Home Cuffie Sony MDR-ZX330BT Cuffie Bluetooth - Recensione completa

Sony MDR-ZX330BT Cuffie Bluetooth – Recensione completa

Scegliere un paio di cuffie Bluetooth può all’inizio sembrare un’operazione molto semplice. Ben presto tuttavia ti renderai conto che sul mercato ci sono davvero tantissimi modelli, spesso con pochissime differenze.

In un panorama del genere, distinguersi non è sempre facile. Inoltre, un marchio conosciuto potrebbe anche non bastare, di fronte a modelli economici ma funzionali.

Per questo motivo, sin da subito le Sony MDR-ZX330BT mi sono sembrate delle cuffie Bluetooth particolarmente interessanti e promettenti.

Seguimi nella recensione per scoprire perché! 😉

sony mdr zx330bt recensione

Pro:

  • ascolto profondo e bilanciato;
  • presenza della tecnologia NFC;
  • durata della batteria;
  • ottimo rapporto qualità prezzo.

Contro:

  • manca l’ingresso per il jack da 3,5 mm;
  • non è perfetta per riprodurre le frequenze basse;
  • tempo di ricarica completa di circa 4 ore.

Cuffie Bluetooth Sony MDR-ZX330BT: la recensione

Sony non ha certo bisogno di presentazioni. Da produttrice di alcuni dispositivi davvero iconici, è ormai da tempo una realtà conosciuta e affermata.

Tuttavia, come dicevo prima un brand così blasonato potrebbe non essere sufficiente a confezionare un prodotto irrinunciabile.

Da questo punto di vista, nella recensione vedremo insieme quali sono i pro e i contro di queste Sony MDR-ZX330BT e se davvero vale la pena considerarne l’acquisto.

Sul fronte delle promesse, di certo non manca nulla:

  • grande autonomia;
  • ottima qualità sonora;
  • presenza della tecnologia NFC.

Cercheremo di capire se queste caratteristiche sono state ben implementate.

Nel frattempo, puoi già farti un’idea visitando la pagina Amazon delle Sony MDR-ZX330BT. 😉

Sony MDR-ZX330BT: ergonomia ed estetica delle cuffie

Quando ti troverai di fronte alle Sony MDR-ZX330BT, noterai che l’esterno delle cuffie è stato realizzato quasi interamente in plastica.

La prima impressione potrebbe non essere totalmente positiva. Infatti, a un design sobrio ed elegante si contrappone un aspetto tutto sommato “plasticoso”.

In realtà, si tratta di un’impressione momentanea. La qualità costruttiva è davvero notevole per un modello appartenente alla fascia media. Andrai presto oltre l’aspetto di queste cuffie Bluetooth per godere appieno dei loro diversi vantaggi. 😉

Inoltre, anche l’ergonomia non è da meno: le cuffie sono di tipo on-ear, in pratica si appoggiano sul padiglione auricolare senza sovrastarlo.

L’archetto non stringe mai troppo sulle orecchie e i cuscinetti in pelle sintetica rendono l’ascolto davvero comodo.

Sony MDR-ZX330BT

È interessante, da parte mia, vedere come Sony metta una discreta cura in delle cuffie Bluetooth che a oggi si trovano facilmente a meno di 100 €. 🙂

Per trasportarle meglio, è possibile ruotare i padiglioni di 90° sull’asse verticale. Così facendo, le cuffie occuperanno molto meno spazio e potrai usarle durante un viaggio.

Sul bordo del padiglione destro, troverai:

  • i controlli per l’accensione, per il volume e per cambiare traccia;
  • una porta micro-USB per la ricarica della batteria;
  • il microfono per le chiamate.

Non mi stupisce più di tanto trovare una micro-USB, anche se la presenza di una tipo-C avrebbe reso la ricarica più veloce.

Inoltre, manca un ingresso per il jack da 3,5 mm. Di norma, questo ingresso è utile se ti si scarica la batteria ma vuoi continuare a usare le cuffie.

Tuttavia, per quanto sia una mancanza di un certo peso, l’enorme durata della batteria permette di non sentirne troppo la mancanza. Ma te ne parlerò meglio più avanti! 😉

Sul padiglione sinistro, invece, troverai il chip per l’NFC.

Contenuto della scatola

Un po’ scarna la dotazione delle Sony MDR-ZX330BT, che tuttavia comprende tutto il necessario per il primo utilizzo e la ricarica:

  • Sony MDR-ZX330BT Cuffie Bluetooth;
  • scheda per la garanzia;
  • guida per l’utente;
  • cavo di ricarica da USB a micro-USB.

Sony MDR-ZX330BT - padiglione destro

Sony MDR-ZX330BT: qualità dell’ascolto e prestazioni

Le Sony MDR-ZX330BT riservano molte sorprese da tantissimi punti di vista. Alcuni li abbiamo già visti o accennati, altri li vedremo fra poco. 🙂

Fra le sorprese c’è anche l’ottima qualità audio, per un modello con queste specifiche e questa fascia di prezzo. Infatti, i due driver da 30 mm in ferrite riescono a regalare un ascolto incredibilmente bilanciato.

In termini un po’ più specifici, le Sony MDR-ZX330BT riproducono molto bene tutte le frequenze. L’attenzione è stata riservata in particolare alle frequenze medio-basse, alle medie e alle medio-alte.

Una prova di ciò è la gamma di frequenze riprodotte, che va da 20 Hz a 20KHz, ovvero l’intervallo udibile da parte dell’uomo.

Si tratta di una scelta ben precisa della Sony:

  • da una parte, risultano perfette per generi quali pop, rock, metal e tutti i derivati;
  • dall’altra, la riproduzione dei bassi non è perfetta per generi come rap e trap.

Non si tratta di un grandissimo limite, quanto di una precisa volontà dell’azienda giapponese di produrre un modello che sappia andare incontro a gusti musicali variegati. 🙂

Sony MDR-ZX330BT: il Bluetooth e la tecnologia NFC

Come ti dicevo all’inizio della recensione, le cuffie Bluetooth di una medesima fascia si assomigliano un po’ tutte.

Questo non è necessariamente un male, perché vuol dire che la tua scelta si baserà solo sul costo del modello e sull’estetica. Tuttavia, talvolta alcuni modelli offrono di più.

In particolare, oltre al chip Bluetooth le Sony MDR-ZX330BT dispongono anche di un chip NFC, acronimo che sta per Near Field Communication.

È una tecnologia che ti consentirà di collegare due dispositivi soltanto avvicinandoli. 🙂

Perché questo avvenga, però, entrambi i device devono disporre dell’NFC. Fortunatamente, negli ultimi tempi sempre più smartphone ne sono provvisti: non dovresti avere problemi.

Sony MDR-ZX330BT - modalità viaggio

Come collegare le Sony MDR-ZX330BT tramite NFC

Il pregio principale della tecnologia NFC sta proprio nella sua comodità. Bastano pochissimi secondi e il gioco è praticamente fatto!

Per collegare le cuffie a uno smartphone dotato di NFC, ti basterà avvicinare lo smartphone al simbolo con la “N” delle cuffie.

Puoi trovarlo proprio sul padiglione sinistro, dove Sony ha alloggiato il chip.

Se però il tuo smartphone non dovesse supportare l’NFC, non disperare. Potrai sempre connettere le tue cuffie tramite il Bluetooth: tranquillo, ci vorrà soltanto qualche secondo in più rispetto all’NFC. 🙂

Sony MDR-ZX330BT: una batteria (quasi) senza fine

Nella recensione, ho già accennato qualcosa sulla batteria delle Sony MDR-ZX330BT.

Da questo punto di vista, il modello proposto da Sony è una continua sorpresa. Infatti, con una carica massima potrai usare le MDR-ZX330BT per ben 30 ore senza ricaricarle.

Una caratteristica di questo tipo fa quasi dimenticare la mancanza dell’ingresso jack. 🙂

Ma non solo. La ricarica totale dura 4 ore, è vero, e non sono poche. Ma con una carica di solo un’ora potrai usare le cuffie per 10 ore ( scopri come ricaricare le cuffie bluetooth ).

Si tratta della durata media di molti altri modelli con una carica completa.

Sony MDR-ZX330BT Cuffie Bluetooth con NFC
293 Recensioni

Conclusioni

Le cuffie Bluetooth Sony MDR-ZX330BT si sono rivelate davvero un ottimo prodotto, e volendo potrei fermarmi anche qui. 😀

I pochi difetti vengono oscurati dai tanti pregi. La mancanza dell’ingresso jack e la riproduzione non ottimale delle frequenze basse lasciano spazio a:

  • presenza dell’NFC;
  • ottima qualità sonora generale;
  • durata monstre della batteria.

Queste caratteristiche fanno delle Sony MDR-ZX330BT un prodotto di fascia media che però diventa senza dubbio qualcosa di più.

Sapevi che puoi collegare un paio di cuffie Bluetooth a qualsiasi dispositivo che supporta questa tecnologia? Per esempio:

Se vuoi confrontarle con alcuni fra i principali rivali, dai un’occhiata al mio post sulle migliori cuffie Bluetooth! 😉

Rapporto qualità/prezzo
Qualità audio
Durata batteria
Funzionalità

Considerazioni

Ottime cuffie prodotte dalla casa Sony, con pregi e difetti ma nella media.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Dalla mia passione per i computer e l’informatica è nato il mio lavoro quotidiano, dal mio lavoro è nato questo fantastico spazio, dove scrivo delle mie esperienze e do consigli gratuiti a tutti gli utenti, che necessitano di un aiuto per risolvere i loro problemi tecnologici quotidiani.
Tutti i giorni collaboro con persone ed aziende, al fine di trovare possibili soluzioni, che migliorino l’impatto delle persone con la nuova tecnologia.
Ogni uomo ha una storia ed ogni storia merita sempre di essere raccontata.
Seguimi e ne scoprirai delle belle 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Nuovi da leggere!

Come collegare il mouse al PC - Guida completa

Come collegare il mouse al PC – Guida completa

Il mouse è una componente indispensabile di un computer fisso. Certo, sono sempre più diffuse tastiere che dispongono di un pad, ma usare un mouse...
Fai come altre 5.368 persone prima di te!

Fai come altre 5.368 persone prima di te!

Iscriviti alla nostra newsletter, per ricevere contenuti premium e rimanere sempre aggiornato su ciò che accade nel mondo tech, ricevere promozioni speciali su prodotti e leggere i nuovi articoli del blog.

Iscrizione alla newsletter effettuata con successo!