Home Action Cam Xiaomi Mijia Mini 4K – Recensione completa

Xiaomi Mijia Mini 4K – Recensione completa

Distinguersi nel panorama delle action cam è oggi un’impresa ardua. Settore a lungo tempo dimenticato dai produttori, di recente è tornato popolare per vari fattori.

Da una parte, è stato l’abbassamento di prezzo dei modelli di punta come GoPro. Dall’altra parte, ha contribuito l’entrata nel mercato di molti produttori cinesi, che nei loro modelli hanno unito buone specifiche a prezzi concorrenziali.

Fra questi nuovi soggetti, uno dei più conosciuti è senz’altro Xiaomi, che ha saputo costruire un gruppo nutrito di utenti ed estimatori.

In particolare, questa Xiaomi Mijia Mini 4K è un prodotto interessante sotto diversi punti di vista, che proverò a mostrarti nel corso della recensione. 🙂

Scorri in basso per leggerla!

Xiaomi Mijia Mini 4K – Recensione completa

Pro:

  • non è una action cam entry level e si nota
  • ottime riprese anche in 4K
  • veloce e reattiva in tutte le situazioni
  • grande display touch e grande batteria
  • supporta l’app Mi Home

Contro:

  • mancano gli accessori, da acquistare a parte
  • appena sufficienti le riprese notturne
  • qualche problema di collegamento all’app

Mijia Mini 4K by Xiaomi: action cam interessante – Recensione completa

Xiaomi è un brand che non ha certo bisogno di presentazioni.

Già conosciuta dagli appassionati, negli ultimi tempi è diventata un’azienda sempre più presenti nei negozi europei e italiani.

Tuttavia, sapevi che Xiaomi non è soltanto uno dei principali produttori di smartphone al mondo? Oltre a questo settore, infatti, ha coinvolto tutta una serie di startup per la realizzazione dei più vari dispositivi smart.

È per questo che potresti ritrovarti con smartwatch, telecamere IP, laptop, monopattini, cuffie Bluetooth e action cam a marchio Xiaomi.

Per scoprire se anche nel settore delle videocamere l’azienda cinese ha colto nel segno, continua a leggere la recensione! 😉

Nel frattempo, qui trovi il link alla pagina Amazon della Xiaomi Mijia Mini 4K. 🙂

Xiaomi Mijia Mini 4K

Design e connessioni: l’originalità di Xiaomi Mijia Mini 4K

In un settore dove trovi con facilità dei cloni della GoPro, almeno a livello di design, Xiaomi ha introdotto un modello che presenta qualche originalità.

A vederla dal punto di vista dell’estetica, Mijia Mini 4K sembra una vera macchina fotografica, per quanto di dimensioni contenute.

Se nella parte frontale trovi l’obiettivo, il lato sinistro accoglie la porta micro-USB protetta da uno sportellino a scorrimento. La presenza di un ingresso micro-USB è comunque un passo avanti rispetto a molte altre action cam.

Il fatto che sia leggermente più larga di una GoPro ha permesso a Xiaomi di agire su due aspetti importanti per la fruibilità di questa videocamera:

  • il vano presente sul fondo può accogliere una batteria di dimensioni e durata, maggiori;
  • lo schermo touch, che troverai sul lato posteriore, è di ben 2,4 pollici.

Sono due i microfoni presenti: il primo in alto, accanto allo speaker e al tasto multifunzione; il secondo sotto l’ingresso micro-USB.

In generale, la qualità costruttiva è ottima, anche se la Mijia Mini 4K non è impermeabile. Non è un problema: poche action cam lo sono se non con una custodia esterna, però con il modello Xiaomi dovrai acquistarne una a parte.+

Xiaomi Mijia Mini 4K - side views

Contenuto della scatola

Molto bello il design sobrio della scatola di vendita, ma in fondo ciò che interessa è il contenuto. Da questo punto di vista, ti confesso che sono un po’ deluso perché la Xiaomi Mijia Mini 4K semplicemente non ha una dotazione.

All’interno troverai:

  • Xiaomi Mijia Mini 4K, action camera;
  • una batteria da 1450 mAh;
  • un cavetto da USB a micro-USB per la ricarica;
  • il manuale utente.

A differenza di altre action cam, come per esempio la Apeman 4K, dovrai comprare gli accessori a parte.

Da un lato, è una buona scelta perché evita il rischio di accessori economici troppo fragili. Dall’altro lato, dove il modello Xiaomi dovrà eccellere è nelle prestazioni.

Vediamolo subito! 😉

Xiaomi Mijia Mini 4K - lenses

Xiaomi Mijia Mini 4K: specifiche e performance

Già dalle specifiche è semplice notare come la Mijia 4K si avvicini più alla fascia media che ai prodotti entry level.

Infatti, è dotata di un processore Ambarella A12S75, che gestisce bene riprese fino alla risoluzione Ultra HD. Inoltre, ha un sensore grandangolare Sony IMX317 con FOV a 145° e un’apertura del diaframma a 2,8.

In concreto, si tratta di una lente versatile e ottimizzata per gli usi più diversi. 😉

L’obiettivo non è stabilizzato, ma è presente una stabilizzazione elettronica basata su giroscopio e accelerometro. Non preoccuparti: fa comunque il suo per quanto i risultati non siano paragonabili. 😉

La cpu è quella che ritroveresti in qualsiasi action cam dalla low end alla fascia media:

  • video fino a 1080P a 100 FPS (200 FPS se a 720P);
  • video in 2,5K e 4K che non vanno oltre i 30 FPS.

La differenza con altre action cam come la DBPower N6, che pure mi aveva convinto in relazione al prezzo, è nella qualità delle riprese. Infatti, dove altri modelli stentano in 4K, la Xiaomi Mijia Mini eccelle e non fa pesare i 30 FPS.

Quando farai dei video con questa videocamera, potrai contare su una resa naturale dei colori, caratteristica che depone a favore della qualità del sensore.

Se però sentirai il bisogno di colori più vibranti, potrai attivare la modalità Vivid, che aumenta contrasto e saturazione senza risultare eccessiva. 😉

Della Xiaomi Mijia mi è piaciuta in particolare una caratteristica. Si tratta della reattività del sensore ai frequenti cambi di luce, fondamentale per una action cam sportiva. 🙂

In pratica, non dovrai preoccuparti di aree a forte contrasto, perché verranno gestite abbastanza bene. Dove invece c’è qualche incertezza è nelle riprese notturne.

Supporto wireless e funzionalità

Molto buono il corredo di features incluse nella Xiaomi Mijia Mini 4K. Ecco quelle principali:

  • time lapse, slow motion e loop, con impostazioni personalizzabili;
  • supporto al formato RAW, che ti permette di modificare al meglio le foto;
  • Bluetooth 4.1;
  • Wireless secondo lo standard IEEE802.11 b/g/n.

In particolare riguardo alla connettività, potrai collegare la Mijia Mini all’app Mi Home, l’applicazione predefinita dell’ecosistema Xiaomi.

Questo è sia un vantaggio che uno svantaggio. Da una parte, infatti, si tratta di un’app molto curata e aggiornata di frequente. Dall’altra parte, invece, talvolta l’app non riconosce subito l’action cam e lotterai un po’ per poterle collegare.

Xiaomi Mijia Mini 4K: action cam
69 Recensioni

Conclusioni

Alla Xiaomi Mijia Mini 4K non manca praticamente nulla. I maggiori sforzi dell’azienda cinese si sono concentrati su alcuni aspetti: ampio schermo touch, tantissime funzionalità; grande versatilità e qualità dei video.

Non è del tutto priva di difetti, eppure risolve tutti i problemi dei modelli entry level senza costare uno sproposito. Pertanto è facile abituarsi alle piccole pecche che presenta.

Tuttavia, non mi è dispiaciuto praticamente nulla di questa action cam, soprattutto se la confronto a rivali di fascia più alta. Insomma, è decisamente un buon prodotto che, se trovato in offerta, diventa irrinunciabile! 😉

Per confrontarlo con i suoi rivali, leggi l’articolo sulle migliori action cam! 😉

Rapporto qualità/prezzo
Qualità registrazioni
Funzionalità

Considerazioni

Ottima action cam di media fascia che fa della qualità e della versatilità la sua bandiera. Peccato per la mancanza di accessori, compensa con alcune funzionalità molto interessanti.
Matteo Ziglianihttps://robadainformatici.it
CEO & Founder di www.robadainformatici.it, vivo l'informatica come una passione. Di giorno aiuto le persone a sfruttare la tecnologia a proprio favore, nel tempo libero condivido queste fantastiche conoscenze in questo spazio, con il resto della rete.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

CIAO IO SONO MATTEO!

Creativo, appassionato e divoratore di qualsiasi novità; così descrivo al meglio la mia persona.
Dalla mia passione per i computer e l’informatica è nato il mio lavoro quotidiano, dal mio lavoro è nato questo fantastico spazio, dove scrivo delle mie esperienze e do consigli gratuiti a tutti gli utenti, che necessitano di un aiuto per risolvere i loro problemi tecnologici quotidiani.
Tutti i giorni collaboro con persone ed aziende, al fine di trovare possibili soluzioni, che migliorino l’impatto delle persone con la nuova tecnologia.
Ogni uomo ha una storia ed ogni storia merita sempre di essere raccontata.
Seguimi e ne scoprirai delle belle 😉

SEGUIMI ANCHE SUI SOCIAL! =>

Nuovi da leggere!

Tenda Nova Mesh Wi-Fi MW3 - Recensione completa

Tenda Nova Mesh Wi-Fi MW3 – Recensione completa

Se hai problemi con i range extender nella tua abitazione oppure non hai una rete Wi-Fi che raggiunge tutti gli angoli della tua casa,...
Come scegliere un mouse da gaming: la guida completa

Come scegliere un mouse da gaming: la guida completa

Come collegare le casse al tuo pc

Come collegare le casse al PC

Fai come altre 5.368 persone prima di te!

Fai come altre 5.368 persone prima di te!

Iscriviti alla nostra newsletter, per ricevere contenuti premium e rimanere sempre aggiornato su ciò che accade nel mondo tech, ricevere promozioni speciali su prodotti e leggere i nuovi articoli del blog.

Iscrizione alla newsletter effettuata con successo!