HomeComputer, componenti e accessoriAMD Ryzen 7 3800XT - Recensione completa

AMD Ryzen 7 3800XT – Recensione completa

Nell’eterna lotta fra Intel e AMD, ormai i ruoli si sono un po’ cristallizzati.

Da una parte, Intel è la casa delle prestazioni in single-core e dei benchmark. Dall’altra parte, AMD ha dalla sua ottimi modelli per rapporto qualità/prezzo.

Negli ultimi anni, questa rigida contrapposizione è andata via via sfumandosi, e le CPU Ryzen hanno dimostrato in poco tempo di essere processori di altissima qualità.

Per tentare di dire la sua anche nelle performance sul singolo core, AMD ha quindi deciso di introdurre alcune CPU basate sempre sull’architettura Zen 2.

In questa recensione, ti parlerò di una di queste: AMD Ryzen 7 3800XT.

Scopriamola insieme! 😉

AMD Ryzen 7 3800XT - Recensione completa

Pro:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • 8 core e 16 thread per una grande produttività
  • Veloce anche nel videogaming
  • Aggiorna il Ryzen 7 3800X…

Contro:

  • … ma soltanto nella frequenza massima di boost
  • Non ha il dissipatore Wraith Prism in confezione
  • Consuma molto e sviluppa più calore del predecessore

Il Ryzen 7 3800XT esce a circa un anno dal resto dei Ryzen di terza generazione.

Il suo obiettivo è proporsi non soltanto come versione migliorata del Ryzen 7 3800X ma come via di mezzo con le nuove CPU Zen 3.

Rispetto al suo predecessore, questo modello offre qualche miglioria ma – aspetto non trascurabile – viene venduto allo stesso prezzo.

Nel corso dell’articolo ti mostrerò quali sono i motivi per sceglierlo e se può fare al caso tuo. Già però posso dirti che non teme i videogame più esigenti né i software più pesanti. 😉

Intanto, da qui puoi raggiungere la pagina Amazon di AMD Ryzen 7 3800XT: prezzo, disponibilità e specifiche tecniche!

Socket e compatibilità

Come avvenuto per il resto della terza generazione di processori Ryzen, anche per il 3800 nella sua versione XT:

  • cambia il chipset di riferimento, con l’uscita della serie AMD 500;
  • rimane invariato il socket della scheda madre, l’ormai conosciuto AM4.

Questa scelta da parte del produttore dimostra che la ricerca di un miglioramento nelle prestazioni può coesistere con soluzioni anche datate.

AMD Processore Ryzen 7 3800XT 8 Core 3.9 GHz Socket AM4 Boxato

Infatti, ciò vuol dire che:

  • potrai utilizzare AMD Ryzen 7 3800XT sia con schede madri precedenti sia con quelle nuove, come MSI X570 MPG Gaming Edge WiFi;
  • non sarai costretto a cambiare necessariamente scheda madre se hai già una CPU Ryzen, ma potrai decidere a seconda delle prestazioni che vorrai ottenere;
  • aumenta di molto il potenziale di upgrade del tuo computer da gaming. 😉

Da questo punto di vista, la filosofia di AMD è diversa da quella di Intel.

Per utilizzare un processore Intel di decima generazione dovrai necessariamente aggiornare la tua scheda madre, con la spesa che ne consegue.

Con AMD, invece, non sarai costretto a questo cambiamento. Va da sé che, se vorrai sfruttare al massimo le potenzialità del Ryzen 7 3800XT, il mio consiglio è senza dubbio di scegliere il chipset AMD X570. 😉

Contenuto della scatola

All’interno della confezione, come ti ho accennato più su, troverai soltanto la CPU.

Manca il dissipatore Wraith Prism, presente nel Ryzen 7 3800X e che potrebbe tornarti utile anche con una CPU come la versione XT.

Certo, se consideri che la fascia high end dei processori è fatta per essere overclockata e spinta ai suoi limiti, la presenza di un dissipatore stock conta poco.

Eppure, si tratta di una spesa in più che dovrai affrontare per poter anche soltanto montare il tuo nuovo processore.

AMD Processore Ryzen 7 3800XT 8 Core 3.9 GHz Socket AM4 Boxato

Specifiche e prestazioni 

Anche le versioni XT dei Ryzen di terza generazione sono stati progettate con l’architettura Zen 2 e un processo produttivo a 7 nm.

Se consideri che ancora le CPU Intel sono prodotte con processo a 14 nm e non supportano PCIe 4.0, puoi immaginare il passo avanti compiuto da AMD. 🙂

In particolare, rispetto al 3800X che ne è il predecessore, questo AMD Ryzen 7 3800XT migliora soltanto un aspetto: la frequenza del Turbo Boost:

  • i core fisici sono 8 e i core logici sono sempre 16;
  • la frequenza base è sempre di 3,9 GHz;
  • il TDP rimane a 105 W, come vedremo meglio in seguito;
  • la cache L3 è di 32 MB, come facilmente prevedibile dato il numero di thread.

La frequenza del boost, invece, passa da 4,5 GHz a 4,7 GHz. Come ti dicevo, non si tratta di un avanzamento enorme ma fa comunque la sua discreta differenza. 🙂

L’aumento delle performance rispetto al Ryzen 7 3800X è infatti di circa il 4% in single-core e di circa il 6% in multi-core.

Da questo punto di vista, le prestazioni si avvicinano a Intel Core i9-10900K, pur senza raggiungerle mai.

È anche vero che, nella fascia high end, i punteggi si avvicinano e le differenze si notano in task specifiche o in videogame con impostazioni al massimo.

Gli otto core e i sedici thread rendono AMD Ryzen 7 3800XT perfetto per eseguire molte applicazioni esigenti in contemporanea. La CPU diventa allora ideale per gamer professionisti, creatori di contenuti e streamer. 🙂

Ricorda però che, con l’aumento delle prestazioni del processore, diventa maggiore il rischio dell’effetto collo di bottiglia. Ciò vuol dire che, soprattutto nel gaming, se hai una scheda video poco potente potresti non riuscire a sfruttare al massimo la CPU.

Per scegliere una GPU all’altezza, puoi dare un’occhiata all’articolo sulle migliori schede video da qui! 😉

AMD Processore Ryzen 7 3800XT 8 Core 3.9 GHz Socket AM4 Boxato

TDP e consumi

Come puoi immaginare facilmente, una frequenza più alta vuol dire anche consumi più elevati anche se parliamo di “soli” 200 MHz.

Di fronte a un TDP fissato da AMD a 105 W, il consumo medio si aggira intorno ai 103 W con dei picchi che possono arrivare fino a 115-120 W.

Non si tratta di nulla di esagerato, soprattutto se al Ryzen 7 3800XT abbinerai un buon dissipatore di calore. 🙂

Un discorso simile va fatto per le temperature, che possono arrivare anche a un picco superiore agli 85° C. Si tratta certamente di un valore che dipende:

  • sia dallo stress a cui sottoponi il processore;
  • sia dal tipo di dissipatore che utilizzi.

Per questa ragione, è probabile che non raggiungerai mai temperature del genere, ma siamo lontani dai risultati di modelli mid-to-high end come il Ryzen 5 3600.

Ryzen 7 3800XT: vale la pena acquistarlo?

Arriviamo alla fine alla parte forse più importante della recensione. Vale la pena comprare AMD Ryzen 7 3800XT?

La CPU è di ottima qualità e ti permetterà prestazioni molto elevate sia in-game che nelle task quotidiane, anche molto pesanti.

Vista anche la compatibilità di tutti i Ryzen con il socket AM4, il modello è perfetto per gli upgrade. 🙂

Il mio consiglio è di valutare la scelta di questo processore se provieni dalla fascia media oppure dalle generazioni precedenti di CPU AMD.

Puoi tranquillamente evitare di passare da un Ryzen 7 3800 o un Ryzen 7 3800X a questo Ryzen 7 3800XT.

Non noterai aumenti folli nelle performance e potresti spendere quel budget per una nuova scheda madre o una nuova scheda video, anche considerando che tutti i Ryzen sono sbloccati e quindi overclockabili. 😉

AMD Ryzen 7 3800XT: CPU 8 core/16 thread
1.320 Recensioni

Conclusioni

Al netto di queste considerazioni, AMD Ryzen 7 3800XT è e rimane una CPU dai risultati elevatissimi e con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Considerando i suoi otto core fisici e i sedici thread, non ha consumi troppo alti e potrà accompagnarti agevolmente anche nelle operazioni più esigenti.

Insomma, questo Ryzen 7 3800XT non è soltanto un miglioramento del predecessore ma anche, e soprattutto, una CPU affidabile con la quale potrai assemblare un PC da gaming che non teme confronti. 😉

Se però vuoi confrontarlo con le alternative, puoi dare un’occhiata alla guida ai migliori processori da qui!

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Velocità di clock
Prestazioni nel gaming
Funzionalità

Considerazioni

Ottima CPU che va ad aggiornare un altrettanto buono precedessore. Non raggiunge le vette né della serie Core i9 é dei Ryzen 9 3950X, ma per il suo prezzo rappresenta una soluzione eccezionale senza compromettere le prestazioni.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Come installare SSD M.2 PCIe - Guida completa

Come installare SSD M.2 PCIe – Guida completa

0
Se hai appena acquistato un SSD M.2 PCIe NVMe, molto più veloce di un classico SSD SATA, dovrai anche pensare a montarlo sulla scheda...