TP-Link Archer VR400 Modem Router – Recensione completa

0

Quasi tutti oggi abbiamo in casa una rete wifi, che ci permette di connettere a internet i nostri dispositivi o collegarli fra loro.

Ma siamo sicuri di sfruttarla al meglio? Molto spesso più che la rete in sé, è il modem router che fa la differenza: bisogna capire qual è il migliore per l’uso che ne fai e per il suo rapporto qualità/prezzo.

Esistono tantissimi modelli a partire da quelli base, come il TP-Link TD-W8961ND che è uno dei più diffusi, a quelli di fascia più alta che assicurano prestazioni e velocità migliori.

Oggi voglio parlarti proprio di un dispositivo che della sua versatilità ha fatto una missione, il TP-Link Archer VR400. Per le sue caratteristiche e per il suo costo, è uno dei migliori modem router presenti sul mercato.

Vediamone insieme le caratteristiche!

TP-Link Archer VR400 Modem Router - Recensione completa

 

Pro:

  • WiFi potente ed utile in spazi grandi ad un ottimo prezzo
  • Integra tutti i tipi di connettività fino alla VDSL
  • Difficile trovare di meglio a questo prezzo

Contro:

  • Porte RJ45 Megabit, probabilmente le porte Gigabit avrebbero alzato troppo il prezzo

 

TP-Link Archer VR400: Modem Router
3.074 Recensioni

TP-Link Archer VR400 Modem Router – Recensione completa

Sono tanti i motivi che spingono a cercare su internet un modem router per la propria rete wifi. Fra i principali, c’è la necessità di sostituire quello fornito in comodato d’uso dall’operatore della tua connessione adsl.

C’è da dire che gli operatori forniscono dispositivi dalle funzionalità fin troppo basilari e dalla qualità altalenante, tanto che anche un TP-LINK TD-W8961ND riesce a essere migliore. Se ti incuriosisce, cliccando sul link puoi leggere la mia recensione di qualche tempo fa e capire perché è così apprezzato.

Se invece sei interessato a un router che ti possa garantire maggiore velocità di connessione e più funzionalità, il TP-Link Archer VR400 potrebbe fare al caso tuo. Non solo, ma questo modem è dual band (2,4/5 GHz) e a differenza di moltissimi altri apparecchi può essere collegato anche alla linea VDSL, conosciuta come fibra ottica.

Già a prima vista sembra il dispositivo che, una volta acquistato, non dovrai cambiare per diversi anni e, se vuoi, puoi già dargli un’occhiata a questa pagina!

Puoi trovarlo anche sullo store di Eprice a questo link.

TP-Link Archer VR400: un solido design

Questo modem colpisce subito per il design spartano e molto funzionale che comunica gran solidità, anche grazie alla plastica di buona qualità con cui è costruito. Grazie alla sua estetica si adatta a ogni contesto, che sia la casa o l’ufficio.

Nella parte inferiore c’è una griglia che serve facilitare l’ingresso di aria ed evitare il surriscaldamento anche nel caso di uso prolungato. Sulla parte posteriore troverai tre antenne orientabili e non rimovibili che ti aiuteranno a trovare la migliore copertura.

Inoltre, il modem presenta sei porte:

  • 4 porte Ethernet: tre sono Lan (10/100) mentre una è Wan e consente connessioni a 1 Gigabit;
  • 1 porta USB 2.0;
  • 1 porta DSL.

Considerato il prezzo e la qualità complessiva, non considero un difetto la presenza di una sola porta Wan. Anzi, potrai utilizzarla per trasformare il TP-Link Archer VR400 in un access point: te ne parlerò più avanti.

TP-Link Archer VR400 - frontale

Ho apprezzato molto la presenza di una porta USB: non soltanto può essere utilizzata per collegare al modem una stampante o una chiavetta 3G/4G, ma potrai anche collegare un hard disk portatile.

Così facendo, l’Archer VR400 diventa in tutto e per tutto un NAS, cioè un network attached storage. Se sei incuriosito dal mondo dei NAS, leggi pure il mio post sui migliori NAS oggi in circolazione!

In realtà avrebbe avuto più senso una porta USB 3.0, ma la 2.0 di cui è dotata il TP-Link Archer VR400 saprà comunque soddisfarti nella maggior parte delle situazioni.

Nella parte anteriore, infine, questo modem router presenta tutta una serie di led di stato che ti indicheranno l’accensione, la presenza di una connessione, l’utilizzo della banda e diverse altre specifiche.

Non è presente un tasto per disattivare i led, funzione molto utile nel caso tu voglia posizionare il router in una camera da letto, ma onestamente non ne ho sentito la mancanza.

Contenuto della confezione

Questo modem router di TP-Link porta con sé una dotazione abbastanza ricca. Ecco il contenuto della scatola:

  • TP-Link Archer VR400 Modem Router;
  • alimentatore;
  • 3 antenne esterne;
  • DSL splitter (per poter collegare un telefono);
  • 2 cavi telefonici;
  • cavo di rete cat. 5;
  • manuale d’installazione e altra documentazione.

Nonostante siano presenti sul modem dei fori per il fissaggio a muro, invece, la confezione non ha le viti per il montaggio.

TP-Link Archer VR400 - posteriore

TP-Link Archer VR400: specifiche tecniche e connettività

La caratteristica del TP-Link Archer VR400 che sicuramente balza all’occhio è la sua doppia banda, che garantisce prestazioni eccellenti.

Infatti, la velocità della connessione può arrivare fino a 1,2 Gbps: in 2,4 GHz si arriva a 300 Mbps mentre su 5 GHz si raggiungono gli 867 Mbps.

In questo modo, potrai dimenticare rallentamenti fastidiosi e caricamenti interminabili. Inoltre, una caratteristica senz’altro utile dell’avere due reti wifi dedicate riguarda la possibilità di supportare più dispositivi contemporaneamente, senza subire interferenze.

Si tratta di una caratteristica molto utile, soprattutto se pensi a quanti dispositivi connettiamo oggi alla rete: computer, notebook, smart tv, smartphone.

La banda a 5 GHz, nonostante la velocità, non riesce a supportare grandi distanze dal modem e risente degli ostacoli in mezzo. Tuttavia, non è un difetto tanto del modem, quanto una caratteristica intrinseca della stessa tecnologia su cui si basa la banda a 5 GHz.

Infine, la sicurezza: l’Archer VR400 ha una crittografia WPA/WPA2 capace di difendere la rete da minacce esterne. Si tratta di una protezione abbastanza standard per questi dispositivi.

TP-Link Archer VR400 - laterale

Uno sguardo alle funzionalità

Come ho accennato all’inizio, il TP-Link Archer VR400 non è soltanto un ottimo modem router per prestazioni e velocità, ma presenta anche delle funzionalità davvero interessanti.

Vorrei parlarti delle principali, che poi saranno quelle che ti troverai a utilizzare più spesso:

  • Tecnologia BeamForming di ultima generazione. È una tecnologia capace di identificare in automatico i dispositivi wireless, in modo da creare connessioni mirate.
  • Possibilità di configurare una rete ospite – indipendente da quella casalinga – per creare un accesso secondario e separato ad Internet per ospiti e amici. Questo accesso sarà indipendente dalla rete principale.
  • Parental Control.  È utile per monitorare l’accesso alla rete dei vari dispositivi connessi, con la possibilità di limitare anche l’accesso anche a determinati siti web o di filtrarlo attraverso delle specifiche parole chiave.

Tuttavia, la funzionalità più interessante del TP-Link Archer VR400 è un’altra. Questo dispositivo può funzionare in modo univoco come Modem Router DSL, Router 3G/4G, Access Point e Range Extender.

Nel caso tu voglia sfruttare la sua funzione di modem router DSL, l’installazione è molto semplice anche grazie al pratico wizard.

Impiegare il VR400 come router 3G/4G è altrettanto facile: pur non avendo un ingresso SIM, puoi connettere una chiavetta internet dalla porta USB 2.0. Non avrà la stessa praticità di un router portatile, ma la presenza di questa funzionalità è senza dubbio positiva.

Per usare l’Archer VR400 come access point sarà necessario collegarlo al modem principale utilizzando la porta WAN e un cavo ethernet.

Infine, per renderlo un Range Extender senza necessità di cavi, invece, ti basterà andare nelle impostazioni avanzate e abilitare la voce “Bridge WDS” impostabile per entrambe le bande.

TP-Link Archer VR400: Modem Router
3.074 Recensioni

Conclusioni

Che dire di questo TP-Link Archer VR400.

Non soltanto si tratta di un dispositivo completo e perfetto per la grande maggioranza degli usi, ma offre anche prestazioni straordinarie per la sua fascia di prezzo senza venire meno sul versante dell’affidabilità.

Insomma, è in generale uno dei migliori apparecchi per rapporto qualità/costi, uno di quelli che non dovrai cambiare dopo qualche anno: eccellente per la connessione DSL, ottimo per la fibra ottica.

Se da una parte è difficile trovare di meglio, dall’altra puoi sempre confrontare il TP-Link Archer VR400 con i migliori modem router nelle nostre recensioni!

Sommario
Data
Oggetto recensito
TP-Link Archer VR400

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here