HomeAudio e VideoCreative Stage - Recensione completa

Creative Stage – Recensione completa

Migliorare l’audio del proprio computer è un’esigenza fin troppo comune e che, per fortuna, ha diverse soluzioni.

Andare oltre gli speaker del monitor, le casse economiche e gli auricolari scadenti non vuol dire per forza spendere un patrimonio.

Esiste una fascia in cui è possibile trovare sistemi audio e soundbar che hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo

Fa parte del secondo gruppo la Creative Stage, una soundbar con subwoofer dedicato che realizza un sistema 2.1.

Vediamola nel dettaglio! 😉

Creative Stage - Recensione completa

Pro:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Qualità di riproduzione alta, grazie anche al subwoofer
  • Non occupa tantissimo spazio
  • Tante possibilità di collegamento della soundbar…

Contro:

  • … ma manca il cavo ottico
  • Assente anche il cavo HDMI ARC
  • Telecomando funzionale ma un po’ cheap

Se stai valutando di aggiornare i sistemi audio per il PC o la TV, uno dei brand a cui rivolgersi è senza dubbio Creative.

L’azienda con sede a Singapore è infatti attiva dal 1981 nel settore dei dispositivi audio ed è giustamente uno dei punti di riferimento del settore.

Rispetto a soundbar come la Stage Air, la Creative Stage vuole offrire di più in termini di design, riproduzione e funzionalità.

Nel corso della recensione, vedremo meglio questi aspetti e cercheremo di capire se vale la pena considerarla per il tuo PC o la tua TV! 😉

Creative Stage
4.770 Recensioni

Connessioni e design

Trattandosi di un sistema 2.1, la Creative Stage è composta da:

  • una soundbar lunga 550 mm, alta 70 mm e profonda 78 mm;
  • un subwoofer dedicato ma dalle dimensioni contenute, 420 x 115 x 250 mm.

Se da una parte si rinuncia alla compattezza delle soundbar singole, per esempio la Trust Gaming GXT 620 Axon, dall’altra tuttavia si guadagna in qualità audio.

Lo vedremo fra poco. 🙂

Come puoi vedere dalle misure effettive, l’ingombro è comunque minimo. La soundbar si inserisce alla perfezione nella parte bassa di un monitor di piccole dimensioni come di grandi dimensioni.

Al tempo stesso, il subwoofer non è eccessivamente grande e anzi la sua larghezza consente di sistemarlo:

  • accanto al monitor;
  • in basso, sotto la scrivania;
  • accanto al case.

Le opzioni sono diverse e sufficientemente versatili. 😉

Per quanto riguarda la disposizione dei controlli e delle entrate, la soundbar Creative Stage ospita i primi sul lato destro. Nello specifico ci sono:

  • il pulsante di accensione e spegnimento;
  • due pulsanti per abbassare e alzare il volume;
  • una porta USB alla quale potrai collegare una chiavetta per riprodurre musica da lì.
Creative Stage 2.1 Canale soundbar con subwoofer per TV, computer e schermi Ultrawide, Bluetooth/ingresso ottico/TV ARC/AUX, telecomando e kit di montaggio a parete

Sul retro ci sono invece i vari ingressi audio e non:

  • porta HDMI ARC;
  • ingresso ottico;
  • ingresso AUX IN.

Troverai anche l’ingresso per il cavo con cui collegare alla soundbar il subwoofer e alimentarlo. Allo stesso tempo, il cavo di alimentazione della soundbar è già connesso al corpo principale. 😉

Contenuto della scatola

All’interno della confezione di vendita c’è il necessario per installare e iniziare a utilizzare la Creative Stage.

In realtà, se consideriamo le possibilità di collegamento offerte dalla soundbar c’è soltanto il minimo indispensabile.

Nella scatola troverai infatti:

  • Creative Stage, soundbar;
  • subwoofer dedicato;
  • kit per il montaggio a parete;
  • telecomando per il controllo da remoto;
  • cavo jack da stereo a stereo;
  • guida rapida.
Creative Stage 2.1 Canale soundbar con subwoofer per TV, computer e schermi Ultrawide, Bluetooth/ingresso ottico/TV ARC/AUX, telecomando e kit di montaggio a parete

Non ci sono un cavo ottico o un cavo HDMI, una mancanza che si fa sentire se vuoi ottenere il massimo dalla qualità audio della soundbar.

Il telecomando è – nonostante l’apparenza cheap – di buona qualità e ti permetterà di regolare diversi parametri: dal volume alla sorgente, e così via. 😉

Riproduzione audio

Rispetto a soundbar più economiche – come la Stage Air – o che includono un subwoofer interno – come la Majority Snowdon II – la Creative Stage ha una marcia in più.

Si tratta proprio del subwoofer dedicato che può occuparsi delle frequenze basse in piena libertà e pur nel rispetto delle sue dimensioni molto contenute.

La scelta di un’unità esterna dedicata ai bassi ha permesso anche un lavoro di ottimizzazione per quanto riguarda i due speaker integrati nella soundbar.

Qual è il risultato di questa scelta da parte di Creative?

Il suono riprodotto dalla Creative Stage è molto definito e non ha paragoni né con quello della TV, né con quello di sistemi audio per computer di simile fascia di prezzo.

I bassi sono profondi – nonostante il taglio a 55 Hz – ma non sovrastano le altre frequenze, medie e alte, che mantengono la loro chiarezza.

Creative Stage 2.1 Canale soundbar con subwoofer per TV, computer e schermi Ultrawide, Bluetooth/ingresso ottico/TV ARC/AUX, telecomando e kit di montaggio a parete

Per quanto riguarda la potenza, avrai a disposizione 20 Watt per ciascuno dei due speaker e 40 Watt per il subwoofer. Facendo due calcoli, ottieni 80 Watt RMS e 160 Watt di picco.

Nulla a che vedere con i mostri del settore audio, sia casse che soundbar, ma in questo caso sale di molto anche la spesa complessiva.

Per la sua fascia di prezzo, invece, la Creative Stage è un piccolo miracolo tecnologico che saprà darti soddisfazioni con un PC, una TV o anche col cellulare. 😉

Bluetooth e installazione

Una delle caratteristiche più interessanti della soundbar di Creative è infatti la possibilità di collegarla tramite Bluetooth a qualsiasi dispositivo compatibile.

Come per la Snowdon II, non c’è una batteria integrata e quindi non si tratta di una soundbar “wireless”. Potrai comunque collegarla mediante Bluetooth a smartphone, laptop, TV, e così via. 😉

L’installazione è molto semplice a prescindere dal collegamento che sceglierai fra cavo AUX, ottico o HDMI.

Dovrai innanzitutto posizionare il subwoofer e la soundbar e collegare il primo alla seconda. Non preoccuparti: il cavo fuoriesce proprio dal subwoofer.

Poi, dovrai collegare a una presa elettrica il cavo di alimentazione della Creative Stage e procedere al collegamento di una delle tre entrate audio al dispositivo sorgente.

Creative Stage
4.770 Recensioni

Conclusioni

La Creative Stage è senza dubbio una delle soundbar più interessanti per versatilità, rapporto qualità/prezzo e riproduzione audio.

La presenza del subwoofer aiuta molto a rendere profondi i bassi, mentre la qualità degli speaker rende i medi e gli alti presenti e definiti.

Te la consiglio se vuoi migliorare la qualità sonora del tuo computer o della tua TV senza spendere un patrimonio.

Ma se non sei ancora deciso e vuoi valutare le alternative, dai pure un’occhiata alla guida sulle migliori soundbar per PC! 😉

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Qualità audio
Funzionalità

Considerazioni

La Creative Stage si è rivelata un'ottima soundbar sotto i 100 €, grazie a qualità elevata di riproduzione audio, possibilità di collegamento (anche cavo ottico e HDMI ARC) e presenza del subwoofer dedicato. Consigliata se hai un budget limitato!
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

EZVIZ C3WN - Recensione completa

EZVIZ C3WN – Recensione completa

0
Da qualche anno ormai EZVIZ è uno dei brand di riferimento, se vuoi creare un impianto di videosorveglianza spendendo poco. Le caratteristiche del brand cinese...
La Creative Stage si è rivelata un'ottima soundbar sotto i 100 €, grazie a qualità elevata di riproduzione audio, possibilità di collegamento (anche cavo ottico e HDMI ARC) e presenza del subwoofer dedicato. Consigliata se hai un budget limitato!Creative Stage - Recensione completa