HomeComputer, componenti e accessoriIntenso Premium Edition SSD esterno - Recensione completa

Intenso Premium Edition SSD esterno – Recensione completa

Sono diversi i motivi per preferire un SSD esterno a un Hard Disk esterno o anche a un SSD interno.

A patto di sacrificare un po’ di velocità rispetto a quest’ultimo e un po’ di capacità rispetto agli HDD, gli SSD portatili sono il perfetto compromesso fra:

  • velocità di trasferimento dei dati;
  • portabilità in tutti i contesti;
  • leggerezza e resistenza agli urti.

Risponde alla descrizione l’SSD esterno Intenso Premium Edition. Si tratta di un modello che non costa molto ma, nonostante questo, promette grandi prestazioni.

Vediamo se davvero è così, nella recensione completa! 😉

Intenso Premium Edition SSD esterno - Recensione completa

Pro:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Supporta lo standard USB 3.2 Gen 1×1
  • Velocità intorno ai 400 MB/s in lettura e scrittura
  • Buona resistenza agli urti

Contro:

  • Durante l’uso scalda un po’
  • Non ha software di gestione
  • Capacità fino a 1 TB

Nata nel 1998 come produttore di CD e DVD, negli anni Intenso si è specializzata nelle memorie per computer.

Chiavette USB e Hard Disk portatili, certo, ma anche SSD esterni che sfruttano pienamente i nuovi standard USB per offrire maggiori performance.

L’Intenso Premium Edition vuole quindi offrire velocità e affidabilità in un SSD portatile economico ma non per questo scadente.

Nel corso dell’articolo, ti mostrerò quali sono i suoi pro e contro e se può valere la pena considerarlo. D’altronde, un dispositivo del genere deve essere leggero, resistente, veloce e prestarsi all’uso intenso (appunto) in mobilità. 😉

Iniziamo subito!

Intenso Premium Edition
2.457 Recensioni

Design e resistenza

Intenso Premium Edition si presenta come un SSD esterno dalle dimensioni e dal peso contenuti. Parliamo di 89 x 54 x 8 mm e di soli 49 grammi, che diventano 70 grammi se consideri anche il cavo.

Più piccolo di un HDD esterno, quindi, e ideale per non occupare spazio in uno zaino. O, perché no, in tasca. 🙂

Come già saprai, rispetto a un Hard Disk gli SSD non hanno parti mobili: non ci sono il disco né la testina che scrive e legge. Ciò vuol dire che già così un Solid State Drive è meno incline alle rotture di tipo meccanico.

In aggiunta, l’Intenso Premium Edition ha un case metallico utile a:

  • proteggere l’unità dagli urti e da piccole cadute;
  • dissipare in modo passivo il calore generato.

Ci sono modelli, purtroppo più costosi, che offrono anche resistenza a cadute da altezze maggiori e impermeabilità.

C’è una ragione però per cui l’SSD esterno di Intenso costa di meno, ossia la ricerca di alcuni compromessi in ottica rapporto qualità/prezzo. 😉

Dal punto di vista delle capacità disponibili, troverai l’unità esterna in versioni da:

  • 128 GB;
  • 256 GB;
  • 512 GB;
  • 1 TB.
Intenso 3823440 Premium Edition 1,8

Si tratta anche qui di un compromesso. Appare infatti strano che un SSD esterno offra capacità diverse ma più orientate verso le poche centinaia di GB.

La certezza è comunque una: Intenso ha confezionato un modello molto interessante già dal design. Votato al risparmio ma versatile. 😉

Confezione e connessioni

All’interno della scatola di vendita troverai lo stretto necessario per iniziare da subito a utilizzare l’Intenso Premium Edition.

D’altronde, parliamo di un SSD esterno che non va inserito o montato in una scheda madre. 😉

Dentro la confezione, ci sono:

Il cavo USB 3.0 – l’attuale nome dello standard sarebbe 3.2 Gen 1×1 – è completamente rimovibile e può quindi essere sostituito da qualsiasi altro modello.

Come spesso avviene con le unità esterne, tuttavia, a un capo avrai il connettore Tipo A mentre all’altro avrai il connettore micro USB Tipo B.

Intenso 3823440 Premium Edition 1,8

Specifiche e prestazioni

Intenso Premium Edition è un SSD esterno economico, e su questo abbiamo già visto che anche le scelte di design lo confermano.

Potresti aspettarti dei valori poco interessanti anche dal punto di vista delle prestazioni, e avresti ragione.

Tuttavia, le cose non stanno propriamente così. 🙂

Questo SSD portatile sfrutta infatti lo standard USB 3.2 Gen 1×1, il vecchio USB 3.0, e sulla carta ha un limite massimo di 5 Gbps.

A queste informazioni si aggiungono poi i valori di fabbrica, che indicano una velocità in scrittura e lettura che può arrivare fino a 320 MB/s.

Si tratta di parametri buoni ma che non saturano i 5 Gbps del data transfer rate, per i quali il brand tedesco ha voluto un approccio conservativo.

Nella realtà, invece, l’Intenso Premium Edition arriva senza problemi a:

  • 420 MB/s in lettura sequenziale;
  • 380 MB/s in scrittura sequenziale.

I valori ovviamente scendono nelle operazioni di trasferimento dati con molti file di varie dimensioni. Ma si tratta comunque di prestazioni che sorprendono, soprattutto se consideri il prezzo dell’unità. 😉

Durante l’uso, l’SSD esterno di Intenso tende a scaldare: nulla di estremo e non si arriva ai valori di un SSD M.2 PCIe NVMe come il WD Black SN850.

Qui la dissipazione passiva fornita dal case in metallo aiuta un po’. 😉

Intenso 3823440 Premium Edition 1,8

Compatibilità e File System

Dotato di un cavo USB Tipo A, l’Intenso Premium Edition sarà compatibile con una grandissima varietà di dispositivi. Computer e laptop, ovviamente, ma anche console, mac e smart TV.

Ovviamente, nel caso dei computer prodotti da Apple dovrai dotarti di un adattatore da Tipo a a Tipo C o di un hub USB. Ma si tratta di un limite che, se hai un MacBook di ultima generazione, conosci già.

Un altro discorso riguarda poi il File System con cui è formattata l’unità portatile prodotta da Intenso. L’impostazione di default prevede un SSD esterno formattato con FAT32.

Si tratta di un File System abbastanza datato ma con una compatibilità pressoché totale con PC, Macbook, smart TV e così via.

Dal momento che ha i suoi limiti, dovrai:

  • usare NTFS se utilizzi per lo più Windows;
  • scegliere APFS per l’uso in ambiente iMac;
  • ripiegare su exFAT, un superamento del FAT32.

In tutti questi casi, ti consiglio di dare un’occhiata alla guida su come formattare un Hard Disk esterno. La procedura funziona anche con gli SSD esterni. 😉

Intenso Premium Edition
2.457 Recensioni

Conclusioni

In quanto SSD esterno, Intenso Premium Edition si conferma un modello davvero interessante. Se consideri il prezzo, ha prestazioni di alto livello e anche una buona resistenza agli urti.

Certo, non è al livello delle unità portatili superiori prodotte da Samsung, Crucial o SanDisk, ma se hai bisogno di un SSD esterno economico e funzionale, farà al caso tuo. 🙂

Se invece stai cercando maggiore qualità, velocità e resistenza, leggi pure la guida ai migliori SSD esterni! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Velocità di lettura
Velocità di scrittura
Funzionalità

Considerazioni

Buon SSD esterno economico, Intenso Premium Edition è ideale per chi non vuole spendere tanto ma ha bisogno di velocità e portabilità. Si fa perdonare i pochi difetti grazie al grande rapporto qualità/prezzo.
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Differenza tra LAN e WLAN - Quale scegliere?

Differenza tra LAN e WLAN – Quale scegliere?

0
Il collegamento a Internet è oggi una parte importante della nostra giornata con qualsiasi dispositivo e per qualsiasi utilizzo. Che tu lo faccia con un...
Migliori stampanti - Novembre 2022

Migliori stampanti

Buon SSD esterno economico, Intenso Premium Edition è ideale per chi non vuole spendere tanto ma ha bisogno di velocità e portabilità. Si fa perdonare i pochi difetti grazie al grande rapporto qualità/prezzo.Intenso Premium Edition SSD esterno - Recensione completa