Home Guide e Tutorial Come partizionare hard disk su Windows 7

Come partizionare hard disk su Windows 7

Dopo aver collegato al tuo computer un hard disk, devi partizionarlo e formattarlo, prima di poterlo utilizzare. Partizionare un disco, significa dividerlo e far si che possa essere utilizzato per l’installazione del sistema operativo, o l’archiviazione di dati. Su ogni disco puoi decidere di creare più partizioni, anche se il modo più comune è quello di crearne solo una.

Forse il termine partizionare, e tutto quello che ti ho detto ti sembra una cosa da esperti, ma non è così. Microsoft ha reso molto semplice questa operazione, anche perché senza di essa non è possibile utilizzare un hard disk.

Come partizionare hard disk su Windows 7

Come partizionare hard disk su Windows 7

Importante: non ti servirà partizionare e formattare il disco, nel caso dovessi effettuare un’installazione pulita di Windows 7, perché esso lo farà in automatico, ma è comunque una parte del processo.

Tempo: solo il tempo che impiega Windows a partizionare hard disk, generalmente qualche minuto.

Difficoltà: facile

Segui questi semplici passaggi per partizionare hard disk sul tuo Windows 7:

  1.  Apri la Gestione Disco del tuo computer Windows 7
  2. La Gestione Disco, si aprirà con un disco nuovo raffigurato, dove vi è indicato: È necessario inizializzare un disco per consentire a Gestione Dischi Logici di accedervi. Se il tuo nuovo disco ha una capacità di archiviazione minore di 2 TB (TeraByte) scegli MBR, oppure GPT se è più grande.
    Note: se non vedi la finestra, non allarmarti, vedremo tutto nel prossimo step, se qualcosa è andato storto con l’installazione del nuovo disco.
  3. Nella Gestione Disco, trova il tuo hard disk nella sezione grafica, nella bassa metà dello schermo.
    Se il tuo disco non è mai stato utilizzato, probabilmente avrai una riga dedicata con indicato: Disk 1, oppure un altro numero con vicino la partola unallocated.
    Se vuoi partizionare un hard disk, parzialmente partizionato, la parte unallocated, deve essere successiva a quella partizione.
    Note: per ingrandire al massimo la finestra della Gestione Disco, perché i dischi locali non partizionati, non saranno visualizzati nella lista, della parte in alto.
    Importante: non vedi il tuo hard disk che hai appena collegato? Assicurati che il disco sia installato correttamente nel sistema, o meglio ancora, riavvia il Windows e verifica che sia collegato correttamente al computer.
  4. Una volta che hai trovato il tuo hard disk, clicca col tasto destro sullo spazio non allocato (unallocated) e scegli Nuovo Volume Semplice. Vedrai apparire una finestra con scritto, Creazione guidata a nuovo volume semplice.
  5. Clicca Avanti.
  6. Nella riga Dimensioni volume semplice, inserisci la grandezza della tua nuova partizione in MB, clicca avanti se desideri utilizzarlo tutto e confermarlo.
  7. In questo step, Windows, ti chiederà di assegnare una lettera alla tua nuova partizione. Devi sapere che il sistema operativo in questione, assegna le lettere automaticamente in ordine alfabetico, saltando la lettera A e la lettera B. Si possono anche assegnare manualmente. Clicca avanti se vuoi assegnarla in automatico(la prima disponibile).
  8. In questo step, Windows ti chiederà se vuoi formattare la partizione dopo averla creata oppure no. Dato che questa guida è incentrata sul partizionamento, noi avremo già completato l’operazione di creare una partizione.
  9. La pagina di completamento dell’operazione di partizionamento di un hard disk, ti mostrerà nell’ultimo step una cosa simile a questa(dico simile, perché le impostazioni varieranno in base alle scelte effettuate durante la procedura):
    • Volume Type: Simple Volume
    • Disk selected: Disk 1
    • Volume size: 2045 MB
    • Drive letter or path: E:
    • File system: None
    • Allocation unit size: Default
  10. Clicca sul tasto Finish, per iniziare la procedura di partizionamento.
  11. Dopo che avrai cliccato il tuo mouse rimarrà bloccato per qualche istante, giusto il tempo per completare l’operazione che hai iniziato.
  12. Dopo che Windows avrà completato la procedura, vai in Windows Explorer e controlla che la tua nuova partizione sia ora visibile.
Articolo precedenteUscita forzata su Mac
Articolo successivoAggiornamenti su Mac
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Dalla mia passione per i computer e l’informatica è nato il mio lavoro quotidiano, dal mio lavoro è nato questo fantastico spazio, dove scrivo delle mie esperienze e do consigli gratuiti a tutti gli utenti, che necessitano di un aiuto per risolvere i loro problemi tecnologici quotidiani.
Tutti i giorni collaboro con persone ed aziende, al fine di trovare possibili soluzioni, che migliorino l’impatto delle persone con la nuova tecnologia.
Ogni uomo ha una storia ed ogni storia merita sempre di essere raccontata.
Seguimi e ne scoprirai delle belle 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Nuovi da leggere!

Come collegare le casse al PC

Come collegare le casse al PC

Se sei stanco di usare gli speaker integrati nel tuo monitor, una soluzione è quella di dotarti di casse esterne o veri e propri...
Come collegare le casse Bluetooth al PC

Come collegare le casse Bluetooth al PC

come posizionare casse pc

Come posizionare le casse del PC