HomeAudio e VideoJBL Tune 500BT - Recensione completa

JBL Tune 500BT – Recensione completa

Se cerchi delle cuffie Bluetooth ma non hai un grandissimo budget a disposizione, non devi per forza accontentarti di brand sconosciuti e inaffidabili.

Gli store online come Amazon sono pieni di modelli economici che però, alla lunga, possono presentare problemi. O che, semplicemente, non offrono una grandissima esperienza di ascolto.

Non sono così le JBL Tune 500BT, delle cuffie Bluetooth on-ear dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Sarà davvero così? Scoprilo nella recensione completa! 😉

JBL Tune 500BT - Recensione completa

Pro:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Comode e leggere
  • Riproduzione dei bassi molto buona
  • Bluetooth Multipoint

Contro:

  • Non c’è l’ingresso jack da 3,5 mm
  • Non ha la porta USB Tipo C
  • Qualche incertezza sugli alti

JBL è conosciuta dappertutto per i suoi dispositivi audio ed è riconosciuta per la qualità complessiva dei suoi modelli.

Altoparlanti Bluetooth come la JBL Flip 5 o cuffie over-ear come la JBL LIVE 650BTNC hanno reso grande il brand americano. Tuttavia, anche le cuffie per i budget più contenuti riescono a offrire molto in termini di riproduzione, comfort e durabilità.

Nel corso dell’articolo, ti mostrerò quali sono i pro e i contro del modello, così potrai fare la tua scelta in piena libertà. 🙂

Intanto, da qui puoi andare direttamente alla pagina Amazon delle JBL Tune 500BT!

Comfort e comandi

Le Tune 500BT di JBL sono delle cuffie Bluetooth on-ear. A differenza dei modelli che circondano completamente l’orecchio o degli auricolari TWS, in questo caso le cuffie poggiano direttamente sui padiglioni.

Puoi considerarle come una sorta di via di mezzo fra i due estremi, ma con alcuni importanti vantaggi:

  • un minore ingombro complessivo, che le rende più semplici da trasportare;
  • una maggiore leggerezza, pesano solo 155 grammi, così da non pesare troppo durante l’uso;
  • un buon comfort, grazie soprattutto ai padiglioni morbidi e comodi che offrono anche un discreto isolamento passivo.
JBL Tune500BT Cuffie Wireless Sovraurali con funzione Multipoint e Ricarica veloce, Cuffie On-Ear Bluetooth con connessione a Siri e Google, Fino a 16h di Autonomia, Nero

Allo stesso tempo, come avviene per i modelli circumaurali d’estate possono far sentire un po’ di caldo.

Poggiando direttamente sulle orecchie tenderanno a farle sudare un po’: ti consiglio di utilizzarle per lo più fra ottobre e maggio, per star sicuri. 😉

L’archetto è estensibile, per permetterti di trovare il giusto fit, e i padiglioni ruotano:

  • sul loro asse verticale, così da sistemare meglio le cuffie su un tavolo;
  • sul loro asse orizzontale, così da ripiegarli quando le trasporti nello zaino o nella borsa.

Dal punto di vista dei comandi, le JBL Tune 500BT li concentrano sul padiglione destro. Nello specifico, lì troverai:

  • il tasto di accensione e spegnimento;
  • un pulsante per abbassare il volume e andare alla traccia precedente;
  • il pulsante play/pausa, utile anche per rispondere alle chiamate o attivare l’assistente vocale;
  • un pulsante per alzare il volume e andare alla traccia successiva.

Non c’è un pulsante Bluetooth, perché il pairing si attiverà ogni volta che le accendi. 😉

Nella parte alta del padiglione destro, inoltre, trovi anche la porta micro-USB per la ricarica della batteria.

Contenuto della confezione

Di solito, le cuffie budget non hanno una grandissima dotazione e lo stesso vale per il modello proposto da JBL.

All’apertura della scatola, infatti, troverai:

  • JBL Tune 500BT, cuffie Bluetooth;
  • cavo di ricarica da micro USB a USB;
  • manuale e scheda dati.

Non c’è alcun cavo jack perché il modello non è provvisto dell’ingresso AUX: potrai utilizzarle soltanto con la connessione wireless, purtroppo.

JBL Tune500BT Cuffie Wireless Sovraurali con funzione Multipoint e Ricarica veloce, Cuffie On-Ear Bluetooth con connessione a Siri e Google, Fino a 16h di Autonomia, Nero

Qualità della riproduzione

Se consideri che le JBL Tune 500BT sono delle cuffie pensate per chi ha un budget non altissimo, non si può che rimanere soddisfatti dall’audio in uscita.

Come da tradizione JBL, infatti, la riproduzione enfatizza i bassi senza però renderli eccessivi. I medi sono molto buoni e così anche gli alti, anche se non eccezionali.

Per un uso in mobilità, quando vai al lavoro o sei in metro, andranno benissimo grazie anche a:

  • risposta in frequenza da 20 Hz a 20 KHz, con particolare enfasi sulle frequenze basse come hai già visto;
  • impedenza di 32 Ohm, ideale per l’uso con dispositivi portatili che non sono dotati di amplificazione;
  • driver dinamici da 32 mm, piccoli ma di qualità.

In un certo senso, le Tune 500BT sono molto simili al modello precedente di JBL, le T450BT di cui ti ho parlato qualche tempo fa. 😉

Le specifiche rendono queste cuffie perfette per diversi generi musicali, fra i quali spiccano ovviamente quelli che contano sui bassi. Anche con il rock, l’indie e il pop sapranno offrire una buona riproduzione.

Sul padiglione destro trovi anche il microfono integrato. Infatti, le JBL Tune 500BT ti permettono di rispondere alle chiamate senza utilizzare lo smartphone.

Tuttavia, dovrai tenere presente che si tratta di un modello economico: la qualità delle telefonate è soltanto:

  • discreta, se sei in un luogo silenzioso e senza rumori ambientali;
  • mediocre, in tutte le altre occasioni.

Se stai cercando qualcosa che ti permetta di ascoltare e farti ascoltare con chiarezza, ti consiglio di dare un’occhiata alle Anker Soundcore Life Q30. 😉

JBL Tune500BT Cuffie Wireless Sovraurali con funzione Multipoint e Ricarica veloce, Cuffie On-Ear Bluetooth con connessione a Siri e Google, Fino a 16h di Autonomia, Nero

Bluetooth e autonomia

Rispetto al Bluetooth 4.0 delle JBL T450BT, le JBL Tune 500BT integrano un chip Bluetooth 4.1. È più recente e porta qualche innovazione ma ancora non basta.

Per l’uso quotidiano andrà più che bene, ma potresti notare una leggera latenza quando guardi un video e:

  • aumenti la distanza dalla sorgente;
  • ci sono maggiori interferenze dovute a tanti dispositivi wireless collegati;
  • hai una sorgente con standard Bluetooth più datati.

Si tratta comunque di un problema da poco, che si può giustificare in virtù del prezzo contenuto di queste cuffie.

C’è però una buona notizia: le JBL Tune 500BT dispongono della tecnologia Bluetooth Multipoint.

Funzionalità non nuova ai dispositivi del brand statunitense, ti consentirà di collegare le cuffie a due dispositivi nello stesso tempo.

Per esempio, potrai passare immediatamente da un video sul tuo tablet a una chiamata appena arrivata sullo smartphone. 😉

Buona anche l’autonomia della batteria, che ti permetterà di ascoltare musica fino a 16 ore con un volume medio.

JBL Tune 500BT
38.216 Recensioni

Conclusioni

Le JBL Tune 500BT sono il modello che consiglierei se stai cercando delle cuffie:

  • che siano economiche;
  • con una buona riproduzione;
  • che puoi connettere a più sorgenti in contemporanea.

Da questo punto di vista, battono molte alternative di marchi sconosciuti e contano sulla qualità JBL. 😉

Se però vuoi confrontarle con gli altri modelli, ti consiglio un’occhiata alla lista delle migliori cuffie Bluetooth!

REVIEW OVERVIEW

Rapporto qualità/prezzo
Qualità audio
Durata batteria
Funzionalità

Considerazioni

Non male queste JBL Tune 500BT: suonano molto bene per il loro prezzo, hanno una buona autonomia e possono essere collegate a due dispositivi contemporaneamente. Consigliate per i budget contenuti!
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Da più di 10 anni mi occupo di informatica, collaboro con persone ed aziende per trovare ogni giorno soluzioni che migliorino la convivenza tra uomo e computer. Sin da piccolo ho sempre nutrito una forte passione per questo mondo, e non vedo l'ora di raccontare tutte le mie esperienze a te! ;-)

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Unisciti a più di 5.000 iscritti!

Da anni Roba da Informatici è un portale dedicato al mondo tech e siamo orgogliosi di aver aiutato più di 10 milioni di persone con i nostri articoli, recensioni e tutorial.

Entra anche tu a farne parte!
Riceverai contenuti premium, News dal mondo tech e tanto altro ancora.



Nuovi da leggere!

Usare smartphone come ripetitore WiFi - Guida completa

Usare smartphone come ripetitore WiFi – Guida completa

0
Oggi, molti router wireless riescono abbastanza bene a coprire un’intera abitazione di medie dimensioni. Infatti, finché l’ambiente interno è disposto su un singolo piano e...