Home Computer, componenti e accessori Come collegare il mouse al PC - Guida completa

Come collegare il mouse al PC – Guida completa

Il mouse è una componente indispensabile di un computer fisso.

Certo, sono sempre più diffuse tastiere che dispongono di un pad, ma usare un mouse è più comodo e relativamente più efficiente.

Tutto dipende dall’uso che dovrai farne e dal budget a tua disposizione. Considera che  anche per i portatili sono tantissimi a preferire un mouse tradizionale.

Ma – soprattutto se hai appena comprato un PC – potresti chiederti come collegare il mouse, o diversi tipi di mouse, al tuo computer.

Sembra una domanda quasi banale, ma ti assicuro che ci sono moltissimi modi: potrebbe tornarti utile conoscerne qualcuno! 😉

Come collegare il mouse al PC - Guida completa

Mouse: come collegarlo al tuo computer?

Un computer desktop, così come anche un laptop, può disporre di diverse porte USB tradizionali. La loro presenza è indispensabile per collegare tutte quelle periferiche che dispongono di un cavo.

Gli ingressi USB servono anche per collegare il tuo mouse, che sia cablato o wireless.

Sei pronto? Vediamo come si fa!

Collegare il mouse a un PC con Windows

Tutti i case oggi presenti sul mercato hanno delle porte USB nella parte anteriore. Non usarle per il mouse: ti serviranno per un hard disk esterno, una pen-drive e altre periferiche di questo tipo.

Troverai degli ingressi USB anche sul lato posteriore del case, insieme ad altri connettori utili per altre opzioni di collegamenti.

Per utilizzare il tuo mouse con un computer che ha Microsoft Windows, ti consiglio di collegarlo a una porta USB libera, sul retro del case.

Infatti, il mouse sarà una delle componenti scollegherai di meno dal tuo PC. Per questa ragione, meglio lasciare libere le porte davanti, che userai più frequentemente! 😉

Come per un computer fisso, anche per un laptop il collegamento avviene tramite USB.

L’importante è che abbia almeno un ingresso USB. Nel caso volessi aggiungerne altri al tuo portatile, potrebbe essere una buona idea quella di acquistare un hub USB. 🙂

Mouse Wireless: come connetterlo a Windows

Un altro caso in cui ti servirà una porta USB sul tuo computer è quello in cui vuoi connettere un mouse wireless.

Infatti, questa tipologia di mouse si può usare senza un cavo, ma dovrai comunque collegare il ricevitore wi-fi al PC. Si chiama dongle e, collegandolo a un qualsiasi ingresso USB, potrai utilizzare da subito il tuo mouse. 😉

Collegare un mouse Bluetooth

E’ diverso il caso di un mouse Bluetooth:

  • da una parte, non avrai bisogno di un dongle per collegarlo;
  • dall’altra parte, la procedura non è immediata, per quanto semplice.

Inoltre, una volta completata la procedura non avrai bisogno di effettuarla nuovamente. In un computer con Windows 10, ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • accendi il tuo mouse;
  • su Windows, clicca sul fumetto in basso a destra per attivare l’area notifiche;
  • fai clic col tasto destro sul simbolo del Bluetooth e apri le impostazioni relative;
  • seleziona “Aggiungi dispositivo Bluetooth”;
  • appena compare il nome del mouse, fai clic e attendi che il pairing sia completo.

Se hai un computer con Windows 8.1 o Windows 7, la procedura sarà un po’ diversa:

  • accendi il mouse;
  • entra nel Pannello di controllo e seleziona “Dispositivi e stampanti”;
  • in alto a sinistra, fai clic su “Aggiungi dispositivo”;
  • aspetta che compaia il nome del mouse nell’elenco e cliccaci su;
  • segui le istruzioni.

Una connessione tramite Bluetooth è molto utile, perché ti permette di fare a meno di dongle e ricevitori. Tuttavia, non tutti i computer – soprattutto i più datati – potrebbero disporre di un chip Bluetooth.

Un modo per superare questa mancanza è acquistare un adattatore Bluetooth. Non costa tanto, e potrai usarlo anche per collegare anche altri dispositivi, come cuffie Bluetooth e sistemi audio Bluetooth. 😉

Come gestire le impostazioni del mouse: il software

Tramite le impostazioni di Windows, potrai gestire alcuni aspetti del tuo mouse, come velocità del puntatore, sensibilità, tipo di puntatore e mano preferita.

Per accedere, bastano pochi passaggi:

  • su Windows 10, clicca su Start e poi sull’icona a forma di ingranaggio; una volta nelle impostazioni cerca la voce “Mouse”;
  • su versioni precedenti del sistema operativo, accedi al Pannello di controllo e clicca sull’icona del mouse.

Altre tipologie di mouse hanno anche opzioni aggiuntive. I mouse da gaming, per esempio, dispongono di molte più opzioni e pertanto avranno un software aggiuntivo che le gestisce.

È il caso del G Hub per i mouse Logitech e di Synapse per i mouse Razer. 😉

Come collegare il Magic Mouse al Mac

I computer di Apple non hanno – come puoi immaginare – un normale mouse, ma un dispositivo prodotto sempre da Apple e denominato Magic Mouse.

Trattandosi di un device senza fili, potrebbe sembrarti che abbinarlo al Mac sia un’operazione complicata. Non è così: vediamo come si fa! 😉

Se hai la prima versione del Magic Mouse, dovrai collegarlo come un dispositivo Bluetooth:

  • attiva il Bluetooth con un clic sul simbolo in alto a destra;
  • accendi il mouse;
  • clicca di nuovo sull’icona del Bluetooth e attendi che il sistema individui il Magic Mouse;
  • a questo punto, seleziona “Connetti” e poi “Abbina”.

Magic Mouse 2: come abbinarlo al Mac

È diverso il caso del Magic Mouse 2, la versione più recente. Se lo hai acquistato nel bundle insieme al Mac è già abbinato, per cui dovrai soltanto iniziare a usarlo. 😉

Se al contrario lo hai acquistato a parte, la procedura è diversa ma molto semplice:

  • procurati un cavo da Lightning a USB-C;
  • inserisci il cavo nella porta Lightning del Magic Mouse 2 e collega l’altro capo al Mac;
  • apri le preferenze di sistema e, dalla schermata Bluetooth, attendi il riconoscimento;
  • concluso il processo, scollega il cavo per iniziare a usare il Magic Mouse 2.

Se vorrai personalizzare le gestures, potrai farlo andando nelle preferenze di sistema e poi nella sezione “Mouse”. 😉

Conclusioni

Come hai potuto vedere, una questione apparentemente banale  – come collegare il mouse al PC? – ha diverse risposte.

Ciò che cambia non è soltanto il tipo di mouse che hai, ma anche l’uso che dovrai farne.

Un mouse da gioco avrà per lo più un collegamento cablato, tranne rari casi, mentre per l’ufficio potrai optare anche per un mouse wireless o Bluetooth.

Scrivimi nei commenti per qualsiasi domanda o se hai bisogno di collegare una periferica al tuo computer e non sei sicuro su come fare.

Cercherò di risponderti al meglio e di trovare insieme una soluzione! 😉

Michele Ziglianihttps://www.robadainformatici.it
Ciao sono Michele, sono appassionato di sport, informatica e videogames. Nel tempo libero mi piace dedicarmi a questo fantastico spazio, dove condivido le mie conoscenze e le mie passioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l’ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Come configurare il router

Come configurare il router

0
Se c’è un dispositivo che non manca mai, in un appartamento o in un ufficio dotato di Wi-Fi è il router.
BenQ PD2700U recensione

BenQ PD2700U 4K – Recensione completa

Synology DS220J NAS - Recensione completa

Synology DS220J NAS – Recensione completa

Come aumentare la sensibilità del mouse

Come aumentare la sensibilità del mouse