HomeSmartphone e accessoriXiaomi Mi Smart Band 6 - Recensione completa

Xiaomi Mi Smart Band 6 – Recensione completa

La Xiaomi Mi Smart Band 6 è l’esempio perfetto di come l’apparenza possa ingannare.

Infatti, se prendi in mano il nuovo activity tracker di Xiaomi e lo tieni spento, non noterai differenze rispetto alla versione precedente.

In realtà, rispetto alla Mi Band 5 cambia tutto o quasi.

Se stai valutando l’acquisto di una smartband per tracciare la tua attività fisica o monitorare la tua salute, prosegui nella lettura! 😉

Xiaomi Mi Smart Band 6 - Recensione completa

Pro:

  • Schermo AMOLED migliorato in tutto
  • C’è finalmente la misurazione dell’ossigeno
  • Monitora 30 attività sportive diverse
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro:

  • Mancano GPS e sensore di luminosità
  • Autonomia leggermente inferiore alla Mi Band 5
  • Il modulo NFC è presente, ma in una versione a parte

Xiaomi non ha bisogno di presentazioni. Da outsider è diventato il primo brand in Europa nella vendita di smartphone e accessori, come appunto le smartband.

Il segreto dell’azienda cinese risiede nell’elevata qualità dei suoi dispositivi, unita a un prezzo mai troppo alto.

Per la Mi Smart Band 6 il discorso è praticamente lo stesso, e infatti la prima cosa che ti colpisce è proprio il prezzo. Puoi vederlo proprio qui sotto! 😉

Nel corso dell’articolo, invece, vedremo quali sono i pro e i contro della smartband e se davvero ci sono miglioramenti rispetto alla versione precedente.

Sei pronto? Iniziamo! 😉

Xiaomi Mi Smart Band 6
11.849 Recensioni

Design ed ergonomia

Come ti dicevo nell’introduzione alla recensione, esteticamente non cambia quasi nulla rispetto alla Xiaomi Mi Band 5.

Il corpo principale della smartband misura 47,4 x 18,6 x 12,7 mm, con un peso che senza cinturino è di 12,8 grammi.

Se consideri che, insieme al cinturino, la Xiaomi Mi Smart Band 6 non arriva neanche a 30 grammi, puoi renderti conto di quanto sia leggera:

  • nell’uso quotidiano o andando al lavoro;
  • nell’attività sportiva e fisica.

Il braccialetto ha un meccanismo di chiusura a clip molto comodo. Inoltre, potrai sostituirlo sia con quello della quinta versione sia con i tantissimi braccialetti presenti su Amazon. 😉

Nella parte superiore trovi lo schermo AMOLED, di cui ti parlerò nello specifico fra poco perché è uno dei principali cambiamenti rispetto alla Mi Band 5.

A questo proposito, proprio perché i display adesso copre tutto il quadro, manca il tasto multifunzione.

Nella parte inferiore, invece, ci sono:

  • il sensore per il battito cardiaco;
  • i due contatti magnetici per la ricarica con il cavo a disposizione.

Il corpo è certificato inoltre per l’impermeabilità fino a 5 atm, circa 50 metri di profondità. Potrai utilizzare la Mi Smart Band 6 di Xiaomi per il nuoto e le immersioni, e non avrai problemi a indossarla anche durante una doccia. 😉

Xiaomi Mi Smart Band 6 Orologio Smart, Schermo AMOLED 1.56'', Tracciamento Sport, Resistente all'Acqua fino a 5 ATM, Cinturino Antibatterico, Batteria 125 mAh, Versione Italiana, Nero

Contenuto della confezione

Nulla di nuovo per la confezione del fitness tracker. All’interno della scatola troverai soltanto:

  • Xiaomi Mi Smart Band 6;
  • un cinturino nero;
  • il cavo di ricarica magnetico;
  • il manuale di istruzioni.

Nuovo display AMOLED

Basta accendere la Mi Smart Band 6 e le somiglianze con la Mi Band 5 svaniscono immediatamente. Infatti, rispetto allo schermo da 1,1 pollici della versione precedente, la nuova smartband di Xiaomi presenta un display AMOLED da 1,56 pollici.

Finalmente, è uno schermo borderless o quasi, che segue per intero le forme del corpo principale. 😉

Si ricollega a questo aspetto la mancanza del tasto multifunzione di cui ti ho parlato più su nella recensione. Infatti, non c’è il pulsante perché non è più necessario: potrai attivare il dispositivo con un semplice tocco. 😉

La risoluzione è di 152 x 486 pixel e una densità di 326 PPI o pixel per inch. La definizione è ottima e, grazie alla tecnologia AMOLED, anche la resa cromatica è davvero notevole.

Lo stesso si può dire per la luminosità, che può arrivare a 450 nits. Il valore ti permetterà di vedere il display anche con il occhiali da sole o sotto la luce diretta.

Xiaomi Mi Smart Band 6 Orologio Smart, Schermo AMOLED 1.56'', Tracciamento Sport, Resistente all'Acqua fino a 5 ATM, Cinturino Antibatterico, Batteria 125 mAh, Versione Italiana, Nero

Purtroppo, anche con la Xiaomi Mi Smart Band 6 non ha il sensore della luce ambientale. Manca quindi la regolazione dei livelli di luminosità in modo automatico.

Si tratta di un’assenza che Xiaomi si porta dietro da sempre e che costringe a regolare manualmente il valore dall’app per smartphone.

C’è però un modo per aggirare questo limite, anche se non è il massimo.

Ti basterà impostare la modalità notte, dove puoi programmare il livello di luminosità a seconda dell’orario. 😉

Non cambia neanche l’autonomia dichiarata, che è sempre di 14 giorni grazie alla batteria da 125 mAh. In realtà, si sfiorano le due settimane con un uso medio, senza fare troppo affidamento ai vari sensori e senza attivare di continuo lo schermo.

Con un uso più intenso, l’autonomia si assesterà fra i 7 e i 10 giorni, comunque un valore del tutto accettabile se pensi alle migliorie apportate dalla Mi Smart Band 6. 😉

Sensori e attività sportive

Passiamo sulla parte relativa al software. Innanzitutto, la smartband di Xiaomi si collega allo smartphone con il Bluetooth 5.0.

Vista l’assenza del GPS e del modulo NFC, in pratica il collegamento Bluetooth sarà l’unico modo per utilizzare tutte le funzioni di questo fitness tracker.

Xiaomi Mi Smart Band 6 Orologio Smart, Schermo AMOLED 1.56'', Tracciamento Sport, Resistente all'Acqua fino a 5 ATM, Cinturino Antibatterico, Batteria 125 mAh, Versione Italiana, Nero

Da questo punto di vista, le attività monitorate passano dalle 11 della Mi Band 5 alle 30 della Xiaomi Mi Smart Band 6. In più, c’è finalmente il rilevamento automatico dell’attività sportiva, con relativo tracciamento. 😉

Per quanto riguarda i sensori presente, manca l’NFC ma ci sono:

  • il cardiofrequenzimetro per la frequenza cardiaca;
  • la misurazione dei livelli di ossigeno SpO2 nel sangue;
  • il giroscopio a 3 assi;
  • l’accelerometro a 3 assi.

Il monitoraggio della salute invece include anche la qualità del sonno, le calorie bruciate, il ciclo mestruale e il punteggio PAI. Si tratta di un sistema per la misurazione del benessere di un individuo, con impostazione di obiettivi giornalieri. 😉

Si possono poi visualizzare le notifiche dello smartphone, e dall’app Mi Fit potrai anche decidere quali app includere in questa funzionalità.

Xiaomi Mi Smart Band 6 con NFC

Se il modello base dell’activity tracker non ha il modulo NFC, Xiaomi ha rilasciato una versione della Mi Smart Band 6 con NFC.

Non ci sono altre aggiunte, e manca di nuovo il GPS, ma potrai finalmente pagare in contactless con le carte supportate.

Xiaomi Mi Smart Band 6
11.849 Recensioni

Conclusioni

La Xiaomi Mi Smart Band 6 è un grande passo avanti rispetto al modello precedente. Non ha soltanto un display migliore in tutto, ma permette anche di monitorare più attività fisiche mantenendo l’ergonomia e il comfort a cui Xiaomi ci ha abituati.

Per il prezzo a cui puoi trovarla, è senza dubbio un best buy anche nella versione con modulo NFC.

L’unico caso in cui puoi aspettare per l’upgrade è se hai la Mi Smart Band 5 ma, anche se dovessi fare a cambio, non rimarrai deluso.

Se però vuoi confrontare il fitness tracker di Xiaomi con i suoi rivali, dai un’occhiata alla lista delle migliori smart band oggi disponibili! 😉

Se invece stai cercando altro, magari un dispositivo più completo, forse ti può interessare uno smartwatch. Qui trovi:

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Durata della batteria
Funzionalità

Considerazioni

Migliorare la già ottima Mi Band 5 era difficile, ma la Xiaomi Mi Smart Band 6 è riuscita a farlo, grazie a uno schermo migliore e ad alcune funzionalità che mancavano nella versione precedente. Se ti serve una smart band, questa è un best buy!
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Soundbar o casse PC - Quale scegliere?

Soundbar o casse PC – Quale scegliere?

0
Quando pensi ad assemblare un nuovo PC, l'attenzione principale non può non andare tutta a componenti fondamentali come processore, scheda video, SSD e scheda...
Xiaomi Mi Smart Band 6 - Recensione completaMigliorare la già ottima Mi Band 5 era difficile, ma la Xiaomi Mi Smart Band 6 è riuscita a farlo, grazie a uno schermo migliore e ad alcune funzionalità che mancavano nella versione precedente. Se ti serve una smart band, questa è un best buy!