RAVPower File Hub Router – Recensione completa

0

Gli ultimi anni hanno hanno visto una grandissima diffusione dei cosiddetti router portatili.

Si tratta di dispositivi che consentono una connessione a Internet anche in circostanze prima abbastanza impensabili. 🙂

Come avviene in altri settori, tuttavia, quando i modelli si moltiplicano tendono a diventare tutti uguali o comunque con caratteristiche molto simili.

Come fare a sceglierli oppure a distinguerli l’uno dall’altro?

Una possibile risposta è data dal RAVPower File Hub, un router wireless portatile che però al suo interno integra anche le funzioni di NAS e Power Bank.

Detto così sembra tutto troppo bello per essere vero. Seguimi nella recensione, dove ti mostrerò quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo interessante dispositivo! 😉

rav power file hub router

Pro:

  • Router, NAS e Power Bank in un unico dispositivo
  • consente di estendere la portata della rete Wi-Fi
  • è semplice da usare e configurare
  • ha un ottimo rapporto qualità/prezzo
  • piccolo, portatile e utile in moltissime situazioni

Contro:

  • non ha un ingresso SIM
  • ha una batteria da 6000 mah ma può ricaricare soltanto smartphone
  • ha tantissime funzioni ma non eccelle in nessuna

RAVPower File Hub: Router Wi-Fi, NAS e Power Bank – Recensione completa

RAVPower File Hub è un dispositivo pensato per rispondere a diverse esigenze, tutte concentrate in una cornice unica:

  • può funzionare come router wireless (ma anche come bridgerange extender);
  • ha una batteria molto capiente, che lo rende una power bank;
  • può essere utilizzato come NAS, un archivio multimediale da condividere in rete.

Come ha fatto RAVPower a inserire tutte queste funzioni in un device tascabile? Vedremo insieme se ci è riuscita e come usarlo al meglio.

Nel frattempo, dai pure un’occhiata alla pagina amazon del RAVPower File Hub Router!

Portabilità ed ergonomia del RAVPower File Hub

La prima cosa che mi ha colpito riguarda le dimensioni davvero contenute. Infatti, potrai tenerlo con una sola mano e noterai che ha un ingombro minimo.

Le misure sono 95 x 55 x 28 millimetri: inferiori rispetto a un comune router portatile e simili a quelle di una power bank di media grandezza.

Anche il peso segue questa strada, superando di pochissimo i 150 grammi.

Dall’esterno, in pratica, RAVPower File Hub somiglia in tutto e per tutto a una power bank. Ciò che tradisce il suo uso multiplo è il set delle connessioni possibili. 🙂

RAVPower File Hub Router - parte anteriore

Se osservi i due profili, superiore e inferiore, potrai notare:

  • uno slot per SD e microSD, nella parte superiore;
  • un ingresso USB 2.0 e una porta Ethernet RJ45, nella parte inferiore.

Queste tre porte rappresentano le tre interfacce che ti troverai a utilizzare più spesso, utili rispettivamente per:

  • condividere film e musica nella rete;
  • ricaricare il tuo cellulare con la batteria da 6000 mah;
  • connettere il dispositivo al modem.

Per il resto, sul lato destro è presente un ingresso micro-USB per ricaricare la batteria del RAVPower File Hub, mentre nella parte anteriore trovi il pulsante di accensione/gestione e il simbolo della rete wireless. 🙂

La scocca è principalmente in plastica, di buona qualità ma tendente a graffiarsi. Dovrai stare attento a quando porterai in giro il dispositivo.

Contenuto della confezione

La dotazione è abbastanza anonima. Tuttaiva, contiene tutto il necessario per il primo utilizzo. All’interno della scatola troverai infatti:

  • RAVPower File Hub Router;
  • un cavo USB-microUSB per la ricarica;
  • il manuale utente.

Nient’altro, purtroppo. Considerato il prezzo di vendita e l’enormità di funzioni di questo device, sono più che felice di chiudere un occhio su questo aspetto. 🙂

RAVPower File Hub Router - ingressi e indicatori

RAVPower File Hub: Router Wireless Portatile – Specifiche e utilizzo

Quella di router è senza dubbio una delle funzionalità più interessanti e, potenzialmente, più utili del RAVPower File Hub.

Nello specifico, il dispositivo può lavorare come router, come access point e infine anche come range extender.

Per quanto riguarda questi ultimi due termini, c’è sempre un po’ di confusione. Se vuoi approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata alle guide che ho scritto tempo fa su cos’è un access point e cos’è un range extender. 😉

In breve, nel primo caso crei un punto di accesso wireless a una rete cablata o in aggiunta a questa. Di norma si collega tramite un cavo Ethernet RJ45.

Nel secondo caso, estendi una rete che è già senza fili in punti della casa o del tuo ufficio dove non c’è campo. Un esempio è l’utilizzatissimo TP-Link TL-WA850RE. 🙂

Tornando al nostro RAVPower File Hub, è sorprendente come l’azienda americana abbia concentrato le tre funzioni in un unico dispositivo.

Inoltre, una volta impostato l’uso come access point o router, la configurazione sarà pressoché automatica, senza dover stare a smanettare troppo con i settaggi.

La rete generata dal RAVPower File Hub supporta lo standard IEEE 802.11 a/b/g/n e viaggia sulla frequenza a 2,4 GHz con una velocità massima di 300 Mbps.

La porta Ethernet, invece, è una classica porta LAN a 100 Mbps. Le due velocità caratterizzano due usi diversi:

  • 100 Mbps è il limite dei trasferimenti da e per Internet;
  • 300 Mbps è il limite dei trasferimenti nella rete privata creata.

Quest’ultimo valore è interessante soprattutto quando userai il RAVPower File Hub per condividere file, film e musica fra i vari dispositivi connessi. Ma lo vedremo più avanti. 🙂

RAVPower File Hub Router - nas

Range extender: come configurare il RAVPower File Hub

Per configurare correttamente RAVPower File Hub come range extender, dovrai seguire una procedura manuale non troppo complicata. Ecco quali sono i passaggi da compiere:

  1. accendi il dispositivo e collegati via Wi-Fi;
  2. dal tuo dispositivo, vai alla pagina http://10.10.10.254 per accedere all’interfaccia web di gestione della connessione;
  3. vai su “Networks Settings” e poi su “Internet”;
  4. fatto questo, seleziona il menu “Wireless Access” e sostanzialmente il gioco è fatto.

In questo modo potrai estendere la copertura della tua rete in posti dove prima non c’era campo o il segnale era debole.

Si tratta di una caratteristica utile sia a casa o in ufficio, sia in un hotel dove magari la rete Wi-Fi non raggiunge tutte le stanze. 🙂

RAVPower File Hub: NAS e Power Bank

La presenza di un ingresso SD/microSD e di una porta USB ha una funzione specifica, ovvero quella di trasformare RAVPower File Hub in un NAS portatile.

Come saprai, un NAS è un network attached storage tramite il quale condividere tutti i tuoi file in una rete privata con altri dispositivi.

Il bello del condividere dati e file è l’insieme di situazioni in cui risulta utile:

  • vedere un film sul tuo laptop;
  • ascoltare musica da uno smartphone;
  • recuperare dei file che ti servono per lavoro.

Poter trasferire i file da un dispositivo all’altro senza collegarsi a Internet è una funzione estremamente utile per chi si sposta molto per lavoro.

RAVPower File Hub Router - power bank

Usare RAVPower File Hub come power bank

Nella tecnologia di oggi, in molti casi la forma è pensata espressamente per la funzione. Per quanto riguarda RAVPower File Hub, ciò è vero solo in parte.

Infatti, la forma di questo device dà soltanto qualche indizio sulle molteplici funzionalità disponibili. Fra queste, la più palese è proprio quella di power bank.

La batteria da 6000 mah non serve soltanto ad alimentare il dispositivo durante le ore di utilizzo come router o NAS. In aggiunta, riesce anche a ricaricare qualsiasi smartphone.

Certo, non sono tutte rose e fiori. L’ingresso USB è limitato a 1A, per cui la potenza non è sufficiente per la ricarica di un tablet, per quanto piccolo.

L’impressione è che RAVPower abbia voluto realizzare un tool da usare nelle emergenze, quando il tuo cellulare è a secco e hai bisogno di un po’ di carica aggiuntiva.

Ma se conosci questo limite del File Hub, non potrai non apprezzare il fatto che un dispositivo così piccolo possa esserti utile in tante situazioni diverse. 🙂

RAVPower File Hub Router Portatile
672 Recensioni

Conclusioni

Con un rapporto qualità/prezzo eccezionale e diverse funzioni concentrate in un dispositivo, RAVPower File Hub poteva diventare un’irrinunciabile aggiunta alla vita di ciascuno o una grandissima delusione.

Come accade di frequente, la risposta sta nel mezzo.

RAVPower File Hub mantiene tutte le sue promesse. È un buon router (access point e range extender), un NAS e una power bank che può salvare la carica del tuo smartphone.

Tuttavia, non raggiunge alcuna vetta. Si tratta di un dispositivo portatile, da usare sotto certe condizioni, che potrà semplificarti la vita in molte occasioni. 🙂

Se sei interessato oppure cerchi un prodotto simile, dai un’occhiata al mio articolo sui migliori modem/router portatili! 😉

Sommario
Data
Oggetto recensito
RAVPower File Hub Router Portatile
Punteggio
41star1star1star1stargray

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here