GB diminuisce con l’aumento della capacità complessiva dell’SSD. 😉

L’unico form factor reso disponibile da SanDisk per la serie Plus è quello da 2,5 pollici.

SanDisk Plus SSD 480 GB

Per intenderci, è molto simile a quello dei tradizionali Hard Disk da 2,5 pollici, anche se con uno spessore leggermente inferiore. Infatti, le dimensioni sono 70 x 100 x 7 millimetri.

La qualità costruttiva è tutto sommato in linea con quanto visto in unità analoghe. Il materiale utilizzato è per lo più la plastica, tranne qualche finitura esterna.

Al massimo ti potrebbe capitare di trovare dei rivestimenti esterni in alluminio, ma nulla che condizioni troppo la qualità e/o la dissipazione del calore.

Su uno dei lati troverai i due connettori SATA:

  • quello a sinistra serve per l’alimentazione dell’unità;
  • quello a destra serve invece per il trasferimento dei dati.

Cosa trovi nella confezione di vendita?

Trattandosi di un SSD low end, non mi aspettavo di certo una grandissima dotazione. Per esempio, sul Kingston A400 troverai soltanto l’unità.

Invece, qui c’è una sorpresa. Questo è il contenuto della scatola:

  • SanDisk Plus SSD;
  • manuale per l’installazione;
  • spessore adesivo per la compatibilità con l’alloggiamento degli Hard Disk da 2,5 pollici.

Questa è un’aggiunta che ho apprezzato particolarmente. Infatti, non dovrai acquistare a parte accessori per il montaggio o la sostituzione di un HDD con un SSD. 😉

SanDisk Plus SSD 240 GB confezione

SanDisk Plus SSD: caratteristiche e performance

Si dice spesso che gli SSD sono più veloci e più affidabili dei tradizionali Hard Disk. Non altrettanto spesso si spiega il perché.

La velocità è maggiore perché un solid state drive contiene delle memorie – chiamate Flash – concettualmente simili alla memoria RAM.

Invece gli HDD hanno al loro interno un vero e proprio disco che viene scritto e letto da una testina. Entrambi sono componenti meccaniche.

L’affidabilità degli SSD dipende da questa caratteristica. Le parti meccaniche sono più soggette a rotture rispetto alle memorie flash. 🙂

Per questa ragione, con i SanDisk Plus SSD potrai migliorare sensibilmente le prestazioni di un computer che prima utilizzava degli Hard Disk.

La velocità di scrittura sequenziale è di 450 MB/s, mentre quella di lettura sequenziale è di circa 530 MB/s. 🙂

Tuttavia, questa velocità è una delle più basse quando si parla di SSD e ciò dipende direttamente dall’interfaccia di collegamento.

Alcuni modelli, come i Samsung 970 EVO Plus, si collegano alla scheda madre del PC tramite l’interfaccia PCI-Express.

In questo modo, assicurano velocità di trasferimento dei dati decisamente superiori.

Tuttavia, l’interfaccia SATA dei SanDisk Plus SSD fa bene il suo lavoro, soprattutto se pensi al costo degli SSD da 2,5 pollici. 🙂

Considera le prestazioni dei Plus in relazione al loro uso ideale:

  • dare nuova vita a vecchi PC e portatili;
  • affiancare un HDD così da avviare velocemente il sistema operativo;
  • avere un disco veloce per i programmi più pesanti.

È una rosa di possibilità che rende questi SanDisk Plus degli SSD con un ottimo rapporto qualità/prezzo. 😉

Se ti stai chiedendo quale capacità scegliere, in realtà dipende soltanto da ciò che ti serve. Infatti, non ci sono grandissime differenze nelle prestazioni del Plus da 120 GB o di quello da 1 TB. Vai  tranquillo! 🙂

SanDisk Plus SSD 1 TB

Sicurezza e installazione

Ti dicevo più su nella recensione che un SSD è molto più affidabile di un Hard Disk. Di solito, i produttori possono quantificare la durata media di un’unità in MTBF.

Acronimo che sta per mean time before failure, indica il numero di ore per le quali le prestazioni si manterranno al top e senza problemi. E lì ovviamente si misura anche la qualità di un prodotto.

Per i Kingston A400, per esempio, il MTBF è di un milione di ore: praticamente una durata lunghissima. I SanDisk Plus SSD invece hanno un MTBF di ben 1,75 milioni di ore.

Grazie a questa caratteristica, SanDisk può offrire 3 anni di garanzia per le sue unità.

Niente male, insomma. 😉

L’installazione è molto semplice e non ti prenderà più di qualche minuto: se vuoi, puoi dare un’occhiata alla guida su come montare un SSD!

Per quanto riguarda la gestione del drive, invece, un software interessante è SanDisk SSD Dashboard. Si tratta di un programma che ti permetterà di gestire e monitorare il funzionamento della tua unità.

In particolare, ti tornerà utile per le diverse informazioni a cui potrai accedere:

  • Stato: una panoramica sullo stato dell’SSD, sulla versione del firmware e così via;
  • Capacità: sullo spazio occupato e quello libero;
  • Sicurezza: sulla sicurezza dell’unità e su eventuali criticità;
  • Volume: sul file system e sul ciclo di vita;
  • Temperatura: sullo stato termico del modello.

Come puoi vedere, SanDisk SSD Dashboard sarà uno strumento estremamente utile per capire lo stato e le prestazioni della tua unità Plus.

SanDisk Plus SSD Unità a Stato Solido 240 GB, Velocità di Lettura fino a 530 MB/s, 2,5', Sata III
20.047 Recensioni

 

Conclusioni

Fra gli SSD low end, i SanDisk Plus sono senza dubbio fra i più interessanti.

Hanno una buona velocità di lettura e scrittura, non costano molto e svolgono il loro compito in modo eccellente.

Comprandoli per rivitalizzare vecchi computer o per usarli come disco di boot, potranno darti diverse soddisfazioni, nelle applicazioni professionali come nel gaming.

Se però sei curioso di conoscere i suoi concorrenti, leggi l’articolo sui migliori SSD! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Velocità di scrittura
Velocità di lettura
Funzionalità

Considerazioni

Un ottimo SSD low end utile per sostituire un vecchio Hard Disk o archiviare i tuoi dati in modo veloce e sicuro. La presenza del solo form factor da 2,5 pollici si fa perdonare grazie al prezzo competitivo e alle ottime performance.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l’ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Come cambiare il nome della rete Wi Fi

Come cambiare il nome della rete Wi-Fi

0
Il nome della rete Wi-Fi, o SSID, è la dicitura che identifica la tua rete e ti permette di riconoscerla subito quando...
Gaming mouse: wireless o con cavo?

Gaming mouse: wireless o con cavo?

Come scegliere un mouse per PC

Come scegliere un mouse per PC