Home Dispositivi e Periferiche di Rete Come cambiare il nome della rete Wi-Fi

Come cambiare il nome della rete Wi-Fi

Il nome della rete Wi-Fi, o SSID, è la dicitura che identifica la tua rete e ti permette di riconoscerla subito quando provi a connetterti a Internet.

In alcuni casi, come per esempio quando hai appena attivato un abbonamento con un ISP, potresti avere la necessità di cambiarlo.

Ma non solo, cambiare il nome della rete Wi-Fi è utile anche:

Per tutte queste situazioni, allora ti trovi nel posto giusto! 😉

In questa guida ti mostrerò quali sono i passi da compiere e gli aspetti più importanti a cui fare attenzione.

Come cambiare il nome della rete Wi Fi

Cambiare il nome della rete Wi-Fi: come fare?

Diversamente da quello che potresti pensare a prima vista, il nome che vedi quando attivi il Wi-Fi sullo smartphone o sul PC non si riferisce direttamente alla connessione a Internet.

Infatti, si tratta di una rete creata dal tuo router e alla quale potrai collegarti per essere “instradato” verso il modem. Cosa vuol dire?

Ciò significa che per cambiare il nome della rete non hai necessariamente bisogno di essere connesso a Internet, ma soltanto al tuo router.

I casi possono essere due:

L’unica differenza è che nel secondo caso sarai anche già connesso al Web in automatico. 🙂

Adesso vediamo quali sono gli step per cambiare il nome della tua Wi-Fi.

Entra nel pannello di controllo del router

Il primo passo da compiere è quello di accedere al pannello di gestione del router. Lì potrai modificare tutta una serie di impostazioni utili a controllare e ottimizzare le prestazioni della tua rete. 🙂

Per farlo:

  • apri il browser che usi di solito per collegarti a Internet;
  • digita l’indirizzo IP del router;
  • inserisci le credenziali login e password.

L’indirizzo IP è, come dice il suo nome, il codice che ti permette di trovare il tuo dispositivo nella rete locale. Di solito per i router è 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1.

Allo stesso modo, le credenziali d’accesso più utilizzate sono admin/admin o admin/password, ma ogni produttore spesso le customizza a suo modo.

Se dovessi incontrare qualche problema in questa fase, ti consiglio di leggere la guida su come entrare nel router. 😉

Trova la sezione giusta delle impostazioni

Per cambiare il nome della tua rete Wi-Fi, dovrai individuare una sezione che, a seconda dei casi, potrà chiamarsi:

  • Wireless;
  • Configurazione Wireless;
  • Configurazione della rete Wireless.

Le differenze dipendono, come avrai già intuito, dalle scelte dei diversi produttori per la loro interfaccia. Ma la pagina a cui accederai ha le medesime impostazioni in tutti i casi.

Cambia l’SSID

A questo punto, fra le tante impostazioni che avrai davanti, cerca quella che dice “Nome Wi-Fi” oppure “SSID”. Troverai anche una casella di testo dove puoi modificare a piacimento il nome della rete. 😉

Inserisci il nuovo identificativo, non dimenticare di salvare le modifiche ed esci dall’interfaccia Web.

In realtà, già che ti trovi nel pannello di gestione del router potrebbe essere una buona idea modificare anche altre impostazioni. Per esempio, la password della rete Wi-Fi o addirittura le credenziali di accesso al router.

Così facendo, avrai reso la tua connessione ancora più sicura! 😉

Si può cambiare il nome della rete da uno smartphone?

Come avviene per altri parametri, puoi modificare il nome della tua rete anche dallo smartphone, in modo semplice e sicuro.

Le operazioni preliminari sono le stesse che abbiamo appena visto all’inizio della guida. Fra queste, è importante mantenere il tuo cellulare connesso alla rete.

In seguito, entra nell’app del produttore del router, come per esempio Tether App di TP-Link. Si tratta a tutti gli effetti di una versione semplificata dell’Interfaccia Web dove troverai più o meno le stesse impostazioni.

Ricerca la sezione dedicata alla configurazione della rete Wi-Fi e da lì cambia l’SSID.

A questo punto, salva le modifiche ed esci dall’app, e avrai cambiato il nome della rete in modo semplice e veloce! 😉

Conclusioni

Modificare l’SSID della rete wireless generata dal tuo router puro o modem/router è molto importante.

Fra i vari vantaggi, ti permetterà di personalizzare il Network ma anche di metterti al riparo da molti tool che crackano le password. 🙂

Come hai visto, non si tratta di un’operazione troppo complicata, e potrai effettuarla non soltanto dal PC ma anche da altri dispositivi.

A proposito di questo, se vuoi dare un’occhiata a quali sono quelli con il rapporto qualità/prezzo maggiore, leggi l’articolo sui migliori router ADSL e VDSL oggi disponibili! 😉

Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l’ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Come configurare il router

Come configurare il router

0
Se c’è un dispositivo che non manca mai, in un appartamento o in un ufficio dotato di Wi-Fi è il router.
BenQ PD2700U recensione

BenQ PD2700U 4K – Recensione completa

Synology DS220J NAS - Recensione completa

Synology DS220J NAS – Recensione completa

Come aumentare la sensibilità del mouse

Come aumentare la sensibilità del mouse