Home Recensioni Router D-Link DWR-932: Router Portatile 4G - Recensione completa

D-Link DWR-932: Router Portatile 4G – Recensione completa

Grazie agli smartphone e alle schede SIM con un piano dati, puoi collegarti a Internet ogni volta che vuoi per lavoro, svago o necessità.

Se però hai bisogno di condividere la tua connessione con i tuoi amici o la tua famiglia magari, dovrai attivare la funzione Hotspot. Per quanto sia molto utile, ha il grosso difetto di consumare gran parte della batteria del tuo telefono.

Ovviare a questo problema negli ultimi tempi è diventato semplicissimo grazie a prodotti come il D-Link DWR-932 Pocket Hotspot.

Si tratta di un router portatile 4G a tutti gli effetti. Potrai inserire la tua SIM e permettere a diversi device di collegarsi alla rete in 4G. 😉

Scorri in basso per leggere la recensione! 🙂

D-Link DWR-932 recensione

Pro:

  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • supporto a schede SIM 4G
  • dimensioni e peso contenuti
  • ottima autonomia
  • supporto fino a 10 dispositivi connessi

Contro:

  • non va oltre il 4G
  • già con 3-4 dispositivi connessi potrebbe rallentare la connessione
  • con alcuni operatori potrebbe essere necessaria una configurazione manuale

Un router 4G per tutte le occasioni: D-Link DWR-932 – Recensione completa

D-Link è un marchio che ci abitua ormai da tanto tempo a prodotti che hanno un eccellente rapporto qualità/prezzo. 🙂

Su questo sito troverai già alcune recensioni, per esempio quella del D-Link DSL-3682, esempio di modem low cost con caratteristiche da medio gamma.

Nel caso del DWR-932, D-Link vuole presentare un’alternativa dedicata per consentire un collegamento alla rete anche in ambienti esterni.

Sulla carta, il 4G garantisce buone velocità in download e upload, superiori senz’altro all’ADSL. Tuttavia, dipende dal piano tariffario e dalla ricezione del singolo operatore.

Per scoprire come si comporta e se vale la pena acquistarlo, seguimi nella recensione! Se invece vuoi dare un’occhiata preliminare al prodotto, a questo link troverai la pagina Amazon del D-Link DWR-932! 😉

Dimensioni del D-Link DWR-932 e possibilità di connessioni

Le misure e l’ingombro di un router non sono sempre delle caratteristiche importanti. A volte ti servirà conoscerle, altre volte potrai anche farne a meno.

Nel caso di questo modello prodotto da D-Link, tuttavia, le dimensioni sono fondamentali. A che scopo altrimenti acquistare un router portatile se, poi, non potrai portarlo?

Fortunatamente, da questo punto di vista il DWR-932 di D-Link non delude. Infatti, misura 93 x 60 x 14 millimetri, mentre il peso si ferma a poco più di 70 grammi.

Oltre che leggero, è anche semplice da leggere. Nella parte superiore troverai un piccolo schermo con diversi led che indicano:

  • accensione e spegnimento;
  • livello della batteria;
  • potenza del segnale della tua connessione dati;
  • numero di dispositivi connessi;
  • eventuali messaggi ricevuti dalla scheda SIM.

Si tratta di un’interfaccia davvero completa, perché con un colpo d’occhio potrai visualizzare tutte le info necessarie per usare al meglio il router.

Insomma, una scelta che ho apprezzato molto! 😉

Sulla parte inferiore trovano spazio due slot: uno per la SIM, l’altro per una micro-SD. È importante, sul posteriore, l’indicazione della rete creata dal router e della password.

D-Link DWR-932: Router Portatile 4G - front

Contenuto della scatola

Il contenuto della confezione di vendita non è propriamente ‘ricco’. Considerato il prezzo del dispositivo, è una decisione che può anche starci.

Ciò non vuol dire che non sia presente tutto il necessario per usare il D-Link DWR-932. Infatti, all’interno della scatola troverai:

  • Router portatile 4G D-Link DWR-932;
  • cavo USB/micro-USB per la ricarica;
  • manuale utente.

D-Link DWR-932: performance e specifiche

D-Link DWR-932 non è certamente un mostro di velocità, per quanto riguarda la connessione a Internet. Ma non deve esserlo.

La sua funzione è quella di darti la possibilità di accedere al Web quando sei fuori da casa, o non hai un abbonamento ADSL/VDSL. E in questo eccelle. 🙂

Questo router progettato da D-Link supporta infatti schede SIM 4G/LTE, con una velocità massima di 150 Mbps in download e di 50 Mbps in upload.

Per quanto riguarda la rete wireless, si tratta di una rete monobanda. Il supporto è soltanto agli standard IEEE 802.11 a/b/g/n. La rete creata dal router quindi è a 2,4 GHz ma ha una portata maggiore rispetto a reti più veloci. 🙂

L’antenna del router, una MIMO 2 x 2, consente in teoria di connettere fino a 10 dispositivi a Internet tramite il D-Link DWR-932.

Tuttavia, già con 3-4 dispositivi connessi potresti sperimentare due fenomeni:

  • o un rallentamento generale, non troppo fastidioso ma comunque presente;
  • o un rallentamento di tutti i device eccetto uno.

In entrambi i casi la connessione non sarà pregiudicata, ma qualcuno potrebbe risultarne infastidito. Il mio parere è quello che, per i suoi scopi, il D-Link DWR-932 si comporta benissimo e svolge al meglio il suo compito. 🙂

D-Link DWR-932: Router Portatile 4G - back

Prima configurazione e alcune funzionalità interessanti

Configurare un router per la prima volta è sempre un’operazione sui generis. Da una parte, sai già che gli step da compiere sono più o meno sempre gli stessi per ogni tipologia.

Dall’altra, tuttavia, sai bene che ogni produttore può benissimo richiedere delle operazioni aggiuntive o incontrare problemi con dei particolari dispositivi.

Nella maggior parte dei casi, non dovrai preoccuparti di nulla. Inserita la SIM nel D-Link DWR-932, la configurazione avverrà in modo automatico.

Per collegarti a Internet dovrai cercare, sul tuo telefono o tablet, l’SSID corrispondente a quello segnalato sul router e inserire la password. Nulla di più semplice. 😉

Ci sono poi delle operazioni per utenti più consapevoli. Queste riguardano nello specifico la gestione del router dall’interfaccia web.

In questo modo, avrai accesso a tutta una serie di opzioni e impostazioni del tuo router. Se vuoi saperne di più, dai pure un’occhiata alla mia guida su come entrare nel router. 🙂

Tramite l’interfaccia web del tuo router, potrai anche settare alcune delle impostazioni che gli permettono di collegarsi a Internet o risolvere alcuni problemi.

Per esempio, la gestione dell”APN è uno di questi casi. La sigla sta per access point name e indica proprio il nome della rete 4G tramite la quale puoi collegarti al Web.

Altre operazioni che puoi compiere sul router riguardano la modifica dell’SSID e della password, del tipo di protezione e così via. 😉

D-Link DWR-932: Router Portatile 4G - side

Autonomia del D-Link DWR-932

Come ho detto spesso nel corso della recensione, questo è un router portatile. Se le dimensioni (contenute) consentono di portarlo praticamente ovunque, è la batteria a dirti quanto potrai usarlo prima che si spenga.

Da questo punto di vista, D-Link non delude. Infatti, l’azienda taiwanese è riuscita a dotare il DWR-932 di una batteria da 2020 mah, che riesce a garantire fino a 4-5 ore di utilizzo.

Si tratta di un’ottimo dato perché permette usi anche prolungati senza influire troppo sull’ingombro del router né sul suo peso. 🙂

Ovviamente, il valore viene influenzato anche dalla rete e dalla semplicità con cui la SIM abbia campo, ma ha comunque dato risultati di buon livello.

D-Link DWR-932: Router Portatile 4G
569 Recensioni

Conclusioni

A conclusione della recensione, posso dire che D-Link DWR-932 è un router 4G davvero versatile e adatto a tantissime situazioni.

Per le velocità consentite in 4G, le dimensioni, il costo, è per me uno dei pocket hotspot con il miglior rapporto qualità/prezzo che abbia mai visto.

Potrai usarlo nelle scampagnate primaverili o nelle vacanze estive, così come nelle (rare) uscite autunnali e invernali, senza alcun problema. 🙂

Se vuoi confrontarlo con i suoi concorrenti, leggi pure l’articolo sui migliori modem/router portatili disponibili oggi sul mercato! 😉

Rapporto qualità/prezzo
Velocità Wi-Fi
Durata della batteria
Funzionalità

Considerazioni

Un router portatile davvero comodo e dal prezzo più che corretto, con una Wi-Fi efficiente e sufficiente per supportare appieno il 4G. Ovviamente per contenere i costi non ha uno schermo LCD, ma gli indicatori sono più che ottimi.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Nuovi da leggere!

Perché il Wi-Fi non funziona?

Perché il Wi-Fi non funziona?

Sono parecchio sicuro che sei capitato su questa pagina perché il Wi-Fi non funziona, e ti trovi a dover utilizzare la connessione dati dei...