Home » Recensioni » Router » TP-Link RE200 il Range Extender – Recensione completa

TP-Link RE200 il Range Extender – Recensione completa

Se hai bisogno di aumentare la portata della tua rete wifi, ma non hai a disposizione grandi budget e preferisci un dispositivo dalle dimensioni contenute, allora il TP-Link RE200 potrebbe essere il range extender che fa proprio al caso tuo.

Il TP-Link RE200 ti permetterà di collegare alla rete i tuoi dispositivi ai quali non arriva un segnale ottimale. Non solo, promette anche di farlo in modo semplice e veloce.

Vediamo insieme quali sono le sue caratteristiche, in questa recensione.

TP-Link RE200 il Range Extender - Recensione completa

TP-Link RE200 la recensione completa

Da anni TP-Link produce access point e range extender per le reti wifi delle nostre case o degli uffici.

Non solo, con la maggiore importanza acquisita dalle reti senza fili, dispositivi come il TP-Link RE200 sono diventati sempre più necessari per raggiungere i punti in cui il segnale arriva più debole.

Grazie all’RE200, potrai muoverti per casa o per il tuo ufficio senza perdere la connessione wifi, ma anzi sfruttando la tua rete al massimo delle sue potenzialità. Per dare un’occhiata a questo interessante prodotto, puoi visitare questo link.

Design e contenuto della confezione

Il range extender di casa TP-Link si presenta come un dispositivo di colore bianco dalle dimensioni contenute e dal design molto elegante. Il formato è quello dei ripetitori wifi che si collegano direttamente alla presa della corrente.

Le dimensioni sono di 11 x 6,6 x 7,5 centimetri, mentre il peso non supera i 110 grammi, per non stressare eccessivamente la presa. In questo modo, potrai sistemarlo davvero ovunque!

Frontalmente, troverai dei led che mostrano quando il range extender è acceso, la presenza di una connessione wifi, di una connessione via cavo (ethernet) e l’utilizzo della banda di 2,4 o 5 GHz. Nel retro, invece, vi sono la spina per il collegamento alla rete elettrica ed una porta ethernet RJ45.

TP-Link RE200 - Range Extender - Recensione completa

Nella confezione sono presenti:

  • il TP-Link RE200 range extender;
  • un cavo ethernet;
  • un cd-rom di installazione;
  • un manuale per l’installazione rapida.

Caratteristiche tecniche

A differenza del TP-Link EAP225 (puoi trovare una recensione completa su questo stesso blog), il TP-Link RE200 di cui ti parlo oggi non è un access point, ma un range extender.

Entrambi questi dispositivi puntano a migliorare la portata della tua rete wifi, ove non bastasse il router.

Un access point è una soluzione, non sempre economica, grazie alla quale puoi aggiungere o aumentare la capacità wireless di un modem. È infatti necessario sistemarlo nella zona in cui si desidera avere il collegamento wifi e, quindi, collegarlo al modem principale con un cavo ethernet.

Al contrario un range extender, come quello qui recensito, è pensato per chi ha un modem wireless il cui segnale non arriva a coprire tutte le zone di una casa o un ufficio. Il ripetitore wifi, infatti, non ha bisogno di cavi per collegarsi al router, ma ripete il segnale wifi rendendolo disponibile nelle zone in cui prima era debole o assente.

Una comodità interessante di questi apparati: una volta configurati potrai spostarli tranquillamente senza dover collegare fili. Se vuoi sapere come eseguire l’installazione, qualche tempo fa ho scritto una guida su come configurare un range extender.

TP-Link RE200 - Range Extender - Recensione completa

Lo standard wireless

Si tratta di uno dei primi aspetti da considerare, quando cerchi un ripetitore wifi: è necessario che lo standard wireless coincida, o al massimo comprenda, gli standard supportati sia dal modem sia dai dispositivi che verranno collegati al ripetitore.

Per la trasmissione dei dati, una rete senza fili utilizza due frequenze: quella da 2,4 GHz, la banda classica e più lenta, e quella da 5 GHz, che supporta anche velocità maggiori.

Il TP-Link RE200 è un range extender universale. Copre infatti i segnali 802.11/b/g/n/ac e, pertanto, può ricevere e ritrasmettere entrambe le bande contemporaneamente.

La frequenza a 2,4 GHz è fra le due la più lenta e permette una velocità di trasferimento di 150 Mbps. Al contrario, la frequenza a 5 GHz consente dei trasferimenti a ben 433 Mbps.

La caratteristica interessante del ripetitore wifi prodotto da TP-Link è che può gestire un traffico complessivo pari a circa 750 Mbps, dovuto alla presenza di tre antenne interne.

È vero, in generale non sempre le antenne interne sono consigliate, perché spesso è più utile poterne orientare per captare meglio il segnale wifi della rete. Tuttavia, le tre antenne non sono identiche: due funzionano a 2,4 GHz, una a 5 GHz.

Ciò significa che la velocità complessiva si ottiene dalla somma delle due da 150 Mbps e dall’unica da 433 Mbps: 750 Mb al secondo, per appunto.

Il mio consiglio è comunque quello di attivare la doppia banda, nel caso tu volessi guardare un film o una serie in streaming, o anche videogiocare online. In questo modo, ridurrai al minimo i caricamenti e le fastidiose perdite di ping.

In aggiunta a queste interessanti caratteristiche, TP-Link ha pensato anche alla sicurezza del suo RE200, dotandolo della crittografia avanzata WPA/WPA2.

TP-Link RE200 - Range Extender - Recensione completa

Dove installare il RE200

Di norma, è meglio posizionare un range extender in un luogo a metà fra il router wireless e i dispositivi ai quali vorrai collegarlo. In questo modo, riuscirai a ottimizzare al meglio il segnale wireless.

In ogni caso, è sempre bene considerare che l’installazione può essere influenzata dai computer cablati e dalle aree che presentano potenziali interferenze: altri dispositivi elettronici e grandi oggetti metallici. Inoltre, tieni presente che la banda a 5 GHz ha una copertura più limitata rispetto a quella a 2,4 GHz.

Altre features

Una caratteristica interessante del TP-Link RE200 riguarda le opzioni di controllo tramite l’interfaccia web: fra tutte, spicca la possibilità di abilitare il servizio QoS WMM. Una volta attivato, questo servizio potrà assegnare una priorità di traffico alle applicazioni dedicate allo streaming di video e musica e, soprattutto, a quelle dedicate al gaming online.

Non sarà possibile controllare a quali applicazioni dare la priorità, ma è una funzione che ti consiglio di tenere sempre attiva, in modo da utilizzare al massimo le potenzialità della tua rete wireless, in ogni momento.

TP-Link RE200 Range Extender Universale/Ripetitore Wi-Fi AC750, Dual Band Fino a 750 Mbps, 433 Mbps a 5 Ghz e 300 Mbps A 2.4 Ghz, 1 Porta Lan, Tecnologia AC, Installazione Istantanea con Tasto WP, 3 Antenne Interne
Amazon.it: EUR 54,99 EUR 27,39
Risparmio: EUR 27,60
Compra ora su Amazon.it! Disponibile
Risparmia EUR 27,60, ed ottieni una spedizione veloce e sicura!

Conclusioni

Semplicità di installazione, dimensioni compatte e il supporto a tutti gli standard wireless. Sono questi gli ingredienti vincenti del range extender TP-Link RE200.

In pochissimo spazio e con una spesa davvero minima, potrai ritrovarti uno strumento in grado di risolvere i problemi di portata della tua rete wireless. La presenza di una porta ethernet ti consentirà, inoltre, di collegare dispositivi che non dispongono di connessione senza fili.

Ti è piaciuta la recensione? Se vuoi confrontare questo ripetitore wifi con altri, visita la pagina dei migliori ripetitori wifi.

Summary
Review Date
Reviewed Item
TP-Link RE200

About Matteo Zigliani

Ciao sono Matteo, piacere di conoscerti. Durante la giornata passo il mio tempo a pensare come l’informatica potrebbe migliorare ulteriormente la vita delle persone, mentre nel tempo libero passo il mio tempo a condividerle in questo spazio e con il resto della rete.

Guarda anche

Netgear WAC104-100PES - Recensione completa

Netgear WAC104-100PES – Recensione completa

Hai bisogno di espandere il segnale WiFi del tuo modem in casa o in ufficio, …

TP-Link TL-WA801ND-recensione

TP-Link TL-WA801ND – Recensione Completa

Se hai problemi di velocità legati al range della tua rete wireless, per via della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *