Come collegare la TV al PC

0

Usare la TV come monitor del proprio PC è un’idea che viene da lontano. Negli ultimi tempi, tuttavia, la possibilità è diventata sempre più allettante per diverse ragioni:

  • monitor e TV a tecnologia LCD e LED hanno un estetica e un design simili;
  • i prezzi dei modelli di una stessa fascia si sono stabilizzati su valori simili;
  • per certi usi le prestazioni sono molto simili.

Soprattutto quest’ultima ragione è la cartina al tornasole su cui basare gran parte della tua decisione, come vedrai più avanti. In questo articolo, cercherò di spiegarti quando è utile usare la TV come monitor PC e come fare!

come collegare la tv al pc

Usare la TV come monitor PC: come fare

Come ti dicevo poco più su, per sapere se conviene usare come monitor la tua TV devi prima capire qual è l’uso che fai del tuo computer.

Vediamo insieme i due casi principali.

Computer utilizzato per navigare su Internet e lavorare su Office

In questo caso, la tentazione è quella di usare una TV grande, magari HD e dai 28 pollici in su, come monitor del tuo PC. Tuttavia, potrebbe non essere la scelta migliore.

Infatti, lo schermo troppo grande potrebbe incontrare problemi di bassa risoluzione, con la conseguenza di non riuscire a garantire immagini nitide. In questo modo, aumenteranno le difficoltà nella lettura del testo e perfino dei menu o della barra degli indirizzi di un browser.

Quando scegli un monitor, potrebbe sembrare che le dimensioni dello schermo siano importanti. Tuttavia, ha molta più importanza il valore della risoluzione massima piuttosto che le dimensioni.

Per dirla altrimenti, a parità di altri fattori un monitor Full HD da 28 pollici avrà sempre una resa migliore di una TV Full HD da 32 pollici. Questo discorso vale anche per le TV con risoluzione HD e per modelli da fascia media e bassa.

In pratica, se dovrai usare il tuo computer per lavoro o per navigare su Internet, andare sui social network, insomma dove c’è da leggere parecchio, il mio consiglio è di scegliere un ottimo monitor PC!

Computer utilizzato come Media Center, per film e videogiochi

In questo caso le cose cambiano. Infatti, usare una TV come monitor PC vuol dire adesso impiegare la TV per ciò per cui è stata progettata, cioè guardare immagini in movimento.

Sia che tu voglia utilizzare un computer portatile come Media Center sotto la TV, quasi come fosse un lettore di blue-ray, o che tu voglia collegare il PC ogniqualvolta ti serve, in questo caso la TV è un ottimo sostituto del monitor PC.

Se disponi di spazio, potresti usare una configurazione a due monitor. In questo modo, avrai il monitor PC per navigare e leggere o utilizzare Office, mentre la TV per video, film e videogiochi.

Collegare la TV al PC come monitor

Di solito le interfacce per collegare una TV a un PC sono tre:

  • VGA, o video graphics array: è il vecchio standard di invio del segnale video da un computer a uno schermo ma è presente ancora su alcune TV;
  • DVI, o digital visual interface: è uno standard poco in uso ma ancora presente in diversi dispositivi;
  • HDMI, o high-definition multimedia interface: è lo standard contemporaneo capace di trasportare sia il segnale video sia il segnale audio.

A seconda dell’interfaccia presente sul tuo televisore e sul tuo computer, dovrai scegliere un cavo adatto. Se vuoi saperne di più, ho scritto un articolo su quali cavi scegliere a seconda del tipo di monitor utilizzato!

Tuttavia, se la tua TV ha ancora un’uscita DVI oppure VGA, ricorda che si tratta di un’interfaccia soltanto per il segnale video. Dovrai quindi di collegare un cavo audio fra l’uscita della scheda madre e l’ingresso della TV.

Una volta collegata la TV al computer, il riconoscimento dovrebbe avvenire in automatico, soprattutto se hai usato un cavo HDMI e se funziona da monitor principale.

Nel caso in cui la TV sia invece il secondo schermo del tuo PC, dovrai andare nel pannello delle notifiche di Windows e abilitare la trasmissione al secondo monitor per poterlo utilizzare. Se non sai come fare di preciso, puoi leggere la mia guida su come collegare due monitor al computer.

Usare TV come Monitor PC: collegamento in Wi-Fi

Hai letto bene: puoi collegare la tua TV al computer anche senza utilizzare alcun cavo. I modi sono diversi ma ogni soluzione wireless si appoggia a un dispositivo che trasmette il segnale dal tuo PC alla TV senza bisogno di cavi o jack.

Le alternative principali oggi sono tre:

  • Apple TV: è la migliore soluzione se possiedi un Mac;
  • Miracast: è un dispositivo che permette di condividere lo schermo del tuo PC o tablet con la TV in wireless;
  • Chromecast: si tratta di una soluzione progettata da Google per trasmettere il display di un computer sulla TV.

In tutti e tre i casi, la fluidità potrebbe risentirne rispetto al collegamento via cavo. Tuttavia, già se vuoi collegare il tuo computer fisso alla TV che sta in un’altra stanza, sono alternative molto valide!

Conclusioni

Come hai visto, usare una TV come monitor del tuo computer non è sempre una scelta totalmente azzeccata.

Ciò avviene perché, per quanto sembrino simili o addirittura lo stesso prodotto, uno schermo per PC e una televisione sono due dispositivi pensati per svolgere delle mansioni talvolta completamente differenti.

Se in alcuni casi collegare al computer una TV è una scelta vincente, in altri scegliere un monitor adatto alle tue esigenze diventa l’alternativa migliore, a dispetto delle apparenze.

Collegare una TV ad un computer può sembrare una scelta economica e veloce, ma sappi che a lungo andare può creare danni alla tua vista, in questo caso ti consiglio la lista dei migliori monitor per computer, per poterti indirizzare su un monitor idoneo al tuo utilizzo.

Sommario
Come collegare la TV al PC
Nome Articolo
Come collegare la TV al PC
Descrizione
Impara a collegare la tua tv al tuo computer, per sfruttare uno schermo più grande
Autore
Editore
Roba da Informatici
Logo Editore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here