HomeSmartphone e accessoriFitbit Charge 5 - Recensione completa

Fitbit Charge 5 – Recensione completa

Dalla sua fondazione nel 2007, Fitbit ha sempre proposto fitness tracker con funzionalità avanzate e interessanti soluzioni hardware.

Rispetto alla stragrande maggioranza delle smart band e degli smartwatch economici, il brand statunitense si rivolge a chi vuole un’esperienza completa e di qualità.

Era così per il Fitbit Charge 4 e, come vedremo nel corso di questa recensione, vale lo stesso anche per il Fitbit Charge 5. Ma con molte innovazioni in più. 🙂

Vediamo quali sono e come si comporta!

Fitbit Charge 5 - Recensione completa

Pro:

  • Uno dei migliori fitness tracker in assoluto
  • Ha GPS+GLONASS e modulo NFC
  • Schermo ampio e facile da consultare
  • App completa e ben fatta

Contro:

  • Autonomia con GPS attivo davvero breve
  • Display più piccolo rispetto alle alternative
  • Non costa poco

In un mercato dominato da Xiaomi e Amazfit, sembra quasi strano recensire una smart band dal costo più elevato rispetto alla media.

Come vedremo nei prossimi paragrafi, però, il Fitbit Charge 5 ha scelto un approccio diverso ai fitness tracker, più completo.

Oltre alle funzionalità base di una qualsiasi smart band, infatti, Fitbit vuole offrire un dispositivo adatto a tutti gli utilizzi e con un comfort superiore.

Per scoprire se c’è riuscita, e se vale la pena fare questo investimento, leggi la recensione completa! 😉

Fitbit Charge 5
52.872 Recensioni

Design e resistenza

Già a partire dal design, il Fitbit Charge 5 segna un passo avanti rispetto al modello precedente. Le linee sono meno squadrate e si nota una netta separazione fra l’area dedicata allo schermo e quella relativa ai sensori.

Proprio questi ultimi sono una delle novità interessanti del fitness tracker. Infatti, oltre ai contatti metallici per la ricarica della batteria nella parte inferiore della cassa principale troverai il sensore per misurare:

  • la frequenza cardiaca;
  • la pressione del sangue;
  • il livello di ossigenazione del sangue;
  • la temperatura cutanea.

E per la maggior parte delle smartband sarebbe finita qui. In più, però, il Fitbit Charge 5 ha integrato dei sensori anche sul lato della cassa.

Poggiando il dito, potrai utilizzare il sensore EDA per misurare il livello di stress o anche eseguire un ECG, ossia l’elettrocardiogramma.

Come puoi vedere, si tratta di funzioni che non solo non sono comuni in altri fitness tracker, ma che qui offrono misurazioni affidabili e dettagliate.

Ciò vale sia per il sensore inferiore sia per quello laterale. 😉

Fitbit Charge 5 Activity Tracker with 6-months Premium Membership Included, up to 7 days battery life and Daily Readiness Score,Graphite/Black

La parte superiore è invece occupata dal display AMOLED da 1,04 pollici, finalmente a colori. Lo schermo monocromatico era infatti una delle principali migliorie da apportare al comparto hardware del Charge 4.

Il Fitbit Charge 5 risponde e integra un display che è leggermente più grande ma che perde un po’ nel confronto con alternative più economiche.

Modelli come la Smart Band 7 di Xiaomi e la Band 7 di Huawei già hanno display più grandi, che facilitano la comprensione delle informazioni su schermo.

Come vedremo fra poco, però, Fitbit ha compensato in altro modo. 😉

La qualità costruttiva è ottima, con la cassa realizzata in alluminio, vetro e resina per coniugare leggerezza e resistenza. Infatti, questa smartband pesa soltanto 28 grammi ed è anche impermeabile fino a 5 atm.

Contenuto della confezione

All’interno della scatola di vendita del Fitbit Charge 5 trovi una dotazione piuttosto basilare che però contiene tutto il necessario.

Questo il contenuto della confezione:

  • Fitbit Charge 5;
  • due cinturini Infinity, taglia small e large per un migliore adattamento al polso;
  • cavo per la ricarica.

Ricorda però che il cinturino del Charge 5 non è compatibile con quello dei modelli precedenti.

Fitbit Charge 5 Activity Tracker with 6-months Premium Membership Included, up to 7 days battery life and Daily Readiness Score,Graphite/Black

Display e specifiche

Ripartiamo dallo schermo del Fitbit Charge 5 per analizzare le specifiche e quindi le prestazioni di questa ottima smart band.

Il display AMOLED da 1,04 pollici è finalmente a colori e ha una densità di 326 PPI o Pixel Per Inch.

Ciò vuol dire che i quadri appaiono sempre nitidi e, di conseguenza, la lettura delle informazioni è agevole in qualsiasi condizione di luce ambientale.

A questo proposito, una delle caratteristiche più interessanti è la regolazione automatica della luminosità dello schermo.

Si tratta di una feature che manca a quasi tutte le alternative e che qui funziona benissimo e che si unisce a un touchscreen molto reattivo al tocco. 🙂

A completare il quadro, il Fitbit Charge 5 integra anche:

  • il GPS e il GLONASS, che ti permetteranno di utilizzarlo anche senza legarlo al tuo smartphone;
  • un modulo NFC, per i pagamenti contactless;
  • il Bluetooth 5.0, per un collegamento al telefono stabile e con poche interferenze.

Come puoi vedere, queste novità rendono il fitness tracker di Fitbit non solo ricco di funzioni, ma anche un dispositivo dalle prestazioni di alto livello. 😉

App e funzionalità

E passando proprio alle funzioni, come da tradizione il controllo completo avviene tramite l’app Fitbit, compatibile con Android 9 e iOS 15 o superiori.

Presente la gestione completa del monitoraggio salute. Misurazione dello stress, ECG, pressione del sangue e battito cardiaco, temperatura cutanea e qualità del sonno sono tutte funzioni incluse.

Fitbit Charge 5 Activity Tracker with 6-months Premium Membership Included, up to 7 days battery life and Daily Readiness Score,Graphite/Black

La qualità delle misure effettuate è alta e supera agevolmente tutte le alternative più economiche. Inoltre, è presente anche il monitoraggio del ciclo mestruale.

Per quanto riguarda le altre feature, sono presenti:

  • la gestione delle notifiche, che però sono soltanto visualizzate sulla smartband;
  • il tracciamento di 20 modalità di allenamento;
  • la registrazione degli allenamenti, con un monitoraggio dei risultati;
  • modalità always-on display.

Autonomia della batteria

Per concludere, il Fitbit Charge 5 ha una batteria che può durare fino a 7 giorni di utilizzo medio. In pratica, senza fare uso del GPS o dell’always on display potrai arrivare anche a una settimana di autonomia.

Considera che la durata della batteria si ridurrà con un uso più intenso, soprattutto nel caso di GPS attivo. Infatti, così potrai contare su 5 ore prima di dover ricaricare il tuo fitness tracker.

Ma si tratta di una riduzione normale per tutti i dispositivi che integrano un sistema di posizionamento. 😉

Fitbit Charge 5
52.872 Recensioni

Conclusioni

Come hai potuto vedere, il Fitbit Charge 5 è uno dei migliori fitness tracker oggi disponibili sul mercato. Comodo e leggero, integra funzioni importantissime tanto nel quotidiano quanto per l’attività sportiva.

GPS, NFC, schermo a colori e con luminosità automatica, tracciamento sportivo, ottimo monitoraggio della salute: il Charge 5 è questo e altro ancora.

Certo, non costa poco, ma offre molto di più rispetto alle principali alternative. Se prima vuoi capire quali sono, dai pure un’occhiata alla guida sulle migliori smart band! 😉

Punteggio recensione

Rapporto qualità/prezzo
Durata della batteria
Funzionalità

Considerazioni

Il Fitbit Charge 5 è uno dei migliori fitness tracker in assoluto. Ha sensori di qualità e un'app completa di tutto ma anche facile da navigare. Inoltre, ha il GPS e integra anche un modulo NFC. Consigliato per tutto ciò che ha a che fare con monitoraggio sportivo e della salute.
Matteo Zigliani
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 15 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Più letti

Il Fitbit Charge 5 è uno dei migliori fitness tracker in assoluto. Ha sensori di qualità e un'app completa di tutto ma anche facile da navigare. Inoltre, ha il GPS e integra anche un modulo NFC. Consigliato per tutto ciò che ha a che fare con monitoraggio sportivo e della salute.Fitbit Charge 5 - Recensione completa