Home Storage Synology DS220J NAS - Recensione completa

Synology DS220J NAS – Recensione completa

Un NAS è in molti casi la soluzione perfetta per l’archiviazione dei tuoi file, soprattutto se comparata ai servizi di cloud storage.

In quanto Network Attached Storage, infatti, il NAS va bene:

  • sia per l’ambiente domestico, per avere tutti i tuoi file a disposizione per i dispositivi connessi alla tua rete wireless;
  • sia per l’ambiente lavorativo, per poter recuperare in fretta file e contenuti riguardanti l’azienda.

Grazie all’evoluzione tecnologica e alla crescente diffusione dei NAS, è possibile oggi trovarne dei modelli con altissimi rapporti qualità/prezzo.

Un esempio è il Synology DS220J, di cui potrai leggere la recensione completa andando avanti nella lettura. 😉

Sei pronto? Cominciamo!

Synology DS220J NAS - Recensione completa

Pro

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Dimensioni contenute
  • Supporta HDD fino a 32 GB totali
  • Ottimo corredo software

Contro

  • Soltanto due ingressi USB
  • Alcune operazioni poco ottimizzate
  • Quantità di RAM forse bassa

Synology DS220J: NAS – Recensione completa

Come potrai intuire già dal nome, il DS220J di Synology è il successore del modello DS218J che mi aveva sorpreso in positivo durante la sua recensione.

Sebbene esteriormente il nuovo dispositivo sia identico al vecchio, è nella parte hardware che l’azienda di Taiwan ha concentrato le principali innovazioni. Le vedremo più avanti. 😉

L’obiettivo di Synology è quello di proporre un NAS in grado di svolgere le sue funzioni in modo fluido e veloce, concentrando le prestazioni nella:

  • semplice condivisione in rete dei file;
  • veloce accesso dai vari dispositivi, anche mobile;
  • elevata sicurezza dell’archiviazione, sia dal punto di vista hardware che da quello software.

Vediamo insieme se anche questo nuovo modello è riuscito nell’intento. Se vuoi, puoi già dargli un’occhiata nella pagina Amazon del SynologyDS220J! 😉

Dimensioni e connessioni possibili

Uno degli aspetti vincenti del DS220J di Synology è quello relativo alle dimensioni.

Infatti, il box bianco che costituisce il case di questo NAS misura 165 x 100 mm, fra altezza e larghezza, e 225 mm di profondità.

In pratica, potrai sistemarlo su qualsiasi supporto anche se hai poco spazio a disposizione.

Sulla parte anteriore trovano spazio il tasto di accensione e spegnimento e i led di notifica sullo stato del dispositivo: on/off, dischi operanti e collegamento alla rete.

Sul retro invece ci sono soltanto:

  • l’ingresso per il cavo di alimentazione;
  • due porte USB 3.0;
  • una porta RJ45 per il cavo di rete.

In particolare, la presenza di due soli ingressi USB è una delle poche note stonate di questo modello. In realtà, dal momento che servono soprattutto a collegare degli archivi esterni, due potrebbero già andare bene, ma avrei preferito avere una maggiore scelta. 🙂

Grazie a due viti presenti sulla parte posteriore, inoltre, potrai far scorrere la metà sinistra del NAS in avanti e montare con semplicità i due Hard Disk all’interno del dispositivo. A questo proposito, qui trovi una selezione dei migliori HDD per NAS.

Anche in questo caso, si tratta di una scelta produttiva che non migliora la semplicità di montaggio, come al contrario avviene per la Buffalo LinkStation 220DE.

Contenuto della scatola

Come per la versione precedente, anche il DS220J prodotto da Synology ha una dotazione abbastanza fornita, che contiene tutto il necessario per l’utilizzo del dispositivo.

All’interno della scatola troverai:

  • Synology DS220J, NAS compatto;
  • cavo di alimentazione e adattatore;
  • cavo LAN RJ-45;
  • pannello posteriore e viti;
  • viti per il montaggio degli HDD;
  • manualistica.

Le viti presenti in confezione servono a montare Hard Disk da 3,5 pollici. Per quelli da 2,5 pollici, ti servirà un adattatore.

Software e funzionalità

Una parte fondamentale del funzionamento del Synology DS220J è quella relativa ai software e alle funzionalità che offre.

Solitamente, infatti, un NAS deve avere:

  • un sistema operativo, semplice e leggero, magari basato su Linux;
  • un’interfaccia utente intuitiva e veloce;
  • varie applicazioni, principalmente per fruire dei contenuti.

Il Synology DiskStation DS220j ha tutto ciò e molto più e, per questa ragione, oltre a essere un NAS è anche un DMS. La differenza è semplice:

  • il NAS è un Network Attached Storage, con la funzione primaria di archiviazione dei dati;
  • in quanto DMS o Digital Multimedia Server, il modello ti consentirà anche di visualizzare immagini, riprodurre video, leggere i pdf e così via. 😉

Oltre a questo, il modello prodotto da Synology offre anche diverse feature.

  • Supporto a RAID 1

Grazie anche alla tecnologia Synology Hybrid RAID, questo NAS permette di gestire il RAID e i volumi di archiviazione in modo semplice e sicuro. Ti ricordo che, grazie al RAID, i tuoi file saranno protetti dalle eventuali rotture di uno dei due Hard Disk.

  • Supporto a protocolli di rete completi

Potrai condividere file su piattaforme Windows, MacOS e Linux ma anche interfacciarti con i principali servizi di CloudSync.

Inoltre, Synology DS220J supporta anche il protocollo HTTPS, integra un firewall e ha diversi meccanismi di blocco automatico in caso di intrusioni.

  • Controllo sul sistema

In ogni momento, dall’interfaccia del sistema operativo potrai aprire una finestra che segnala l’uso della CPU e della RAM, insieme ad altre informazioni utili per gestire l’uso del dispositivo.

Nonostante le grandi possibilità offerte, anche questo NAS ha qualche mancanza dal punto di vista del sistema. Quella che influirà di più sul tuo utilizzo quotidiano riguarda un compito semplice, il copia e incolla dei file.

In breve, non potrai farlo: dovrai prima effettuare il download e successivamente un nuovo upload. Ma sono mancanze che si perdonano, grazie soprattutto alla semplicità d’uso del NAS. 😉

Prestazioni e specifiche tecniche del DS220J

Arriviamo finalmente al piatto forte del Synology DS220J. Infatti, è nelle componenti hardware utilizzate dall’azienda di Taiwan che si concentrano le maggiori innovazioni rispetto al DS218J.

Da questo punto di vista, la CPU dual core del modello precedente viene sostituita dal Realtek RTD1296. Si tratta di un processore a 64-bit finalmente quad core e con una frequenza di 1,4 GHz.

Grazie anche a una veloce memoria RAM da 512 MB, il NAS può gestire memorie di archiviazione fino a 32 TB di due vani. In pratica, sarà possibile per te configurare un RAID 1 fra due Hard Disk di 16 TB ciascuno.

Non c’è che dire, una capacità niente male per un dispositivo così piccolo. 😉

Purtroppo, per quanto la RAM sia di tipo DDR4, 512 MB sono la quantità giusta se ti limiti a eseguire una o due operazioni per volta.

Già con l’utilizzo intenso di due o tre app in contemporanea potresti notare qualche rallentamento. E non è mai una bella esperienza.

A parte questo, il Synology DS220J non è soltanto fluido e completo, ma veloce sia nei trasferimenti sia nelle operazioni di download e upload, tanto da superare anche il DS218J.

Synology DS220J: NAS compatto
276 Recensioni

Conclusioni

Il DS220J prodotto da Synology compie senza dubbio alcuni passi avanti rispetto al predecessore. Pur mantenendo il medesimo aspetto, migliora alcuni componenti interni e rende più fluide le operazioni quotidiane.

Certo, avrei preferito almeno 1 GB o 2 GB di RAM, meglio adeguate alla potenza della nuova CPU. Anche così, comunque, il Synology DS220J risulta un NAS dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Se vuoi confrontarlo con le altre soluzioni per l’archiviazione di rete, dai un’occhiata alla guida aggioranta sui migliori NAS.

Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l’ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Come configurare il router

Come configurare il router

0
Se c’è un dispositivo che non manca mai, in un appartamento o in un ufficio dotato di Wi-Fi è il router.
BenQ PD2700U recensione

BenQ PD2700U 4K – Recensione completa

Synology DS220J NAS - Recensione completa

Synology DS220J NAS – Recensione completa

Come aumentare la sensibilità del mouse

Come aumentare la sensibilità del mouse