Migliori switch Ethernet

Nonostante la larghissima diffusione del collegamento WiFi alla WLAN, ancora oggi collegarsi con un cavo Ethernet assicura alcuni vantaggi.

Una rete più stabile, una latenza prossima allo zero e una riduzione delle interferenze rendono il collegamento cablato un’alternativa preferibile al wireless.

Certo, per poterne sfruttare appieno le potenzialità è necessario anche procedere al cablaggio e acquistare i dispositivi giusti:

  • modem per il collegamento a Internet;
  • router per l’instradamento del traffico;
  • access point per migliorare la portata della rete.

Oltre a questi dispositivi, assumono una grande importanza anche gli switch Ethernet. Essi permettono infatti una migliore gestione del collegamento LAN e la possibilità di collegare molti più device alla rete.

In questa guida, ti mostrerò quali sono i migliori switch Ethernet oggi disponibili per tutta una serie di esigenze, sia domestiche che aziendali.

Sei pronto? Iniziamo subito! 😉

Migliori switch Ethernet - Settembre 2023
Prezzi estratti dall'API per la pubblicità dei prodotti Amazon su:

Caratteristiche di uno switch Ethernet

Come puoi immaginare, non tutti gli switch Ethernet sono uguali e non si tratta soltanto di una differenza di prezzo. Al massimo, il diverso costo riflette funzioni e prestazioni diverse fra i vari modelli.

Prima di vedere i migliori switch Ethernet, nei prossimi paragrafi ti parlerò in breve di quali caratteristiche osservare con attenzione quando ne scegli uno. 😉

In particolare, vedremo:

  • tipi di switch Ethernet;
  • numero di porte LAN disponibili;
  • velocità dello switch;
  • altri aspetti come ingombro e silenziosità.

Switch o router: a cosa servono?

Quando di solito parliamo di router, pensiamo di riferirci a un unico dispositivo quando in realtà i router di oggi contengono diversi dispositivi in uno:

  • modem, per collegarsi a Internet (i modem router, però, sono diversi dai router puri);
  • router propriamente detto, ossia l’instradatore del traffico dati in una rete;
  • wireless access point, per l’accesso con il WiFi alla rete;
  • switch Ethernet, ossia la serie di porte LAN che trovi sul retro di un router.

Questa è una buona base di partenza per capire a cosa serve uno switch Ethernet, ossia a garantire la connessione di diversi dispositivi e la loro interconnessione.

Come vedi, gli switch Ethernet sono periferiche di rete che svolgono un’unica funzione: organizzare meglio una determinata rete LAN.

Per questa ragione, sono spesso utilizzati in contesti aziendali anche se per alcuni casi possono andare bene anche in ambito domestico. 😉

Tipi di switch Ethernet

Entriamo nel vivo delle caratteristiche di uno switch Ethernet con le diverse tipologie che puoi scegliere e che, comprensibilmente, offrono funzionalità diverse fra loro.

In generale, esistono due tipologie di switch Ethernet:

  • switch Ethernet unmanaged, o non gestiti, ossia dispositivi che non richiedono configurazione ma basta collegarli per utilizzarli;
  • switch Ethernet managed, o gestiti, che permettono una certa personalizzazione delle impostazioni mediante una interfaccia web.

Di solito, gli switch non gestiti sono più economici rispetto a quelli gestiti, proprio perché costituiscono un “pacchetto chiuso”. Se hai la sola esigenza di collegare più dispositivi e organizzare meglio la tua rete, andranno bene.

Al contrario, gli switch gestiti possono anche essere più avanzati e, a loro volta, si suddividono in:

  • smart switch, con la possibilità di modificare alcune impostazioni base;
  • enterprise switch, progettati per gestire reti più grandi in contesti aziendali e non.

Numero di porte LAN disponibili

Se guardi uno switch Ethernet qualsiasi, noterai subito che possiede un diverso numero di porte LAN alle quali collegare dei cavi Ethernet.

Ora, il numero di porte di uno switch è uno degli aspetti fondamentali da considerare, perché ti darà un’idea dell’estensione della LAN. 😉

Se stai cercando uno switch Ethernet, il mio consiglio è quello di scegliere un modello con almeno 5 porte. Se invece hai altre esigenze esistono modelli da 8 porte, 16 porte, 24 porte e così via.

Oltre al numero di porte presenti, è importante anche il supporto al PoE, ossia la possibilità di alimentare dispositivi tramite il solo cavo Ethernet.

Di nuovo, la scelta non può che dipendere dalle tue esigenze. Per esempio:

  • se intendi collegare soltanto computer desktop, mini PC e dispositivi simili, vai pure sugli switch Ethernet senza PoE (sono anche più economici);
  • se hai bisogno di collegare in rete telecamere IP o altri dispositivi con supporto al PoE, scegli uno switch ethernet che lo supporti.

Infine, ti consiglio di optare per uno switch con PoE anche se non ti serve al momento l’alimentazione tramite cavo Ethernet, ma non vuoi precluderti la possibilità. 😉

Velocità dello switch Ethernet

La velocità di uno switch Ethernet influenza direttamente le sue prestazioni, soprattutto in contesti dove ti ritroverai a collegare molti dispositivi.

Come puoi intuire, esistono tantissimi modelli che offrono le velocità più disparate. Si va dai 100 Mbps del Fast Ethernet fino a 10 Gbps e oltre, in switch che gestiscono decine di device in grandi aziende.

Di solito, per contesti più contenuti – sia lavorativi che domestici – il miglior compromesso è scegliere uno switch Ethernet con porte Gigabit Ethernet.

Avrai a disposizione una buona velocità di rete e non dovrai cambiare lo switch in funzione del futuro aggiornamento dei tuoi dispositivi. 😉

Ingombro, silenziosità e struttura

Altre caratteristiche che, pur non essenziali, possono influire sulla scelta di uno switch Ethernet sono:

  • ingombro e montaggio, ossia lo spazio occupato sulla scrivania e le possibilità di montaggio (a parete o su rack dedicato);
  • silenziosità, dal momento che uno switch Ethernet sarà verosimilmente sempre in funzione (e le ventole possono sentirsi molto, se presenti);
  • struttura, che è estetica ma anche costruttiva, soprattutto per modelli in metallo (più indicati rispetto a quelli, più economici, in plastica).

Migliori switch Ethernet: la lista aggiornata

Dopo aver visto come scegliere il modello più adatto alle tue esigenze, possiamo andare adesso alla lista dei migliori switch Ethernet disponibili.

I dispositivi che vedrai vanno dal più economico al migliore per quanto riguarda contesti casalinghi e realtà aziendali piccole e medie. 😉

TP-Link Tl-Sg105

Tp-Link Tl-Sg105 Switch 5 Porte Gigabit, 10/100/1000 Mbps, Plug & Play,‎‎ 802.1P/Dscp Qos, Igmp Snooping, Involucro In Metallo Resistente, Nero, ‎9.91 x 9.91 x 2.54 cm; 220 grammi

Il TP-Link Tl-Sg105 è uno degli switch Ethernet più semplici e immediati ma, nonostante questo, uno dei più apprezzati.

Infatti, si tratta di un dispositivo plug and play ben realizzato, con una scocca in metallo e con cinque porte LAN Gigabit Ethernet.

Si tratta di uno switch economico ma che può diventare essenziale nella gestione della tua rete privata. 😉

Per semplici esigenze di organizzazione e collegamento di pochi dispositivi che non necessitano di PoE, è un ottimo compromesso!

Per saperne di più: TP-Link TL-SG105 recensione!

TP-Link TL-SG105

  • Switch Ethernet economico
  • 5 porte LAN 1000 Mbps
  • Dispositivo plug and play

Tenda TEG1105P

Tenda Switch PoE 5 Porte Gigabit 10/100/1000 Mbps, 4 Porte PoE+ Fino a 63W, Desktop/Parete, Switch PoE+ Fino a 30 W per Porta, Protezione da Sovraccarico, IEEE 802.3af/at, Metallo, TEG1105P-4-63W

Già con il Tenda TEG1105P andiamo a un livello leggermente superiore.

Siamo davanti a uno switch Ethernet che offre sempre cinque porte LAN con velocità Gigabit Ethernet, fino a 1000 Mbps quindi.

Inoltre, però, lo switch di Tenda supporta anche il PoE e il PoE+ fino a 63 Watt per quattro porte LAN. Per questa ragione, risulta indicato anche per chi ha un piccolo impianto di videosorveglianza. 😉

Anche qui, le piccole dimensioni lo rendono ideale per essere posizionato ovunque – su un piano o a parete – sia necessaria una migliore organizzazione della rete.

Leggi la recensione del Tenda TEG1105P per capire se fa per te!

Tenda TEG1105P

  • Supporta PoE e PoE+
  • 5 porte LAN 1000 Mbps
  • Dispositivo plug and play

Netgear GS308EP

NETGEAR Switch PoE Plus 8 Porte GS308EP, Switch Ethernet Gigabit con 8 PoE+ a 62 W, montaggio desktop o a parete

Anche il Netgear GS308EP supporta il PoE e il PoE+ a 62 Watt ed è quindi in grado di alimentare dispositivi compatibili con la tecnologia.

In questo caso, però, siamo di fronte a uno switch Ethernet con otto porte LAN Gigabit Ethernet e con un’interfaccia di configurazione.

Avrai quindi la possibilità di collegare più dispositivi ma anche di modificare alcune impostazioni relative alla tua rete LAN. 😉

Netgear GS308EP
338 Recensioni
Netgear GS308EP

  • Supporta PoE e PoE+
  • 8 porte LAN 1000 Mbps
  • Switch smart manage

Netgear ProSafe JGS516

NETGEAR Switch Ethernet 16 porte Unmanaged JGS516, Switch Gigabit con opzioni di Montaggio desktop o su rack e assistenza limitata a vita

Rimaniamo sul brand americano con il Netgear ProSafe JGS516, uno switch Ethernet che propone funzioni molto diverse da quello precedente.

Il modello di Netgear mette infatti a disposizione ben 16 porte LAN Gigabit Ethernet ma non supporta né il PoE né il PoE+. Inoltre, si tratta di uno switch unmanaged.

Ciò vuol dire che potrai sfruttarlo appieno se hai bisogno di un dispositivo:

  • da iniziare a utilizzare senza configurazione;
  • al quale collegare tanti computer, stampanti e così via.

Come puoi immaginare, si tratta di uno switch più voluminoso rispetto ai precedenti, aspetto al quale dovrai fare attenzione durante il montaggio.

Per saperne di più: Netgear ProSafe JGS516 recensione!

Netgear ProSafe JGS516

  • Switch unmanaged
  • 16 porte LAN Gigabit Ethernet
  • Perfetto per tanti dispositivi

TP-Link TL-SG1016PE

TP-Link TL-SG1016PE 16 porte Gigabit Easy Smart Switch con 8 porte PoE+, fino a 30 W per porta e 150 W totali, porte RJ-45 schermate, 802.3af/at, Plug and Play, con ventola

Il TP-Link TL-SG1016PE è uno switch Ethernet che, pur essendo plug and play, permette anche una basilare configurazione delle impostazioni di rete.

Questo modello offre 16 porte LAN, tutte a velocità di 1 Gbps (Gigabit Ethernet), di cui otto supportano il PoE e il PoE+ fino a 30 Watt.

Da questo punto di vista, si tratta di uno switch più avanzato.

Le sue funzioni sono più adatte a chi ha bisogno di collegare tanti dispositivi, di cui alcuni alimentati con cavo Ethernet, e gestire in prima persona alcuni parametri. 😉

Leggi la recensione del TP-Link TL-SG1016PE per capire se fa al caso tuo!

TP-Link TL-SG1016PE
12.433 Recensioni
TP-Link TL-SG1016PE

  • Switch avanzato
  • 16 porte LAN Gigabit Ethernet
  • Supporta PoE e PoE+

Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Ciao Matteo
    posso chiederti un’informazione ?

    Vorrei collegare allo stesso modem (non sto a specificare il gestore) tre punti rete per collegare Smart TV, decodered eventualmente una console giochi ed un altro per collegare un pc. Mi piacerebbe che dal modem uscisse un solo cavo di rete che collegato ad una porta rj arrivasse ad uno switch chiuso in una scatola di derivazione da cui partono tutti i cavi che tramite corrugati arrivano a delle 503 murate con relative porte rj, è possibile farlo ? che componenti mi consiglieresti acquistare ?
    ti ringrazio in anticipo e ti auguro un buon Natale

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 15 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Più letti