HomeSmartphone e accessoriMigliori smart band

Migliori smart band

I fitness tracker, o smart band, sono diventati negli anni uno degli accessori più utilizzati in assoluto durante l’attività sportiva.

I dispositivi di questo tipo, infatti, permettono di:

  • tracciare il percorso e i chilometri effettuati;
  • monitorare valori come il battito cardiaco e l’ossigenazione del sangue;
  • ricevere notifiche sui messaggi e sulle chiamate;
  • predisporre programmi di allenamento personalizzati.

In pratica, sono un compagno necessario per migliorare la tua attività. 😉

Per questa ragione, saper scegliere le migliori smart band è molto importante, soprattutto se fai sport abitualmente e per più giorni alla settimana.

Sei pronto? Vediamo insieme quali sono! 😉

Migliori smart band
Prezzi estratti dall'API per la pubblicità dei prodotti Amazon su:

Cos’è una smart band?

Le smart band sono un esempio perfetto di wearable technology o tecnologia indossabile. Si tratta di dispositivi piccoli, leggeri e utilizzabili durante l’intero arco della giornata, per diverse task.

Conosciuti anche come fitness tracker, rappresentano un supporto costante alla tua attività sportiva o fisica in genere.

Ma non solo, anche con i modelli più economici potrai:

  • calcolare la distanza percorsa;
  • monitorare l’intensità della tua sessione;
  • visualizzare i messaggi e le notifiche;
  • impostare un piano di allenamento.

Tuttavia, non tutte le smart band sono uguali, e per questo motivo ti mostrerò adesso quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione. 😉

Le caratteristiche di un fitness tracker

In quanto wearable technology, un fitness tracker deve necessariamente rispettare alcuni standard e rispondere alle esigenze dell’uso quotidiano.

Gli aspetti principali da considerare prima dell’acquisto sono:

  • le dimensioni, non minuscole ma più piccole rispetto a uno smartwatch;
  • lo schermo, per lo più riguardo alla resa cromatica e alla luminosità;
  • la durata della batteria, che ti indica quanto potrai usarlo senza ricaricarlo;
  • l’integrazione con lo smartphone, per notifiche di chiamate e messaggi.

Vediamoli in dettaglio! 🙂

Dimensioni e impermeabilità

Uno dei difetti maggiori degli smartwatch usati per l’attività sportiva riguarda le loro misure. Una cassa troppo grande, infatti, può dare fastidio al polso e non aiutarti durante le tue sessioni.

Proprio per questo, di solito le smartband hanno dimensioni più contenute, con una larghezza di poco superiore ai 15 mm e quindi un minore ingombro.

Oltre a ciò, è fondamentale che i fitness tracker siano certificati per la resistenza a:

  • pioggia e schizzi, con la certificazione IP66;
  • immersioni brevi e non profonde, con la certificazione IP67;
  • immersioni prolungate a profondità superiori ai 10 metri, con la certificazione IP68.

A seconda dell’uso che ne farai, potrai scegliere la tipologia che meglio aderisce alle tue necessità. 😉

Tipologia dello schermo

Come avvenuto nel mercato degli smartphone, negli anni i display sono cambiati passando dai più vecchi TFT, ai pannelli IPS, fino ad arrivare ai nuovi OLED e derivati.

Per le smartband vale lo stesso principio, per cui oggi è molto più semplice trovare modelli con schermi OLED e AMOLED, piuttosto che altre tipologie.

I vantaggi sono importanti, soprattutto perché:

  • hanno una migliore resa dei neri;
  • offrono un maggiore contrasto;
  • consumano meno batteria.

Come vedremo nella lista, sono davvero pochi i fitness tracker rimasti senza display OLED. 😉

Durata della batteria

Si tratta di un aspetto fondamentale per una smart band, perché indica quanto potrai utilizzarla senza doverla ricaricare.

Di solito, l’autonomia può variare da qualche giorno fino a due-tre settimane di utilizzo medio.

Come ti dicevo poco più su, dal momento che la maggior parte del consumo dipende dal display, avere un modello OLED aiuta molto.

Il mio consiglio è di scegliere un modello con almeno 10 giorni di autonomia, e come vedremo ce ne sono molti. 😉

Integrazione con lo smartphone

Arriviamo all’ultimo aspetto da tenere in considerazione, ovvero l’integrazione con lo smartphone. A differenza di uno smartwatch, un fitness tracker non ha:

  • un sistema GPS;
  • il chip NFC per i pagamenti contactless;
  • un microfono per rispondere alle chiamate;
  • una modalità di risposta ai messaggi di testo.

Eppure, è lecito aspettarsi che vi siano notifiche in grado di indicare se è in arrivo una chiamata o un messaggio, così da poter decidere se rispondere subito dal telefono.

La qualità e la quantità di queste notifiche può dirti se una smartband può fare al caso tuo o no.

Migliori smart band: quali sono?

Dopo aver visto le caratteristiche di una smartband, vediamo adesso quali sono le migliori oggi disponibili sul mercato.

Come al solito, partiremo dai modelli più economici – ma di qualità – per arrivare ai migliori in assoluto.

Insomma, troverai quella che fa per te e per il tuo budget. )

Sei pronto? Iniziamo!

Xiaomi Mi Band 5

Xiaomi Band 5 Orologio Fitness Tracker Uomo Donna Cardiofrequenzimetro da Polso Contapassi Smartband Sportivo Activity Tracker Versione Globale

Nonostante sia uscita la Mi Band 6, la Xiaomi Mi Band 5 rimane una delle migliori smartband oggi disponibili.

La versione precedente della famosa serie Xiaomi ha oggi un prezzo ridotto e rimane un modello di ottima qualità. 🙂

Ha uno schermo AMOLED da 1,1 pollici e ti permetterà di tracciare tantissimi tipi di attività, dalla corsa al nuoto.

Infatti, è impermeabile e ti permetterà di immergerti fino a 50 metri di profondità senza alcun problema.

L’autonomia arriva a 14 giorni, grazie alla funzione di risparmio energetico.

Nonostante sia uscita da diverso tempo ormai, si tratta di un acquisto che ti permetterà di monitorare l’attività sportiva spendendo poco. 😉

Una buona alternativa per questa fascia di prezzo è la Huawei Band 4.

Xiaomi Mi Band 5
51.452 Recensioni
Xiaomi Mi Band 5

  • Schermo AMOLED da 1,1 pollici
  • Autonomia fino a 14 giorni
  • Impermeabile

Honor Band 5

HONOR Band 5 Activity Tracker, Uomo Donna Smartwatch Orologio Fitness Cardiofrequenzimetro da Polso Impermeabile Smart Watch 0.95 Pollice Schermo a Colori,Nero

Altro fitness tracker con display AMOLED, Honor Band 5 è un modello economico ma con diverse funzionalità interessanti.

Il sensore per la misurazione della frequenza cardiaca e dei livelli di ossigeno è molto buono e dà risultati abbastanza precisi.

Inoltre, può monitorare il sonno e e diverse attività sportive, fra cui il nuovo vista l’impermeabilità fino a 50 metri di profondità. 🙂

Una caratteristica particolarmente utile è quella che ti permette di scattare foto da remoto con il tuo smartphone, un po’ come un telecomando wireless. 😉

A questo prezzo, troverai interessante anche la Oppo Band Sport!

Honor Band 5
344 Recensioni
Honor Band 5

  • Schermo AMOLED da 0,95 pollici
  • Autonomia fino a 20 giorni
  • Scatta foto da remoto

Amazfit Band 5

Amazfit Band 5 Smartwatch Tracker Fitness Orologio Sport Smartband con Alexa Integrato Impermeabile 5 ATM di 15 Giorni, Contapassi, Monitoraggio Frequenza Cardiaca del Sonno e della Salute - Nero

Sicuramente conoscerai Amazfit per alcuni dei migliori smartwatch oggi disponibili. Un discorso simile si può fare per le smartband e per la Amazfit Band 5.

A prima vista sembra un modello molto simile agli altri che abbiamo appena visto. Infatti, ha:

  • uno schermo AMOLED da 1,1 pollici;
  • tracciamento di attività sportive;
  • cardiofrequenzimetro e misurazione dell’ossigeno;
  • autonomia fino a 15 giorni.

Oltre a queste caratteristiche, però, la Band 5 di Amazfit integra anche il controllo di Alexa e dei dispositivi domotici eventualmente connessi alla rete. 😉

Nonostante il costo molto contenuto, si tratta di uno dei migliori fitness tracker che puoi trovare sugli store online!

Amazfit Band 5
6.710 Recensioni
Amazfit Band 5

  • Schermo AMOLED da 1,1 pollici
  • Autonomia fino a 15 giorni
  • Controlla Alexa dal fitness tracker

Xiaomi Mi Smart Band 6

Xiaomi Mi Smart Band 6 Orologio Smart, Schermo AMOLED 1.56'', Tracciamento Sport, Resistente all'Acqua fino a 5 ATM, Cinturino Antibatterico, Batteria 125 mAh, Versione Italiana, Nero

Ultimo arrivato della serie Mi Band di Xiaomi, la Mi Smart Band 6 migliora in tutto e per tutto la versione precedente.

Se quest’ultima rimane una buona alternativa per il prezzo, il nuovo modello è semplicemente migliore.

Ha un display AMOLED da 1,56 pollici ma mantiene dimensioni molto contenute, è impermeabile fino a 5 atm e possiede un’autonomia di 14 giorni.

Inoltre, permette di monitorare la salute e l’attività sportiva con un ottimo sensore e un’ottima integrazione con lo smartphone.

Infine, il suo cinturino è antibatterico, un’aggiunga davvero gradita. 🙂

In alternativa, la Honor Band 6 ha una qualità simile, ma con una cassa leggermente più ingombrante.

Xiaomi Mi Smart Band 6
4.423 Recensioni
Xiaomi Mi Smart Band 6

  • Schermo AMOLED da 1,56 pollici
  • Autonomia fino a 14 giorni
  • Cinturino antibatterico

Samsung Galaxy Fit2

Error: Unknown Link Type

Con il Samsung Galaxy Fit2, entriamo nel campo delle smartband che hanno caratteristiche già molto avanzate.

Oltre allo schermo AMOLED da 1,1 pollici e al tracciamento tanto della salute quanto dell’attività sportiva, c’è molto altro.

Il modello prodotto da Samsung infatti offre:

  • risposta alle notifiche con messaggi preimpostati;
  • impermeabilità fino a 50 atm;
  • peso di soli 21 grammi;
  • autonomia fino a 21 giorni;
  • accelerometro e giroscopio;
  • controllo della musica su smartphone.

Insomma, il Galaxy Fit2 è un fitness tracker decisamente più completo rispetto a quelli che abbiamo visto finora.

Come alternativa potrebbe interessarti la Oppo Band Style. 😉

Samsung Galaxy Fit2
2.896 Recensioni
Samsung Galaxy Fit2

  • Schermo AMOLED da 1,1 pollici
  • Autonomia fino a 21 giorni
  • Controllo notifiche e musica

Fitbit Charge 4

Fitbit Charge 4: fitness tracker con GPS integrato, rilevazione del nuoto e fino a 7 giorni di durata della batteria, Nero

Anche Fitbit produce smartwatch economici e fitness tracker di qualità.

La Fitbit Charge 4 è una smart band che, dal punto di vista dell’hardware, ha specifiche non all’altezza dei modelli precedenti.

Lo schermo non è grandissimo, e la batteria può arrivare fino a 7 giorni di autonomia. Sono presenti anche le varie funzioni di tracking e di integrazione con il telefono.

Eppure, l’ho inserito in questa lista perché possiede sia un chip GPS integrato sia il modulo NFC.

Cosa vuol dire? Che non dovrai portare il tuo smartphone durante la corsa o qualsiasi altra attività sportiva.

Inoltre, potrai anche effettuare pagamenti contactless senza problemi. 🙂

Insomma, non sarà il miglior fitness tracker in assoluto ma certamente compensa l’hardware meno performante con alcune delle migliori feature oggi disponibili!

Fitbit Charge 4
54.917 Recensioni
Fitbit Charge 4

  • GPS integrato
  • Pagamenti contactless
  • Autonomia fino a 7 giorni

Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Usare smartphone come ripetitore WiFi - Guida completa

Usare smartphone come ripetitore WiFi – Guida completa

0
Oggi, molti router wireless riescono abbastanza bene a coprire un’intera abitazione di medie dimensioni. Infatti, finché l’ambiente interno è disposto su un singolo piano e...