HomeAudio e VideoHyperX QuadCast - Recensione completa

HyperX QuadCast – Recensione completa

HyperX è un brand noto principalmente per le sue memorie RAM della serie Fury e per tutta una serie di periferiche da gaming.

Nel secondo gruppo rientrano per esempio cuffie come le Cloud II Red e microfoni da streamer come il SoloCast, un modello economico ma davvero interessante.

Con il suo QuadCast, HyperX vuole invece offrire a chi fa streaming e podcast uno strumento di alta qualità in grado di offrire riproduzione, resistenza e funzionalità.

Sarà davvero così? Scopriamolo nella recensione completa! 😉

HyperX QuadCast - Recensione completa

Pro:

  • Uno dei migliori microfoni da streamer
  • Quattro pattern di cattura disponibili
  • Qualità di registrazione al top
  • Compatibile con tutti i software di streaming e con PS5…

Contro:

  • … ma non con Xbox Series X e Series S
  • Cavo micro-USB e non Tipo C
  • Si regola il gain dal microfono, ma non il volume

Una delle caratteristiche principali di un microfono USB è l’estrema semplicità per quanto riguarda installazione, configurazione e utilizzo.

Da questo punto di vista, la sfida dei produttori risiede nel proporre dispositivi facili da utilizzare ma allo stesso tempo con feature e qualità superiori.

HyperX QuadCast è in teoria tutto questo, ossia un microfono high end pensato per chi non vuole accontentarsi della fascia entry level.

Nel corso della recensione, vedremo se le promesse del brand sono state mantenute e se davvero questo modello può fare al caso tuo. 😉

Sei pronto? Iniziamo subito!

HyperX QuadCast
26.104 Recensioni

Contenuto della confezione

Nel valutare i microfoni USB, ci si rende velocemente conto che i modelli più economici sopperiscono alla qualità solo discreta con una dotazione di rilievo.

Se consideri il Gaming GXT 232 Mantis di Trust e il TC30 di Tonor, quando apri la scatola di vendita trovi dentro diversi accessori. E tutti sono utili per aumentare la versatilità del microfono, come per esempio un treppiede da scrivania.

Se invece ti sposti verso la fascia media e poi nella fascia alta, sale la qualità ma la dotazione diventa più essenziale.

Vale lo stesso per HyperX QuadCast, con una confezione in cui troverai:

  • HyperX QuadCast, microfono USB a condensatore;
  • base da scrivania, che fa anche da supporto anti shock;
  • adattatore da 3/8” e da 5/8” per il montaggio su altri braccio o supporti;
  • cavo di due metri da micro-USB a USB Tipo A;
  • manuale utente.

Design e connessioni

E iniziamo proprio dalla fine del paragrafo precedente nell’analisi esterna del microfono prodotto da HyperX.

Come hai già letto, la connessione al computer avviene tramite un cavo USB che si inserisce nella porta micro-USB nel retro del microfono.

HyperX Quadcast – Microfono Standalone per streamer e podcaster

Ora, che si usi un connettore piuttosto che un altro non fa tanta differenza quando si parla di microfoni. Lo standard è sempre il vecchio USB 2.0 con i suoi 480 Mbps massimi.

Il problema è che, se la tecnologia va verso l’uso del solo connettore USB Tipo C, non ha più senso rivolgersi a soluzioni del passato. Soprattutto nel caso di un microfono non economico.

Al netto di questa sbavatura, HyperX QuadCast è un microfono costruito benissimo e con un design riconoscibile. Nel riprendere forme e colori del brand, HyperX ha infatti scelto un’estetica da gaming, con linee definite e un contrasto cromatico fra nero e rosso.

Il design è davvero riuscito e integra soluzioni interessanti ma allo stesso tempo funzionali. Come abbiamo già visto per il SoloCast, in alto c’è il sensore Tap-to-Mute che ti permetterà, con un semplice tocco, di mettere in muto il microfono. 😉

Andando più in basso, ci sono:

  • la griglia metallica che protegge il sensore di cattura e integra anche un filtro anti pop (aggiunta gradita):
  • il supporto anti shock e anti vibrazioni;
  • una pratica manopola per il controllo del gain, integrata benissimo nel design.

Sulla parte posteriore trovano invece spazio:

  • la manopola per la selezione dei quattro pattern di cattura dell’audio;
  • l’ingresso jack per il controllo in tempo reale;
  • la porta micro-USB di collegamento al PC.
HyperX Quadcast – Microfono Standalone per streamer e podcaster

Qualità registrazioni

Dopo le ottime impressioni date dal design del microfono, passiamo adesso alle sue prestazioni in relazione alla qualità di registrazione.

Da questo punto di vista, HyperX QuadCast ha davvero tanto da offrire. Partendo dalla funzione Tap-to-Mute, utilissima per uno switch veloce, si arriva ai quattro pattern selezionabili:

  • cardioide, con una cattura della voce di fronte al microfono;
  • stereo, che registra sui lati rispetto al sensore;
  • omnidirezionale, in cui vengono catturati i suoi da tutte le direzioni;
  • bidirezionale, con la registrazione che avviene davanti e dietro il microfono.

Come puoi immaginare, ciascuna di queste possibilità è ideale per uno specifico utilizzo. Podcast e streaming per il cardioide, voce e strumenti per lo stereo, conferenze per l’omnidirezionale e interviste per il bidirezionale. 😉

La qualità della registrazione è di alto livello, con un suono chiaro, uniforme e pulito in tutte le situazioni anche senza ricorrere a software di terze parti.

Inoltre, la possibilità di collegare delle cuffie direttamente all’HyperX QuadCast permette di tenere sotto controllo la cattura della voce. In questo modo, potrai ottenere sempre la qualità che cerchi. 😉

Per fare un raffronto, la registrazione è di poco superiore ai livelli che puoi raggiungere con il Blue Yeti Nano. L’unica differenza è che con il QuadCast puoi selezionare più pattern di cattura e gestire meglio le diverse impostazioni. E non è poco. 😉

HyperX Quadcast – Microfono Standalone per streamer e podcaster

Configurazione e compatibilità

Come ti dicevo all’inizio, un microfono USB deve essere semplice da installare, configurare e utilizzare.

Questo è l’aspetto che distingue questi dispositivi dai normali microfoni XLR.

Se per questi ultimi devi pensare anche ad acquistare una scheda audio esterna, nel caso di HyperX QuadCast dovrai soltanto collegare il cavo USB a una porta libera del computer. 😉

Il sistema riconosce immediatamente il microfono e così puoi partire già da subito con chat, streaming, call, e così via.

Sul versante compatibilità, il modello di HyperX supporta:

  • tutti i software di registrazione e per le live, come Discord, OBS, YouTube;
  • tutte le tipologie di computer, che siano desktop, all in one, laptop, e le console Sony come PS4 e PS5.

Purtroppo, non potrai utilizzarlo con Xbox Series S e Series X, ma è un problema che riguarda tutti i microfoni di questo tipo.

Ottimo invece il software HyperX NGENUITY per la personalizzazione delle impostazioni, anche se potrai usarlo solo su Windows.

HyperX QuadCast
26.104 Recensioni

Conclusioni

In definitiva, HyperX QuadCast è un microfono USB di altissimo livello.

Non solo ha un design solido e ispirato, ma offre anche una qualità costruttiva e una registrazione al top.

Nonostante qualche piccola mancanza, la porta USB Tipo C per esempio, il modello si conferma un dispositivo versatile e ideale per chi fa podcast e live.

Per confrontarlo con le principali alternative, dai pure un’occhiata alla guida sui migliori microfoni da streamer! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Registrazione audio
Funzionalità

Considerazioni

HyperX QuadCast è un microfono USB di alto livello pensato per chi fa live, podcast, streaming: registra con una qualità ottima e permette di selezionare fra quattro pattern di cattura.
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Behringer U-Phoria UM2 - Recensione completa

Behringer U-Phoria UM2 – Recensione completa

0
Oggi tutte le schede madre hanno un qualche tipo di interfaccia audio. I modelli più economici supportano sistemi audio 2.1, mentre quelli più avanzati...
HyperX QuadCast è un microfono USB di alto livello pensato per chi fa live, podcast, streaming: registra con una qualità ottima e permette di selezionare fra quattro pattern di cattura.HyperX QuadCast - Recensione completa