Sonoff B1 – Recensione Completa

0

Se vuoi migliorare l’efficienza ed i consumi elettrici della tua casa, ufficio o locale, avere dei prodotti intelligenti, possono darti una grosso aiuto. In questa recensione in particolare ti parlerò della lampadina multicolore B1 di Sonoff, un prodotto smart con funzionalità molto sorprendenti, che avrai modo di scoprire nel corso di questa recensione. 😉

Sei pronto? Iniziamo!

sonoff b1 recensione

Sonoff B1, lampadina multicolore smart

Nel titolo ti ho anticipato che possiede un’utile funzionalità di cambio colore, in ogni occasione potrai modificare la temperatura del colore, oppure addirittura sceglierne uno a tuo piacimento dalla tabella dei colori RGB.

In realtà il fatto di cambiare colore è solo una delle funzioni disponibili utilizzando questo dispositivo. Scopriamole tutte. 😀

Se sei già curioso, puoi trovare la Sonoff B1 a questa pagina, sul sito di lookathome.

Design – Com’è fatta?

La lampadina viene venduta in una classica confezione di lampadine blu, al cui interno è presente la lampadina Sonoff B1 ed il manuale delle istruzioni.

sonoff b1 box

La lampadina al primo impatto appare molto solida e di ottima fattura, la base è in alluminio satinato, con il bulbo bianco posto all’estremità.

La lampadina essendo un prodotto smart, quindi con una scheda elettronica al suo interno, è più pesante rispetto ad una tradizionale, ed al primo tatto lo noterai immediatamente.

Specifiche tecniche

Questo modelli di lampadina smart Sonoff B1, è in grado di funzionare con una tensione in input che va dai 90 V ai 250 V AC, con una frequenza di 50/60 Hz.

La potenza assorbita dalla lampada in stato di funzionamento è di 6 W, mentre in stand-by arriva ad un massimo di 0.5 W.

Parlando della luce emessa invece, la lampada ha un output di 600 lm, mentre la temperatura del colore parte da 2800 K fino a 6000 K, in più potrai scegliere un colore tra quelli disponibili nella tabella RGB.

La luce emessa, in ogni momento potrai decidere di attenuarla tramite l’applicazione.

Per poter funzionare con la tua applicazione, la lampadina dovrà essere connessa alla rete Wi-Fi presente nel locale dov’è installata. ed è compatibile con lo standard di 2,4 Ghz uno standard presente su tutti i dispositivi wireless.

Funzionalità

La lampadina una volta accesa, va collegata alla Wi-Fi tramite l’applicazione eWeLink, ma non solo… E’ possibile utilizzarla anche con Nest, Alexa di Amazon oppure Google Assistant, tramite i comandi vocali.

Le principali funzionalità di cui potrai usufruire sono:

  • Controllo remoto: potrai accenderla, spegnarla, cambiare il colore e l’intensità della luce, direttamente dall’applicazione. Potrai creare degli scenari dove potrai controllare più dispositivi contemporaneamente.
  • Cambio di luminosità: potrai alzare o abbassare la luminosità della lampadina.
  • Cambio colore: oltre alla luce bianca su 3 tonalità diverse, potrai anche scegliere qualsiasi colore dalla scala RGB.
  • Schedulazione eventi: dall’applicazione potrai impostare orari di accensione e spegnimento programmati, ottimo per migliorare l’efficienza.
  • Condivisione del controllo: dall’applicazione puoi condividere il controllo dei tuoi dispositivi o scenari.

Puoi trovare la lampadina smart Sonoff B1 a questa pagina, sul sito di lookathome.

Sonoff B1, configurazione in Wi-Fi

Nonostante sia facile e ben illustrato, configurando la smart lamp, di Sonoff potresti incappare in alcuni grattacapi.

Come ti ho spiegato poche righe prima, la lampadina supporta il Wi-Fi 2,4 Ghz, nel caso avessi un router che lavora con il protocollo AC, mediante l’utilizzo di bande da 5 Ghz, non potrai continuare la configurazione, almeno ché non dividi le due bande oppure, disattivi la frequenza da 5 Ghz (operazione semplicissima).

Come ti dicevo poco fa, configurare questo dispositivo è un gioco da ragazzi, ecco gli step necessari ad effettuare questa operazione:

  1. Installa l’applicazione eWeLink sul tuo smartphone, scaricandola dallo store iOS/Android.
  2. Avvia l’applicazione eWeLink e premi sul pulsante “+”, per aggiungere un nuovo dispositivo.
  3. Accendi e spegni la lampadina 3 volte, inizierà a lampeggiare e sarà pronta per la configurazione.
  4. Segui i passi sull’applicazione, inserendo tutte le informazioni necessarie alla connessione alla tua rete Wi-Fi, ed alla creazione di un account per la gestione.
  5. Dovrebbe impiegare circa mezzo minuto, ma poi noterai che se avrai inserito tutti i dati in modo corretto, potrai vedere nel pannello principale la tua lampadina Sonoff B1 correttamente inserita.
  6. Inizia ad utilizzare la tua lampadina, centralizzando qualsiasi azione sull’app.

Conclusioni

La lampadina è di ottima fattura, è solida ed i materiali impiegati sono ottimi. E’ un po’ macchinosa la prima configurazione (bisogna leggere il manuale), ma tutto sommato dopo aver preso confidenza diventerà un gioco da ragazzi.

La possibilità di regolare l’intensità ed il colore della luce sono un fiore all’occhiello del prodotto, tanto ché, io che sono abituato a stare davanti al pc fino a notte fonda, impostando la luce calda non ho più avvertito quel fastidioso bruciore agli occhi che mi accompagna sempre dopo tante ore passate davanti al monitor.

Il costo per questa lampadina smart è davvero irrisorio, se pensi alle infinite configurazioni che puoi effettuare, nel caso avessi anche più di una sola lampadina.

Consiglio questo dispositivo, se vuoi portare intelligenza o migliorare l’efficienza elettrica  della tua casa, ufficio o locale.

Sommario
Data
Oggetto recensito
Sonoff B1
Punteggio
51star1star1star1star1star

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here